martedì, Febbraio 7, 2023

ALL’OLANDESE SMIT LAMNALCO I SERVIZI DI SUPPORTO PER LA ‘CORAL SUL FLNG’ DELL’ENI

Must read

Messico. Sette giacimenti concentrano più della metà della produzione di liquidi

Secondo i dati della Commissione Nazionale degli Idrocarburi (CNH), dei 247 giacimenti petroliferi attivi nel paese, sette concentrano la metà della produzione dei liquidi. Infatti...

Saipem – Due contratti offshore da 900 milioni di dollari

Saipem si è aggiudicata due contratti offshore per un importo complessivo di circa 900 milioni di dollari. Il primo contratto - in partnership con Aker...

CNH approva le dimissioni di Repsol nei due blocchi delle acque pocoprofonde del Golfo

La compagnia spagnola in totale lascerà cinque aree nel Golfo del Messico e nemanterrà soltanto uno che si trova in acque profonde.La Commissione Nazionale...

Argentina. La giustizia autorizza l'esplorazione in mare aperto

La Corte Federale d'Appello ha autorizzato alla compagnia petrolifera nazionale YPF laripresa della ricerca di gas e petrolio nel mare argentino, stabilendo però che...

Coral FLNG, la società guidata dall’Eni e partecipata da ExxonMobil, CNPC, Kogas, Galp Energia e ENH, che gestirà la Coral Sul FLNG, ha affidato alla corporation marittima olandese Smit Lamnalco l’incarico di fornire tutti i servizi marittimi di supporto alla futura unità offshore.

La Floating LNG unit, commissionata nel 2017 al cantiere sudcoreano Samsung Heavy Industries per 2,5 miliardi di dollari, è attualmente in fase di assemblaggio negli stabilimenti del costruttore asiatico e una volta completata verrà installata nell’offshore del Mozambico, per mettere in produzione il maxi giacimento di gas Coral South.

Smit Lamnalco, che è basata a Rotterdam ma è operativa in 30 Paesi del mondo, con 2.800 addetti diretti e una flotta costituita da 180 unità navali specializzate, ha ottenuto un contratto decennale, ulteriormente rinnovabile, del valore complessivo di 200 milioni di euro.

L’incarico riguarderà i servizi marittimi di supporto all’operatività della Coral Sul, e in particolare l’assistenza nelle operazioni di ormeggio e disormeggio alle navi gasiere che approderanno alla FLNG gestita dall’Eni. A tale scopo, Smit Lamnalco utilizzerà 3 nuovi rimorchiatori d’altura, che avranno una capacità di tiro a punto fisso di 95 tonnellate ciascuno.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Messico. Sette giacimenti concentrano più della metà della produzione di liquidi

Secondo i dati della Commissione Nazionale degli Idrocarburi (CNH), dei 247 giacimenti petroliferi attivi nel paese, sette concentrano la metà della produzione dei liquidi. Infatti...

Saipem – Due contratti offshore da 900 milioni di dollari

Saipem si è aggiudicata due contratti offshore per un importo complessivo di circa 900 milioni di dollari. Il primo contratto - in partnership con Aker...

CNH approva le dimissioni di Repsol nei due blocchi delle acque pocoprofonde del Golfo

La compagnia spagnola in totale lascerà cinque aree nel Golfo del Messico e nemanterrà soltanto uno che si trova in acque profonde.La Commissione Nazionale...

Argentina. La giustizia autorizza l'esplorazione in mare aperto

La Corte Federale d'Appello ha autorizzato alla compagnia petrolifera nazionale YPF laripresa della ricerca di gas e petrolio nel mare argentino, stabilendo però che...

Snam acquista 5 i nuovi impianti di biogas agricolo in Veneto e Friuli Venezia-Giulia

IES Biogas, controllata di Snam4Environment, società del gruppo Snam attiva nel settore del biometano e dell'economia circolare, ha acquistato cinque impianti di biogas agricolo...