mercoledì, Gennaio 26, 2022

Equinor ed Odfjell insieme per le perforazioni subacquee.

Must read

Maire Tecnimont ottiene un contratto da 1,1 miliardi in Russia

In seguito all’accordo siglato lo scorso 28 Settembre 2021, in data odierna Maire Tecnimont S.p.A. ha annunciato di aver firmato, attraverso le controllate Tecnimont...

Colombia offre 30 nuove aree per trovare petrolio

Sono 30 le aree assegnate ad altrettante società: Ecopetrol, Parex Resources, Lewis Energy, Frontera Energy, CNE Oil & Gas, Hocol, Maurel & Prom Amérique...

Ecuador. Scoperto un nuovo giacimento di petrolio

Il consorzio Frontera-Energy e GeoPark, ha scoperto uno strato 25 metri di sabbia bituminosa in tre intervalli attraverso il pozzo Jandaya-1, perforato a una...

Petroecuador ha annunciato che perforerà 33 pozzi nel 2022

La compagnia petrolifera ha riferito che quest'anno perforerà 33 pozzi in tre giacimenti diversi situati nella regione amazzonica del paese. Le perforazioni si eseguiranno attraverso...

Equinor Energy ha stipulato un contratto con Odfjell Drilling, società Norvegese esperta nel settore delle trivellazioni petrolifere, per la concessione del suo impianto di perforazione semisommergibile Deepsea Stavanger.

Secondo contratto, le operazioni di perforazione dovrebbero iniziare a partire dal Febbraio 2022 e vedranno coinvolti tre pozzi di esplorazione nel Mare del Nord; il tutto per una durata di 4 mesi.

Come afferma Erik G. Kirkemo, senior vice president delle operazioni, “Questa piattaforma è gemella delle altre due piattaforme Odfjell; Deepsea Atlantic, che ha trivellato per noi per molti anni, e Deepsea Aberdeen, che perforerà sul campo Breidablikk. Ci aspettiamo di acquisire esperienza attraverso le tre piattaforme, aiutandoci a raggiungere i nostri obiettivi di operazioni sempre più sicure ed efficienti

Il valore del contratto si aggira intorno ai 40 milioni di USD e vede compresi i vari servizi aggiuntivi, quali: il trattamento delle acque reflue, dei tagli di perforazione ed il funzionamento dei veicoli subacquei da remoto (ROV).

Mette Ottậy di Equinor conclude dicendo, “Dopo aver avuto un’eccellente collaborazione con Odfjell nel corso del tempo, ora stiamo rafforzando ulteriormente questa cooperazione con l’aggiunta di un altro impianto. Anche se a breve termine, il nostro obiettivo è quello di raggiungere un programma più a lungo termine”.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Maire Tecnimont ottiene un contratto da 1,1 miliardi in Russia

In seguito all’accordo siglato lo scorso 28 Settembre 2021, in data odierna Maire Tecnimont S.p.A. ha annunciato di aver firmato, attraverso le controllate Tecnimont...

Colombia offre 30 nuove aree per trovare petrolio

Sono 30 le aree assegnate ad altrettante società: Ecopetrol, Parex Resources, Lewis Energy, Frontera Energy, CNE Oil & Gas, Hocol, Maurel & Prom Amérique...

Ecuador. Scoperto un nuovo giacimento di petrolio

Il consorzio Frontera-Energy e GeoPark, ha scoperto uno strato 25 metri di sabbia bituminosa in tre intervalli attraverso il pozzo Jandaya-1, perforato a una...

Petroecuador ha annunciato che perforerà 33 pozzi nel 2022

La compagnia petrolifera ha riferito che quest'anno perforerà 33 pozzi in tre giacimenti diversi situati nella regione amazzonica del paese. Le perforazioni si eseguiranno attraverso...

Ansaldo Energia avvia la turbina a gas AE94.3A nella nuova centrale IREN di Turbigo

In base al Comunicato Stampa - Ansaldo Energia, azienda leader nel settore della generazione di energia e controllata all'88% da Cassa Depositi e Prestiti,...