venerdì, Aprile 23, 2021

KT KINETICS: NUOVO CONTRATTO NEL SETTORE DELLA RAFFINAZIONE IN POLONIA

Must read

Il RINA affiancherà il gruppo olandese Vopak nello sviluppo del business relativo al GNL

Il gruppo genovese RINA ha firmato con Vopak LNG un accordo quadro per la fornitura di servizi di ingegneria a consulenza finalizzati a supportare...

La Turchia prende in consegna la sua prima FSRU con bandiera nazionale

E’ arrivata nel porto di Dörtyol, città nella provincia di Hatay, la FSRU Ertuglrul Gazi, la terza Floating Storage and Rigassification Unit attiva nel...

L’Eni studia uno spin-off del business oil&gas in West Africa e Medio Oriente

L’Eni starebbe pensando ad uno spin-off di tutto il business oil&gas di West Africa e Medio Oriente, con l’obbiettivo di raccogliere risorse con cui...

Total rivede i suoi piani per il Sudafrica: stop a nuove esplorazioni e focus sui giacimenti già scoperti

Total ha deciso di rivedere completamente i suoi piani di investimento in Sudafrica, concentrando tempo e risorse nello sfruttamento di due giacimenti recentemente scoperti...

 

image

Aggiudicato contratto EPC da parte di Grupa LOTOS SA  relativo a un progetto di ampliamento della raffineria di Danzica
· Valore stimato pari a €304 MN

Milano, 14 luglio 2015 – Maire Tecnimont S.p.A. annuncia che la sua controllata KT – Kinetics Technology S.p.A. si è aggiudicata un contratto
EPC (Engineering, Procurement e Construction) da parte del client Lotos Asfalt Sp. z o. o., controllata di Grupa LOTOS SA, per l’ampliamento di un’unità di raffinazione all’interno dell’impianto di Danzica, Polonia, nell’ambito del Progetto EFRA (Effective Refining).
Grupa Lotos è una delle più grandi società di raffinazione in Polonia, attiva nell’estrazione e trattamento del greggio e nella distribuzione di
prodotti derivati dal petrolio. Il valore totale del contratto è stimato pari a €304 milioni e il completamento è previsto nel 2018.
Il contratto comprende l’implementazione di un’unità di delayed coking, un’unità di coker nafta hydrotreating, un’unità di produzione idrogeno (sviluppata su tecnologia proprietaria di KT), oltre alle strutture ausiliarie, da realizzare all’interno della raffineria di Danzica.
Lo scopo del contratto comprende, inoltre, l’implementazione della migliore tecnologia disponibile per lo scaricamento e la disidratazione del coke. Questa tecnologia è considerata la più innovativa per quanto concerne la riduzione dell’impatto ambientale del processo di delayed coking.
Con questo importante risultato, il Gruppo Maire Tecnimont rafforza il proprio posizionamento nel settore della raffinazione, grazie alle sue
capacità nel migliorare l’efficienza produttiva. Assicurare il ciclo tecnologico del processo di trattamento del greggio nella sua interezza è oggi uno dei principali driver per soddisfare la domanda crescente di combustibili più puliti e aumentare i volumi dei prodotti caratterizzati da margini più elevati.

Pierroberto Folgiero, Amministratore Delegato di Maire Tecnimont, ha dichiarato: “Quest’aggiudicazione conferma il nostro forte orientamento tecnologico nella filiera degli idrocarburi, che consente ai nostri clienti di migliorare efficienza e qualità dei prodotti, oltre a ridurre
l’impatto ambientale. Le nostre competenze distintive ci hanno permesso, ancora una volta, di raggiungere questo importante risultato e
consolidare una relazione decennale con un cliente così rilevante.”

Maire Tecnimont S.p.A.
Maire Tecnimont S.p.A., società quotata alla Borsa di Milano, è a capo di un gruppo industriale (Gruppo Maire Tecnimont) leader in ambito internazionale nei settori dell’Engineering & Construction (E&C), Technology & Licensing e Energy Business Development & Ventures con competenze specifiche nell’impiantistica in particolare nel settore degli idrocarburi (Oil & Gas, Petrolchimico, Fertilizzanti) oltre che nel Power
Generation e nelle Infrastrutture. Il Gruppo Maire Tecnimont è presente in circa 30 paesi, conta circa 45 società operative e un organico di circa 4.300 dipendenti, di cui oltre la metà all’estero.

 

Per maggiori informazioni: www.mairetecnimont.com.
Public Affairs & Communication
Carlo Nicolais
public.affairs@mairetecnimont.it
Media Relations
Image Building
Simona Raffaelli, A. Mele, A. Margheriti
Tel +39 02 89011300
mairetecnimont@imagebuilding.it

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Il RINA affiancherà il gruppo olandese Vopak nello sviluppo del business relativo al GNL

Il gruppo genovese RINA ha firmato con Vopak LNG un accordo quadro per la fornitura di servizi di ingegneria a consulenza finalizzati a supportare...

La Turchia prende in consegna la sua prima FSRU con bandiera nazionale

E’ arrivata nel porto di Dörtyol, città nella provincia di Hatay, la FSRU Ertuglrul Gazi, la terza Floating Storage and Rigassification Unit attiva nel...

L’Eni studia uno spin-off del business oil&gas in West Africa e Medio Oriente

L’Eni starebbe pensando ad uno spin-off di tutto il business oil&gas di West Africa e Medio Oriente, con l’obbiettivo di raccogliere risorse con cui...

Total rivede i suoi piani per il Sudafrica: stop a nuove esplorazioni e focus sui giacimenti già scoperti

Total ha deciso di rivedere completamente i suoi piani di investimento in Sudafrica, concentrando tempo e risorse nello sfruttamento di due giacimenti recentemente scoperti...

L’Eni ottiene una nuova concessione onshore nell’emirato di Ras Al Khaimah

L’Eni ha ulteriormente rafforzato la sua presenza negli Emirati Arabi con una nuova concessione ‘terrestre’. Il gruppo italiano, tramite la controllata locale Eni RAK, ha...