BALDINI CAMPEDELLI FORNIRA’ LE AUTOGRU’ CHE OPERERANNO SULLE PIATTAFORM DELL’ENI IN ADRIATICO

Sarà l’azienda Baldini Campedelli, parte del Gruppo Baldini, a fornire le autogru necessarie all’Eni per servire le piattaforme gestite dal ‘cane a sei zampe’ nel Mar Adriatico.

A oltre un anno dall’avvio della gara, lanciata nel novembre 2018, l’Eni ha infatti affidato l’appalto relativo a “servizi di noleggio autogrù operanti da supply vessel e/o da piattaforme offshore”, che “saranno erogati principalmente sulle piattaforme offshore di Eni situate nell’alto e medio Adriatico, con imbarco delle autogrù presso la Base Eni. di Marina di Ravenna e/o presso altra banchina attrezzata nel porto di Ravenna”.

Come si legge sulla Gazzetta Ufficiale Europea, queste attività più in dettaglio riguarderanno “sollevamento materiali da supply vessel e posizionamento degli stessi su piattaforme offshore e/o viceversa”, operazione che potrà essere espletata, a seconda delle esigenze, “da autogrù da 220 tonnellate o superiore imbarcata su supply vessel ed operante dallo stesso mezzo navale o da autogrù da 10/12 tonnellate o superiore issate su piattaforme offshore ed operanti dal piano di lavoro delle piattaforme stesse”.

Il contratto messo in palio a fine 2018, e assegnato poi a Baldini Campedelli soltanto nei primi giorni del 2020, avrà una durata di 36 mesi e potrà essere esteso per ulteriori 12 mesi.

Il valore stimato dall’Eni per questo incarico, all’avvio della procedura – precisamente una “procedura negoziata con previo avviso di indizione di gara” – era di 6 milioni di euro, mentre nella comunicazione di aggiudicazione dell’appalto, anch’essa pubblicata in Gazzetta Ufficiale Europea, non viene fatta menzione del valore economico a cui il contratto è stato assegnato.

Il gruppo Baldini di Faenza è una realtà consolidata del settore, attiva fin dagli anni ’60 del secolo scorso nei servizi di soccorso stradale e poi, dagli anni ’80, anche nel noleggio di autogru e altri mezzi di sollevamento. Il debutto nell’industria oil&gas avviene nel 2000 con l’acquisizione della società Campedelli, noleggiatore di gru e storico fornitore del gruppo Eni. Nome che, ancora oggi, la Baldini e Campedelli continua annoverare nella propria lista di clienti.

Related posts