venerdì, Maggio 20, 2022

TENARIS: CONTRATTO CON NOBLE ENERGY PER UNA NUOVA PIPELINE IN GUINEA EQUATORIALE

Must read

Eni al primo posto tra le aziende internazionali del settore Oil&Gas

Eni si conferma al primo posto tra le società Oil&Gas internazionali nella classifica del think tank finanziario indipendente Carbon Tracker Initiative che confronta i...

Air Liquide e Lhoist collaborano per ridurre le emissioni di CO2 nell’industria della calce in Francia

Air Liquide ha siglato un Memorandum of Understanding con Lhoist, leader internazionale nel campo minerario, per decarbonizzare l’impianto produttivo di calce di Réty (Francia)...

L’acciaio Oil & Gas di Scandiuzzi sceglie le rough terrain di Terex

Scandiuzzi Steel Constructions, azienda con oltre 50 anni di esperienza nella fornitura di soluzioni ingegneristiche e attrezzature per le costruzioni e l’industria dell’Oil &...

Paolo Gallo (Italgas): “Il piano RePower Eu accelera la transizione ecologica, una sfida enorme per noi distributori”

Paolo Gallo, a.d. Italgas, è intervenuto in merito al programma europeo RePower Eu, ovvero il piano con cui ci si allontanerebbe dalla dipendenza dal...

Nuovo contratto per il gruppo multinazionale Tenaris (basato in Lussemburgo ma guidato dall’italiano Paolo Rocca), che è stato incaricato dalla corporation americana Noble Energy di fornire i tubi necessari alla costruzione di una pipeline offshore nell’ambito del Alen Gas Monetization Project, nella Guinea Equatoriale. Progetto che, a detta delle stesse società coinvolte, “costituisce una componente chiave per lo sviluppo di Noble Energy in West Africa”.

La nuova pipeline, lunga 70 Km, verrà infatti realizzata per trasportare il gas naturale dalla piattaforma offshore Alen all’impianto di trattamento onshore già esistente sull’isola di Bioko. Iniziativa che ha l’obbiettivo di trasformare la stessa piattaforma offshore Alen in un hub per lo sviluppo futuro dei giacimenti di gas del Golfo di Guinea.

Tenaris, in base al contratto, realizzerà un totale di 21.000 tonnellate di tubi nel suo stabilimento produttivo di Pindamonhangaba, in Brasile.

“Siamo molto soddisfatti di aver ottenuto questo importante contratto da Noble Energy e siamo impegnati a dimostrare l’elevato livello di capacità tecnica di Tenaris in questo progetto nella Guinea Equatoriale” ha dichiarato Gregoire Flipo, Vicepresident di Tenaris per Offshore Pipeline Services.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Eni al primo posto tra le aziende internazionali del settore Oil&Gas

Eni si conferma al primo posto tra le società Oil&Gas internazionali nella classifica del think tank finanziario indipendente Carbon Tracker Initiative che confronta i...

Air Liquide e Lhoist collaborano per ridurre le emissioni di CO2 nell’industria della calce in Francia

Air Liquide ha siglato un Memorandum of Understanding con Lhoist, leader internazionale nel campo minerario, per decarbonizzare l’impianto produttivo di calce di Réty (Francia)...

L’acciaio Oil & Gas di Scandiuzzi sceglie le rough terrain di Terex

Scandiuzzi Steel Constructions, azienda con oltre 50 anni di esperienza nella fornitura di soluzioni ingegneristiche e attrezzature per le costruzioni e l’industria dell’Oil &...

Paolo Gallo (Italgas): “Il piano RePower Eu accelera la transizione ecologica, una sfida enorme per noi distributori”

Paolo Gallo, a.d. Italgas, è intervenuto in merito al programma europeo RePower Eu, ovvero il piano con cui ci si allontanerebbe dalla dipendenza dal...

Eni sigla un accordo in Congo per l’aumento della produzione e fornitura di GNL

Si è conclusa con successo la missione di Eni in Congo. A Brazzaville, l’amministratore delegato Claudio Descalzi ha firmato una lettera d’intenti con il...