sabato, Settembre 18, 2021

La perforazione di pozzi in Messico si riduce del 73%

Must read

Snam partecipa a Biogas Italy per promuovere la transizione energetica e la decarbonizzazione del settore dei trasporti

Snam sarà presente a Biogas Italy, l’evento dedicato al biogas e biometano agricolo che avrà luogo a Roma i prossimi 22 e 23 settembre...

Ecuador. I lavori di riparazione dell’unità FCC della raffineria di Esmeraldas sono stati completati

La compagnia statale Petroecuador ha annunciato che i lavori di manutenzione, riparazione e avviamento dell'Unità di cracking catalitico (FCC) della Raffineria Esmeraldas sono stati...

Pemex cancella i contratti con Vitol a causa di uno scandalo di corruzione

La compagnia Petróleos Mexicanos (Pemex) ha annullato tre contratti con Vitol, a causa di un episodio di corruzione negli Stati Uniti che ha coinvolto...

Carburanti sostenibili per il trasporto pubblico – il commento di Andrea Arzà e Assogasliquidi-Federchimica

Andrea Arzà, AD di Liquigas e presidente di Assogasliquidi-Federchimica, è intervenuto in merito al recente invito del Parlamento al Governo nell’estendere l’uso di veicoli...

La Camera Nazionale di Idrocarburi (CNH) ha presentato la relazione trimestrale che riguarda le attività di perforazione dei pozzi fino al 31 marzo 2021.

Nel periodo gennaio-marzo 2021 è stata autorizzata la perforazione di 17 pozzi, di cui 1 attualmente in perforazione e 16 inizieranno a breve.

Questo dato rappresenta un calo del 73,44% rispetto al primo trimestre del 2020, quando fu autorizzata la perforazione di 64 pozzi.

Secondo il rapporto la posizione geografica dei pozzi autorizzati, 13 sono a terra e 4 in acque poco profonde.

Pemex dispone di sette pozzi autorizzati, Operadora Block 13 e Vista Oil & Gas, tre pozzi per ogni compagnia, Pantera Exploración ne ha due, Jaguar e Block VC 01 hanno un pozzo per ciascuno.

Sul totale delle autorizzazioni rilasciate nel trimestre in questione, le risorse stimate sono di 254,2 milioni di barili equivalenti di petrolio (Boe), di cui 164,2 milioni Boe (65%) appartengono a pozzi a terra e 90 milioni Boe (35%) in offshore.

L’investimento programmato ammonta a 275 milioni di dollari, di cui 200 milioni di dollari sono destinati alla perforazione di pozzi in acque poco profonde, e 74,3 milioni di dollari a terra.

L’importo totale dell’investimento di Pemex in Upstream sarà di 244 milioni di dollari, e di 31 milioni di dollari gli Operatori. 

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Snam partecipa a Biogas Italy per promuovere la transizione energetica e la decarbonizzazione del settore dei trasporti

Snam sarà presente a Biogas Italy, l’evento dedicato al biogas e biometano agricolo che avrà luogo a Roma i prossimi 22 e 23 settembre...

Ecuador. I lavori di riparazione dell’unità FCC della raffineria di Esmeraldas sono stati completati

La compagnia statale Petroecuador ha annunciato che i lavori di manutenzione, riparazione e avviamento dell'Unità di cracking catalitico (FCC) della Raffineria Esmeraldas sono stati...

Pemex cancella i contratti con Vitol a causa di uno scandalo di corruzione

La compagnia Petróleos Mexicanos (Pemex) ha annullato tre contratti con Vitol, a causa di un episodio di corruzione negli Stati Uniti che ha coinvolto...

Carburanti sostenibili per il trasporto pubblico – il commento di Andrea Arzà e Assogasliquidi-Federchimica

Andrea Arzà, AD di Liquigas e presidente di Assogasliquidi-Federchimica, è intervenuto in merito al recente invito del Parlamento al Governo nell’estendere l’uso di veicoli...

Costi del gas in aumento e corsa alla transizione ecologica – le posizioni del Premier Draghi e del Ministro Cingolani

Decarbonizzazione e transizione alle energie rinnovabili. Ospite al quindicesimo forum economico italo-tedesco “Ripartiamo con l’Italia”, svoltosi di recente a Cernobbio, il Presidente del Consiglio Mario...