lunedì, Ottobre 3, 2022

In Argentina aumenta del 53 % il costo del GNL importato

Must read

Eni si candida in UK per una licenza di stoccaggio di CO2 nel giacimento di Hewett

Eni UK annuncia di aver sottoposto alla North Sea Transition Authority (NSTA) la candidatura per una licenza di stoccaggio di anidride carbonica nel giacimento...

YPFB investirà nel sistema di distribuzione del gas naturale di Puerto Suárez

Il sistema di distribuzione del gas naturale andrà a beneficio del settore produttivo della città di Puerto Suárez (al confine con il Brasile), poiché...

Eni compie una nuova importante scoperta di gas a largo di Cipro

Eni annuncia una importante scoperta di gas con il pozzo Cronos-1, nel Blocco 6, a circa 160 chilometri al largo di Cipro, in una...

ExxonMobil scopre nuove riserve di petrolio

Il quinto progetto nel blocco Stabroek condotto dalla compagnia ExxonMobil, prende di mira i tre grandi giacimenti di Uaru, Mako e Snoek. Il pozzo Snoek-1...

Il governo argentino pagherà il GNL a 13 dollari per milione di BTU, vale a dire 4,5 dollari in più rispetto alla media di 8,5 dollari. L’aumento globale del prezzo del barile di petrolio e la maggiore domanda di GNL argentina sono state le cause fondamentali di questo aumento.

L’aumento della quotazione internazionale del barile di petrolio e la crescente domanda di gas in pieno inverno hanno costretto il Governo ad assumere un significativo aumento dei prezzi di importazione del Gas Naturale Liquefatto (GNL). La misura avrà un costo fiscale elevato e potrebbe comportare la necessità di aumentare i sussidi, che porterebbero maggiori pressioni sul dollaro e sull’inflazione.

Il bando di gara indetto dalla società statale Integración Energetica Argentina (IEASA) ha confermato l’aggiudicazione di cinque spedizioni di GNL. Quattro navi raggiungeranno il porto di Escobar ad agosto, con tariffe comprese tra  10,8 e 11,2 dollari per milione di BTU. Il resto del carico arriverà invece a Bahía Blanca, con un costo di 10,6 dollari per milione di BTU.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Eni si candida in UK per una licenza di stoccaggio di CO2 nel giacimento di Hewett

Eni UK annuncia di aver sottoposto alla North Sea Transition Authority (NSTA) la candidatura per una licenza di stoccaggio di anidride carbonica nel giacimento...

YPFB investirà nel sistema di distribuzione del gas naturale di Puerto Suárez

Il sistema di distribuzione del gas naturale andrà a beneficio del settore produttivo della città di Puerto Suárez (al confine con il Brasile), poiché...

Eni compie una nuova importante scoperta di gas a largo di Cipro

Eni annuncia una importante scoperta di gas con il pozzo Cronos-1, nel Blocco 6, a circa 160 chilometri al largo di Cipro, in una...

ExxonMobil scopre nuove riserve di petrolio

Il quinto progetto nel blocco Stabroek condotto dalla compagnia ExxonMobil, prende di mira i tre grandi giacimenti di Uaru, Mako e Snoek. Il pozzo Snoek-1...

Petrobras conclude la vendita dei giacimenti di Ceará

La compagnia petrolifera statale Petrobras, ha affermato in un comunicato di aver concluso la vendita di tutte le sue partecipazioni nei giacimenti onshore di...