sabato, Maggio 15, 2021

DESCALZI (ENI) APRE I LAVORI DEL FORUM SULLA TRANSAZIONE ENERGETICA DEL FINANCIAL TIMES

Must read

Petrobras firma il contratto per la costruzione della settima unità di Búzios

Petrobras ha firmato un contratto con la società Keppel Shipyard Limited per la costruzione della piattaforma P-78, la settima unità che si installerá nel...

Oxy perde 346 milioni di dollari nel primo trimestre

Occidental Petroleum, una delle compagnie Upstream più importanti degli Stati Uniti, ha dichiarato una perdita di 346 milioni di dollari nel primo trimestre 2021. I...

IEA: le scorte di petrolio tornano a livelli più normali

Dopo quasi un anno di forte limitazione dell'offerta da parte dei paesi dell'OPEC e dei suoi alleati, le scorte petrolifere mondiali che si sono...

Shell fa una grande scoperta di petrolio nel Golfo del Messico

Con la perforazione del pozzo Leopard, Shell ha trovato un giacimento di petrolio con uno spessore di oltre 183 metri, in questo momento gli...

La sfida più difficile, per i produttori di energia, sarà quella di soddisfare i bisogni della popolazione mondiale in continua crescita abbattendo parallelamente le emissioni di CO2.

Analizzando questo tema il CEO di Eni Claudio Descalzi ha aperto i lavori, quale primo speaker, del FT Energy Transition Strategies Summit, evento organizzato dal Financial Times per mettere a confronto i leader mondiali dell’industria energetica sui temi di maggiore attualità del settore: presenti tra i relatori esponenti dell’oil&gas, delle rinnovabili e del mondo finanziario, per parlare di transizione energetica e dialogare sui possibili scenari futuri.

Descalzi ha ricordato che annualmente l’industria energetica produce 32 gigatoni di CO2. Per limitare il riscaldamento globale di 2 gradi l’obbiettivo è ridurre questo valore a 24 gigatoni, tutto ciò mentre la crescente popolazione mondiale chiede sempre più energia.

In questo contesto, secondo il CEO dell’Eni, è necessario modificare il mix energetico ma anche e soprattutto il modello di sviluppo nel suo complesso: bisogna riuscire a trasformare i rifiuti in energia. La chiave è nell’economia circolare, ha sottolineato Descalzi.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Petrobras firma il contratto per la costruzione della settima unità di Búzios

Petrobras ha firmato un contratto con la società Keppel Shipyard Limited per la costruzione della piattaforma P-78, la settima unità che si installerá nel...

Oxy perde 346 milioni di dollari nel primo trimestre

Occidental Petroleum, una delle compagnie Upstream più importanti degli Stati Uniti, ha dichiarato una perdita di 346 milioni di dollari nel primo trimestre 2021. I...

IEA: le scorte di petrolio tornano a livelli più normali

Dopo quasi un anno di forte limitazione dell'offerta da parte dei paesi dell'OPEC e dei suoi alleati, le scorte petrolifere mondiali che si sono...

Shell fa una grande scoperta di petrolio nel Golfo del Messico

Con la perforazione del pozzo Leopard, Shell ha trovato un giacimento di petrolio con uno spessore di oltre 183 metri, in questo momento gli...

Il Suriname riceve offerte per meno del 50% delle zone offshore disponibili

Il Suriname ha ricevuto solo 10 offerte delle aree situate nelle acque poco profonde, ricevendo così proposte per 3 degli 8 blocchi che erano...