giovedì, Gennaio 20, 2022

BP ha triplicato i suoi profitti nel primo trimestre 2021

Must read

Nel 2021 le esportazioni di PDVSA sono aumentate del 66%

Secondo i dati di PDVSA Il livello medio delle esportazioni di petrolio dal Venezuela ha raggiunto il livello di 628.900 barili al giorno nel...

Argentina. Vaca Muerta potrebbe esportare 13.000 milioni di euro l’anno

Il presidente dell'Istituto Argentino del Petrolio e del Gas (IAPG), ha pubblicato un’analisi dello scenario del settore degli idrocarburi di fronte alla transizione energetica...

Ecuador aumenta le sue vendite annuali di petrolio del 51%

Secondo le cifre annunciate dal Ministero di Energia, il paese ha aumentato le vendite di petrolio del 51%, passando da 4.150 milioni di euro...

Perù. La raffineria di Talara entrerà in servizio ad aprile

La compagnia Petroperú ha annunciato che la nuova raffineria di Talara entrerà in funzione gradualmente a partire dal mese di aprile. Il complesso contribuirà...

La compagnia petrolifera BP ha triplicato i suoi profitti trimestrali grazie a scambi eccezionali di gas, prezzi del petrolio più alti e margini di raffinazione più elevati.

BP ha registrato un aumento per il primo trimestre di 2,63 miliardi di dollari, un aumento significativo rispetto a 800 milioni dello stesso periodo del 2020.

Il flusso di cassa di 6,1 miliardi di dollari è stato costruito su una solida performance aziendale, con un accumulo di capitale circolante di 1,2 miliardi di dollari, tuttavia i proventi derivati dalla vendita di attivi sono stati di 4,8 miliardi, di cui 2,4 miliardi dalla cessione di una quota del 20% in Oman Block 61 e 1 miliardo dalla vendita dell’attività petrolchimica a Ineos.

L’indebitamento netto è stato ridotto di 5,6 miliardi raggiungendo così 33,3 miliardi alla fine del trimestre.

Bernard Looney, CEO di BP, ha dichiarato: “Con l’accelerazione dei proventi derivati dalla vendita di attivi, assieme a una forte performance aziendale e alla ripresa dei prezzi del petrolio, abbiamo generato un forte flusso di cassa e raggiunto il nostro obiettivo di indebitamento netto con circa un anno di anticipo”.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Nel 2021 le esportazioni di PDVSA sono aumentate del 66%

Secondo i dati di PDVSA Il livello medio delle esportazioni di petrolio dal Venezuela ha raggiunto il livello di 628.900 barili al giorno nel...

Argentina. Vaca Muerta potrebbe esportare 13.000 milioni di euro l’anno

Il presidente dell'Istituto Argentino del Petrolio e del Gas (IAPG), ha pubblicato un’analisi dello scenario del settore degli idrocarburi di fronte alla transizione energetica...

Ecuador aumenta le sue vendite annuali di petrolio del 51%

Secondo le cifre annunciate dal Ministero di Energia, il paese ha aumentato le vendite di petrolio del 51%, passando da 4.150 milioni di euro...

Perù. La raffineria di Talara entrerà in servizio ad aprile

La compagnia Petroperú ha annunciato che la nuova raffineria di Talara entrerà in funzione gradualmente a partire dal mese di aprile. Il complesso contribuirà...

Messico. Pemex riceverà le chiavi di Deer Park il 20 gennaio

Petróleos Mexicanos (Pemex) assumerà il controllo della raffineria di Deer Park, situata in Texas il 20 gennaio, questo è quanto emerge dalla chiusura dell'accordo...