lunedì, Giugno 17, 2024

Equinor, Exxon e Petrolgal Brasil investiranno 6,5 miliardi di euro

Must read

Vallourec fornirà i suoi prodotti ad Equinor

Vallourec, azienda francese leader nella soluzione di prodotti tubolari di alto livello per le industrie energetiche e dell'oil&gas ha firmato un accordo della durata...

Snam soddisfatta dell’indipendenza dal gas russo

Stefano Venier, CEO di Snam, ha partecipato venerdì 14 giugno ad un incontro organizzato dal  MIB Trieste School of Management, di cui egli stesso...

La joint venture TJN RUWAIS JV si aggiudica il contratto EPC per il progetto Ruwais LNG da ADNOC

Technip Energies, una società leader nel settore dell'ingegneria e della tecnologia per la transizione energetica, nonché leader di una joint venture con JGC e...

Matador Resources si espande nel Permiano

La società energetica indipendente Matador Resources Company, con sede negli Stati Uniti, ha annunciato l'intenzione di voler acquisire una partecipazione di trivellazione nel giacimento...

Le tre società hanno annunciato che proseguiranno con lo sviluppo del giacimento petrolifero di Bacallhau, scoperto nell’area offshore del Pre-sale di Santos, con un investimento stimato in 6,5 miliardi di euro.

Equinor sarà l’operatore del giacimento e la produzione di 220.000 barili al giorno dovrebbe iniziare nel 2024, perforando 19 pozzi che saranno collegati a una FPSO.

Le riserve recuperabili stimate per la prima fase sono più di un miliardo di barili di petrolio, con un costo di produzione di circa 35 dollari al barile.

In questo progetto saranno applicate tutte le tecnologie disponibile per ridurre le emissioni di CO2, quindi secondo le stime delle compagnie la media delle emissioni di CO2 dovrebbe essere inferiore a 9 kg per barile prodotto, quando la media mondiale è di 17 kg per barile.

Equinor ed Exxon hanno una partecipazione del 40% ciascuna in Bacalhau, mentre Petrogal Brasil possiede il restante 20%.

Anche la società governativa brasiliana Pre-sal Petroleo SA (PPSA) è partner attraverso un cosiddetto accordo di condivisione della produzione, che garantisce la partecipazione pubblica al progetto.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Vallourec fornirà i suoi prodotti ad Equinor

Vallourec, azienda francese leader nella soluzione di prodotti tubolari di alto livello per le industrie energetiche e dell'oil&gas ha firmato un accordo della durata...

Snam soddisfatta dell’indipendenza dal gas russo

Stefano Venier, CEO di Snam, ha partecipato venerdì 14 giugno ad un incontro organizzato dal  MIB Trieste School of Management, di cui egli stesso...

La joint venture TJN RUWAIS JV si aggiudica il contratto EPC per il progetto Ruwais LNG da ADNOC

Technip Energies, una società leader nel settore dell'ingegneria e della tecnologia per la transizione energetica, nonché leader di una joint venture con JGC e...

Matador Resources si espande nel Permiano

La società energetica indipendente Matador Resources Company, con sede negli Stati Uniti, ha annunciato l'intenzione di voler acquisire una partecipazione di trivellazione nel giacimento...

Uniper taglia i ponti con Gazprom

La compagnia energetica internazionale Uniper, di base a Düsseldorf, ha deciso di risolvere i contratti di fornitura che la legavano alla russa Gazprom, dopo...