giovedì, Febbraio 22, 2024

BP ha triplicato i suoi profitti nel primo trimestre 2021

Must read

Accordo tra Equinor e Deepak Fertilizers per fornitura di GNL

La norvegese Equinor ha firmato un accordo della durata di 15 anni con Deepak Fertilizers, società petrolchimica indiana, per la fornitura di gas naturale...

Cronos-2 estende le partecipazioni di Eni nel Blocco 6

Con un comunicato stampa Eni ha oggi annunciato che la trivellazione effettuata nel pozzo Cronos-2, al largo di Cipro, ha portato i risultati sperati....

Uno studio di Shell ha rivelato che la domanda globale di GNL è destinata a salire

Secondo lo studio “GNL Outlook 2024” effettuato da Shell, la domanda globale di gas naturale liquefatto salirà notevolmente entro il 2040. Il fattore principale di...

La raffineria Sarroch di Saras passa al gruppo Vitol

La società olandese Vitol ha acquisito il 35% delle azioni di Saras, storica azienda italiana attiva nel campo della raffinazione di petrolio fondata dalla famiglia Moratti nel...

La compagnia petrolifera BP ha triplicato i suoi profitti trimestrali grazie a scambi eccezionali di gas, prezzi del petrolio più alti e margini di raffinazione più elevati.

BP ha registrato un aumento per il primo trimestre di 2,63 miliardi di dollari, un aumento significativo rispetto a 800 milioni dello stesso periodo del 2020.

Il flusso di cassa di 6,1 miliardi di dollari è stato costruito su una solida performance aziendale, con un accumulo di capitale circolante di 1,2 miliardi di dollari, tuttavia i proventi derivati dalla vendita di attivi sono stati di 4,8 miliardi, di cui 2,4 miliardi dalla cessione di una quota del 20% in Oman Block 61 e 1 miliardo dalla vendita dell’attività petrolchimica a Ineos.

L’indebitamento netto è stato ridotto di 5,6 miliardi raggiungendo così 33,3 miliardi alla fine del trimestre.

Bernard Looney, CEO di BP, ha dichiarato: “Con l’accelerazione dei proventi derivati dalla vendita di attivi, assieme a una forte performance aziendale e alla ripresa dei prezzi del petrolio, abbiamo generato un forte flusso di cassa e raggiunto il nostro obiettivo di indebitamento netto con circa un anno di anticipo”.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Accordo tra Equinor e Deepak Fertilizers per fornitura di GNL

La norvegese Equinor ha firmato un accordo della durata di 15 anni con Deepak Fertilizers, società petrolchimica indiana, per la fornitura di gas naturale...

Cronos-2 estende le partecipazioni di Eni nel Blocco 6

Con un comunicato stampa Eni ha oggi annunciato che la trivellazione effettuata nel pozzo Cronos-2, al largo di Cipro, ha portato i risultati sperati....

Uno studio di Shell ha rivelato che la domanda globale di GNL è destinata a salire

Secondo lo studio “GNL Outlook 2024” effettuato da Shell, la domanda globale di gas naturale liquefatto salirà notevolmente entro il 2040. Il fattore principale di...

La raffineria Sarroch di Saras passa al gruppo Vitol

La società olandese Vitol ha acquisito il 35% delle azioni di Saras, storica azienda italiana attiva nel campo della raffinazione di petrolio fondata dalla famiglia Moratti nel...

Claudio Descalzi incontra il presidente dell’Indonesia

L'Amministratore Delegato di Eni, Claudio Descalzi, si è recato a Giacarta per incontrare il Presidente della Repubblica indonesiano Joko Widodo. Il tema dell'incontro era...