GAZPROM RADDOPPIA GLI INVESTIMENTI SUL GASDOTTO TURKSTREAM

Quest’anno Gazprom raddoppierà gli investimenti destinati al Turkstream, gasdotto che collegherà la Russia con la Turchia e con i mercati di destinazione europei.

Lo ha reso noto Alexander Medvedev, Vicepresidente del colosso russo del gas, che ha spiegato come la corporation statale intenda investire nel 2018 ben 182,4 miliardi di rubli, pari a 3,2 miliardi di dollari, ovvero il doppio dei 92,8 miliardi di rubli destinati a questo progetto nel 2017.

Il Turkstream è costituito da due diverse linee di condotte, la prima delle quali collegherà Russia e Turchia attraverso il Mar Nero: la posa dei tubi è già in corso, affidata al contractor Allseas, e dovrebbe essere completata entro il prossimo mese di maggio, per entrare poi in funzione nel 2019 con una capacità di 15,7 miliardi di metri cubi. La seconda linea, invece, seguirà immediatamente dopo e, dalla Turchia, raggiungerà i mercati di destinazione dell’Europa Meridionale.

Nella stessa occasione, Medvedev ha anche reso noto che Gazprom intende investire ulteriori 114,5 miliardi di rubli per lo sviluppo del Nord Stream II, gasdotto che collegherà la Russia con la Germania trasportando ogni anno 55 miliardi di metri cubi di gas naturale, la cui posa è stata anch’essa già affidata ad Allseas.

Related posts