venerdì, Maggio 14, 2021

IL CORONAVIRUS NON FERMA LE CONSEGNE DI GAZPROM ALLA CINA

Must read

IEA: le scorte di petrolio tornano a livelli più normali

Dopo quasi un anno di forte limitazione dell'offerta da parte dei paesi dell'OPEC e dei suoi alleati, le scorte petrolifere mondiali che si sono...

Shell fa una grande scoperta di petrolio nel Golfo del Messico

Con la perforazione del pozzo Leopard, Shell ha trovato un giacimento di petrolio con uno spessore di oltre 183 metri, in questo momento gli...

Il Suriname riceve offerte per meno del 50% delle zone offshore disponibili

Il Suriname ha ricevuto solo 10 offerte delle aree situate nelle acque poco profonde, ricevendo così proposte per 3 degli 8 blocchi che erano...

Chevron conferma guadagni per 1,4 miliardi di dollari nel primo trimestre 2021

Il gigante petrolifero Chevron Corporation ha confermato un guadagno di 1,4 miliardi di dollari rispetto ai 3,6 miliardi del primo trimestre 2020. Nel trimestre in...

Nonostante gli effetti dell’epidemia di cornonavirus sull’economia mondiale, e su quella cinese in particolare, siano consistenti e ben noti, il gas russo sta continuando ad affluire verso la Repubblica Popolare.

Secondo quanto riportato dalla Reuters, infatti, Gazprom non avrebbe al momento ricevuto notifiche di esercizio delle cosiddette ‘clausole di forza maggiore’ da parte degli importatori cinesi, e le consegne di gas naturale starebbero procedendo come al solito, senza interruzioni o ritardi.

Al momento quindi le contromisure messe in campo da PetroChina per fronteggiare il calo dei consumi interni, dovuto al rallentamento della produzione industriale, che hanno visto effettivamente – scrive la Reuters – l’esercizio delle clausole di forza maggiore in relazione all’importazione di gas, sia tramite pipeline che in forma di GNL, non avrebbero riguardato i contratti in essere con il colosso russo del gas.

 

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

IEA: le scorte di petrolio tornano a livelli più normali

Dopo quasi un anno di forte limitazione dell'offerta da parte dei paesi dell'OPEC e dei suoi alleati, le scorte petrolifere mondiali che si sono...

Shell fa una grande scoperta di petrolio nel Golfo del Messico

Con la perforazione del pozzo Leopard, Shell ha trovato un giacimento di petrolio con uno spessore di oltre 183 metri, in questo momento gli...

Il Suriname riceve offerte per meno del 50% delle zone offshore disponibili

Il Suriname ha ricevuto solo 10 offerte delle aree situate nelle acque poco profonde, ricevendo così proposte per 3 degli 8 blocchi che erano...

Chevron conferma guadagni per 1,4 miliardi di dollari nel primo trimestre 2021

Il gigante petrolifero Chevron Corporation ha confermato un guadagno di 1,4 miliardi di dollari rispetto ai 3,6 miliardi del primo trimestre 2020. Nel trimestre in...

BP ha triplicato i suoi profitti nel primo trimestre 2021

La compagnia petrolifera BP ha triplicato i suoi profitti trimestrali grazie a scambi eccezionali di gas, prezzi del petrolio più alti e margini di...