giovedì, Ottobre 6, 2022

BAKER HUGHES RIDUCE GLI INVESTIMENTI E PENSA DI FERMARE GLI STABILIMENTI ITALIANI

Must read

Eni si candida in UK per una licenza di stoccaggio di CO2 nel giacimento di Hewett

Eni UK annuncia di aver sottoposto alla North Sea Transition Authority (NSTA) la candidatura per una licenza di stoccaggio di anidride carbonica nel giacimento...

YPFB investirà nel sistema di distribuzione del gas naturale di Puerto Suárez

Il sistema di distribuzione del gas naturale andrà a beneficio del settore produttivo della città di Puerto Suárez (al confine con il Brasile), poiché...

Eni compie una nuova importante scoperta di gas a largo di Cipro

Eni annuncia una importante scoperta di gas con il pozzo Cronos-1, nel Blocco 6, a circa 160 chilometri al largo di Cipro, in una...

ExxonMobil scopre nuove riserve di petrolio

Il quinto progetto nel blocco Stabroek condotto dalla compagnia ExxonMobil, prende di mira i tre grandi giacimenti di Uaru, Mako e Snoek. Il pozzo Snoek-1...

Baker Hughes, azienda di servizi all’industria oil&gas, ha annunciato che ridurrà del 30% le spese di capitale previste nel corso del 2020, a causa dell’impatto del coronavirus e delle dinamiche del mercato del petrolio, e che probabilmente dovrà fermare alcuni stabilimenti produttivi in Italia.

Originariamente l’azienda, che produce sopratutto turbine per giacimenti petroliferi e impianti di produzione di GNL, aveva stimato un capex pari a quello del 2019, ovvero 1,24 miliardi di dollari, ma ora questa cifra verrà ridotta del 30%.

Il presidente dell’azienda Jud Bailey ha detto che sono state fatte delle richieste al Governo italiano riguardo la possibilità di tenere aperti o meno gli stabilimenti italiani, ma per il momento non ha ricevuto risposta.

I prodotti realizzati negli impianti italiani sono long-cycle, e consentirebbero a Baker Hughes di recuperare il tempo perso durante lo spegnimento.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Eni si candida in UK per una licenza di stoccaggio di CO2 nel giacimento di Hewett

Eni UK annuncia di aver sottoposto alla North Sea Transition Authority (NSTA) la candidatura per una licenza di stoccaggio di anidride carbonica nel giacimento...

YPFB investirà nel sistema di distribuzione del gas naturale di Puerto Suárez

Il sistema di distribuzione del gas naturale andrà a beneficio del settore produttivo della città di Puerto Suárez (al confine con il Brasile), poiché...

Eni compie una nuova importante scoperta di gas a largo di Cipro

Eni annuncia una importante scoperta di gas con il pozzo Cronos-1, nel Blocco 6, a circa 160 chilometri al largo di Cipro, in una...

ExxonMobil scopre nuove riserve di petrolio

Il quinto progetto nel blocco Stabroek condotto dalla compagnia ExxonMobil, prende di mira i tre grandi giacimenti di Uaru, Mako e Snoek. Il pozzo Snoek-1...

Petrobras conclude la vendita dei giacimenti di Ceará

La compagnia petrolifera statale Petrobras, ha affermato in un comunicato di aver concluso la vendita di tutte le sue partecipazioni nei giacimenti onshore di...