sabato, Febbraio 4, 2023

USA – Maire Tecnimont si aggiudica un contratto da 185 milioni di dollari per la produzione di urea Diesel Exhaust Fluid

Must read

Messico. Sette giacimenti concentrano più della metà della produzione di liquidi

Secondo i dati della Commissione Nazionale degli Idrocarburi (CNH), dei 247 giacimenti petroliferi attivi nel paese, sette concentrano la metà della produzione dei liquidi. Infatti...

Saipem – Due contratti offshore da 900 milioni di dollari

Saipem si è aggiudicata due contratti offshore per un importo complessivo di circa 900 milioni di dollari. Il primo contratto - in partnership con Aker...

CNH approva le dimissioni di Repsol nei due blocchi delle acque pocoprofonde del Golfo

La compagnia spagnola in totale lascerà cinque aree nel Golfo del Messico e nemanterrà soltanto uno che si trova in acque profonde.La Commissione Nazionale...

Argentina. La giustizia autorizza l'esplorazione in mare aperto

La Corte Federale d'Appello ha autorizzato alla compagnia petrolifera nazionale YPF laripresa della ricerca di gas e petrolio nel mare argentino, stabilendo però che...

In base al Comunicato Stampa – Maire Tecnimont S.p.A. annuncia che attraverso le sue principali controllate Tecnimont S.p.A. e Tecnimont USA si è aggiudicata un nuovo progetto per la produzione di urea Diesel Exhaust Fluid (DEF) negli Stati Uniti da parte dello stesso importante produttore internazionale di prodotti chimici che ha recentemente aggiudicato a Tecnimont un progetto per un impianto di ammoniaca blu da realizzare negli Stati Uniti.

Il valore del contratto è di circa USD 185 MN. L’impianto urea DEF, che sarà basato su tecnologia proprietaria Stamicarbon (parte del Gruppo Maire Tecnimont), prevede un’unità dalla capacità di 1.500 tonnellate al giorno oltre alle relative strutture e unità ausiliarie, compreso un impianto per la purificazione della CO2. Il completamento dell’impianto è previsto nel 2025. Una volta completato, l’impianto riceverà l’ammoniaca dall’impianto di ammoniaca blu sopra menzionato.  

L’impianto produrrà DEF, una soluzione ad alta purezza di urea nota in Europa come AdBlue®, usata come additivo per i motori diesel al fine di limitare le emissioni di ossido di azoto durante il processo di combustione, cosi da ridurne significativamente l’impatto ambientale. 

Lo scopo del contratto include la fornitura di tecnologia, tutte le attività di ingegneria e la fornitura dei materiali ed equipment, nonché la supervisione dei lavori.  Le attività di costruzione saranno eseguite invece da un player non appartenente al Gruppo Maire Tecnimont e regolate da un diverso contratto emesso direttamente dal cliente. Questa modalità contrattuale è normalmente utilizzata negli Stati Uniti per ottimizzare le attività di costruzione e mitigare i rischi del Gruppo Maire Tecnimont. Permette anche di fare leva sulle competenze di Tecnimont USA nel gestire progetti complessi, e nel valorizzare il local content

Pierroberto Folgiero, amministratore delegato del Gruppo Maire Tecnimont, ha commentato: “Questa nuova aggiudicazione a pochi giorni dal contratto per il progetto di ammoniaca blu conferma la nostra continua crescita nel mercato downstream statunitense, con progetti innovativi per la riduzione dell’impronta carbonica degli impianti.  Questi due contratti in rapida successione sono un perfetto esempio della nostra strategia technology-driven: fare leva sulle sinergie nel nostro Gruppo attraverso la leadership indiscussa di Stamicarbon nella tecnologia urea, le forti competenze di Tecnimont come contractor EPCM e la nostra profonda conoscenza del mercato energetico statunitense e dei suoi player”.

OilGasNews Vi invita alla seconda edizione di PIPELINE & GAS EXPO, la prima mostra-convegno Italiana dedicata interamente ai settori del mid-stream e delle reti distributive GAS, OIL & WATER. A Piacenza Expo, dal 8 al 10 Giugno 2022.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Messico. Sette giacimenti concentrano più della metà della produzione di liquidi

Secondo i dati della Commissione Nazionale degli Idrocarburi (CNH), dei 247 giacimenti petroliferi attivi nel paese, sette concentrano la metà della produzione dei liquidi. Infatti...

Saipem – Due contratti offshore da 900 milioni di dollari

Saipem si è aggiudicata due contratti offshore per un importo complessivo di circa 900 milioni di dollari. Il primo contratto - in partnership con Aker...

CNH approva le dimissioni di Repsol nei due blocchi delle acque pocoprofonde del Golfo

La compagnia spagnola in totale lascerà cinque aree nel Golfo del Messico e nemanterrà soltanto uno che si trova in acque profonde.La Commissione Nazionale...

Argentina. La giustizia autorizza l'esplorazione in mare aperto

La Corte Federale d'Appello ha autorizzato alla compagnia petrolifera nazionale YPF laripresa della ricerca di gas e petrolio nel mare argentino, stabilendo però che...

Snam acquista 5 i nuovi impianti di biogas agricolo in Veneto e Friuli Venezia-Giulia

IES Biogas, controllata di Snam4Environment, società del gruppo Snam attiva nel settore del biometano e dell'economia circolare, ha acquistato cinque impianti di biogas agricolo...