mercoledì, Dicembre 8, 2021

Italgas – il trasporto dei gas del futuro per sostenere la transizione energetica

Must read

Russia diventa il secondo fornitore di petrolio degli Stati Uniti

Nonostante la grande tensione politica in atto tra i due paesi, nel gennaio 2019, un mese prima dell'entrata in vigore delle sanzioni imposte dal...

Guyana. Il Ministro dell’Energia indeciso nella costruzione di nuove raffinerie

Nonostante la scoperta dei 10 miliardi di barili di petrolio scoperti nel Blocco Stabroek e dalle campagne esplorative in altri blocchi, sono diversi gli...

Bolivia. YPFB sostituirà parte delle importazioni di carburante con etanolo nazionale

La compagnia petrolifera statale boliviana YPFB ha riferito che entro il 2022 sostituirà le importazioni di carburante del 20%, risparmierà valuta estera e genererà...

La produzione petrolifera colombiana tocca 740.000 barili al giorno in ottobre

Il Ministero delle Miniere e dell'Energia della Colombia (Minenergía) ha riferito che la produzione di petrolio in ottobre ha raggiunto una media di 740.000...

Italgas Reti, primo operatore in Italia e terzo in Europa con 8.000 chilometri di rete gestite, metterà a disposizione il proprio know-how per sostenere il processo di transizione energetica del paese.

La società ha recentemente annunciato di aver intrapreso il processo di trasformazione digitale delle proprie reti per conseguire al più presto l’obiettivo “emissioni zero”, distribuendo quelli che saranno i gas del futuro, come l’idrogeno, il biometano e il gas naturale sintetico.

Pier Lorenzo Dell’Orco, AD della società, ha dichiarato: “Il metano è disponibile fin da subito ed è in grado si spiazzare i combustibili più inquinanti, come per esempio il gasolio, laddove il metano stesso non è presente. Noi ci crediamo fortemente e siamo impegnati in numerosi programmi di metanizzazione delle nuove aree non ancora servite come la Sardegna, dove stiamo investendo 500 milioni di euro per la realizzazione di oltre 1000 chilometri di reti di ultima generazione, che oggi distribuiscono metano, ma un domani i gas rinnovabili” – concludendo poi – “Italgas non è impegnata solo nel Sud Italia ma anche al Nord, ad Aosta e nella provincia di Belluno, dove abbiamo proposto la metanizzazione di nuovi comuni in aree disagiate”.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Russia diventa il secondo fornitore di petrolio degli Stati Uniti

Nonostante la grande tensione politica in atto tra i due paesi, nel gennaio 2019, un mese prima dell'entrata in vigore delle sanzioni imposte dal...

Guyana. Il Ministro dell’Energia indeciso nella costruzione di nuove raffinerie

Nonostante la scoperta dei 10 miliardi di barili di petrolio scoperti nel Blocco Stabroek e dalle campagne esplorative in altri blocchi, sono diversi gli...

Bolivia. YPFB sostituirà parte delle importazioni di carburante con etanolo nazionale

La compagnia petrolifera statale boliviana YPFB ha riferito che entro il 2022 sostituirà le importazioni di carburante del 20%, risparmierà valuta estera e genererà...

La produzione petrolifera colombiana tocca 740.000 barili al giorno in ottobre

Il Ministero delle Miniere e dell'Energia della Colombia (Minenergía) ha riferito che la produzione di petrolio in ottobre ha raggiunto una media di 740.000...

OPEC+ conferma la decisione di aumentare la produzione di 400.000 b/g da gennaio

La 23 .ma riunione dell’OPEC e dei Paesi produttori che non fanno parte di questa istituzione, conferma la sua predisposizione di aumentare la produzione...