domenica, Maggio 26, 2024

Progetto Barracuda – Shell avvia la produzione di GNL

Must read

Saipem ottiene un nuovo contratto in Angola

In base ad un accordo firmato con Azule Energy Angola, Saipem ha ottenuto un contratto per lo sviluppo del progetto Ndungu Field, che fa...

Fabio Belli è vicepresidente esecutivo e COO di Kerry Project Logistics

Nuovo incarico di assoluto prestigio per Fabio Belli, dopo la conclusione dell’esperienza in Fagioli come CEO della società. L’approdo di oggi è in Kerry Project Logistics...

Scambio di asset tra Equinor e Petoro

Equinor e Petoro, società interamente controllata dal governo norvegese, hanno stipulato un accordo per lo scambio di asset a valore neutro nell'area di Haltenbanken. “Abbiamo...

Rosetti Marino ottiene un contratto FEED da INEOS E&P

L'azienda ravennate Rosetti Marino, che si occupa di fornire servizi di ingegneria e costruzione a vari settori industriali, si è aggiudicata dalla danese INEOS...

Shell Trinidad & Tobago ha annunciato l’avvio della produzione di GNL presso il Block 5C, conosciuto anche come Progetto Barracuda, nella East Coast Marine Area (ECMA) dei Caraibi.

L’annuncio di oggi rafforza la resilienza e la competitività della posizione di Shell nelle località di Trinidad e Tobago –  ha affermato il Direttore delle Soluzioni Energetiche Maarten Wetselaar – “Questa è un’opportunità chiave di crescita che supporta sia la nostra strategia a lungo termine nel paese sia le nostre ambizioni di crescita a livello globale nel settore del GNL “.

Si tratta del primo progetto “greenfield” per Shell nel paese, con una produzione massima prevista di gas di circa 40.000 Boe/d (barili di petrolio equivalente al giorno).

Eugene Okpere, Senior VP di Shell, ha dichiarato: “Siamo immensamente orgogliosi del nostro personale e del notevole lavoro che è servito per raggiungere questo importante traguardo, considerando soprattutto che le attività di perforazione sono iniziate durante la pandemia di Covid19. Il nostro piano esecutivo ha dovuto essere completamente rivisto per realizzare il business plan, il tutto lavorando a distanza. Sono state necessarie una grande resilienza, adattabilità ed impegno.”

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Saipem ottiene un nuovo contratto in Angola

In base ad un accordo firmato con Azule Energy Angola, Saipem ha ottenuto un contratto per lo sviluppo del progetto Ndungu Field, che fa...

Fabio Belli è vicepresidente esecutivo e COO di Kerry Project Logistics

Nuovo incarico di assoluto prestigio per Fabio Belli, dopo la conclusione dell’esperienza in Fagioli come CEO della società. L’approdo di oggi è in Kerry Project Logistics...

Scambio di asset tra Equinor e Petoro

Equinor e Petoro, società interamente controllata dal governo norvegese, hanno stipulato un accordo per lo scambio di asset a valore neutro nell'area di Haltenbanken. “Abbiamo...

Rosetti Marino ottiene un contratto FEED da INEOS E&P

L'azienda ravennate Rosetti Marino, che si occupa di fornire servizi di ingegneria e costruzione a vari settori industriali, si è aggiudicata dalla danese INEOS...

BP concede una boccata d’aria ai bilanci azeri

BP, colosso petrolifero britannico, ha annunciato di aver avviato la produzione di petrolio e gas nella nuova piattaforma petrolifera costruita nel giacimento Azeri-Chirag-Deepwater Gunashli...