giovedì, Gennaio 20, 2022

La perforazione di pozzi in Messico si riduce del 73%

Must read

Nel 2021 le esportazioni di PDVSA sono aumentate del 66%

Secondo i dati di PDVSA Il livello medio delle esportazioni di petrolio dal Venezuela ha raggiunto il livello di 628.900 barili al giorno nel...

Argentina. Vaca Muerta potrebbe esportare 13.000 milioni di euro l’anno

Il presidente dell'Istituto Argentino del Petrolio e del Gas (IAPG), ha pubblicato un’analisi dello scenario del settore degli idrocarburi di fronte alla transizione energetica...

Ecuador aumenta le sue vendite annuali di petrolio del 51%

Secondo le cifre annunciate dal Ministero di Energia, il paese ha aumentato le vendite di petrolio del 51%, passando da 4.150 milioni di euro...

Perù. La raffineria di Talara entrerà in servizio ad aprile

La compagnia Petroperú ha annunciato che la nuova raffineria di Talara entrerà in funzione gradualmente a partire dal mese di aprile. Il complesso contribuirà...

La Camera Nazionale di Idrocarburi (CNH) ha presentato la relazione trimestrale che riguarda le attività di perforazione dei pozzi fino al 31 marzo 2021.

Nel periodo gennaio-marzo 2021 è stata autorizzata la perforazione di 17 pozzi, di cui 1 attualmente in perforazione e 16 inizieranno a breve.

Questo dato rappresenta un calo del 73,44% rispetto al primo trimestre del 2020, quando fu autorizzata la perforazione di 64 pozzi.

Secondo il rapporto la posizione geografica dei pozzi autorizzati, 13 sono a terra e 4 in acque poco profonde.

Pemex dispone di sette pozzi autorizzati, Operadora Block 13 e Vista Oil & Gas, tre pozzi per ogni compagnia, Pantera Exploración ne ha due, Jaguar e Block VC 01 hanno un pozzo per ciascuno.

Sul totale delle autorizzazioni rilasciate nel trimestre in questione, le risorse stimate sono di 254,2 milioni di barili equivalenti di petrolio (Boe), di cui 164,2 milioni Boe (65%) appartengono a pozzi a terra e 90 milioni Boe (35%) in offshore.

L’investimento programmato ammonta a 275 milioni di dollari, di cui 200 milioni di dollari sono destinati alla perforazione di pozzi in acque poco profonde, e 74,3 milioni di dollari a terra.

L’importo totale dell’investimento di Pemex in Upstream sarà di 244 milioni di dollari, e di 31 milioni di dollari gli Operatori. 

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Nel 2021 le esportazioni di PDVSA sono aumentate del 66%

Secondo i dati di PDVSA Il livello medio delle esportazioni di petrolio dal Venezuela ha raggiunto il livello di 628.900 barili al giorno nel...

Argentina. Vaca Muerta potrebbe esportare 13.000 milioni di euro l’anno

Il presidente dell'Istituto Argentino del Petrolio e del Gas (IAPG), ha pubblicato un’analisi dello scenario del settore degli idrocarburi di fronte alla transizione energetica...

Ecuador aumenta le sue vendite annuali di petrolio del 51%

Secondo le cifre annunciate dal Ministero di Energia, il paese ha aumentato le vendite di petrolio del 51%, passando da 4.150 milioni di euro...

Perù. La raffineria di Talara entrerà in servizio ad aprile

La compagnia Petroperú ha annunciato che la nuova raffineria di Talara entrerà in funzione gradualmente a partire dal mese di aprile. Il complesso contribuirà...

Messico. Pemex riceverà le chiavi di Deer Park il 20 gennaio

Petróleos Mexicanos (Pemex) assumerà il controllo della raffineria di Deer Park, situata in Texas il 20 gennaio, questo è quanto emerge dalla chiusura dell'accordo...