lunedì, Maggio 27, 2024

Brasile. Scarso successo con la nuova gara d’appalto

Must read

Saipem ottiene un nuovo contratto in Angola

In base ad un accordo firmato con Azule Energy Angola, Saipem ha ottenuto un contratto per lo sviluppo del progetto Ndungu Field, che fa...

Fabio Belli è vicepresidente esecutivo e COO di Kerry Project Logistics

Nuovo incarico di assoluto prestigio per Fabio Belli, dopo la conclusione dell’esperienza in Fagioli come CEO della società. L’approdo di oggi è in Kerry Project Logistics...

Scambio di asset tra Equinor e Petoro

Equinor e Petoro, società interamente controllata dal governo norvegese, hanno stipulato un accordo per lo scambio di asset a valore neutro nell'area di Haltenbanken. “Abbiamo...

Rosetti Marino ottiene un contratto FEED da INEOS E&P

L'azienda ravennate Rosetti Marino, che si occupa di fornire servizi di ingegneria e costruzione a vari settori industriali, si è aggiudicata dalla danese INEOS...

L’Agenzia Nazionale del Petrolio del Brasile (ANP) è riuscita ad aggiudicare solo 5 delle 92 aree di esplorazione e produzione di idrocarburi.

La gara ha ottenuto un introito per lo Stato brasiliano solo per 5 milioni di euro, il che dimostra un certo grado di disinteresse delle aziende partecipanti ad un’asta che è stata oggetto di proteste e cause per la sua vicinanza ad aree naturali protette.

Le aree in questione sono concentrate nel bacino del Santos, una delle aree produttive più importanti del Paese.

I cinque blocchi aggiudicati sono stati assegnati alla Shell e al consorzio con la colombiana Ecopetrol.

Sebbene l’ANP non ritiene negativo il risultato ottenuto, giustifica la scarsa partecipazione delle diverse compagnie petrolifere a causa dell’alto rischio esplorativo in quanto sono considerate nuove frontiere.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Saipem ottiene un nuovo contratto in Angola

In base ad un accordo firmato con Azule Energy Angola, Saipem ha ottenuto un contratto per lo sviluppo del progetto Ndungu Field, che fa...

Fabio Belli è vicepresidente esecutivo e COO di Kerry Project Logistics

Nuovo incarico di assoluto prestigio per Fabio Belli, dopo la conclusione dell’esperienza in Fagioli come CEO della società. L’approdo di oggi è in Kerry Project Logistics...

Scambio di asset tra Equinor e Petoro

Equinor e Petoro, società interamente controllata dal governo norvegese, hanno stipulato un accordo per lo scambio di asset a valore neutro nell'area di Haltenbanken. “Abbiamo...

Rosetti Marino ottiene un contratto FEED da INEOS E&P

L'azienda ravennate Rosetti Marino, che si occupa di fornire servizi di ingegneria e costruzione a vari settori industriali, si è aggiudicata dalla danese INEOS...

BP concede una boccata d’aria ai bilanci azeri

BP, colosso petrolifero britannico, ha annunciato di aver avviato la produzione di petrolio e gas nella nuova piattaforma petrolifera costruita nel giacimento Azeri-Chirag-Deepwater Gunashli...