domenica, Settembre 25, 2022

L’ENI OTTIENE UN MAXI CONTRATTO PER LA FORNITURA DI GNL AL PAKISTAN

Must read

Eni compie una nuova importante scoperta di gas a largo di Cipro

Eni annuncia una importante scoperta di gas con il pozzo Cronos-1, nel Blocco 6, a circa 160 chilometri al largo di Cipro, in una...

ExxonMobil scopre nuove riserve di petrolio

Il quinto progetto nel blocco Stabroek condotto dalla compagnia ExxonMobil, prende di mira i tre grandi giacimenti di Uaru, Mako e Snoek. Il pozzo Snoek-1...

Petrobras conclude la vendita dei giacimenti di Ceará

La compagnia petrolifera statale Petrobras, ha affermato in un comunicato di aver concluso la vendita di tutte le sue partecipazioni nei giacimenti onshore di...

Talos Energy e Pemex lavorano a un piano per sviluppare il campo offshore di Zama

La compagnia petrolifera statunitense Talos Energy ha riferito in un rapporto alla Security Exchange Commission che sta lavorando fianco a fianco con Pemex per...

L’Eni fornirà a Pakistan LNG, società statale del paese asiatico, un carico di gas naturale liquefatto ogni mese per i prossimi 15 anni, per un totale 180 carichi equivalenti a 11 milioni di tonnellate di GNL.

La corporation italiana si è infatti aggiudicata nei giorni scorsi questo contratto dopo aver prevalso in una gara internazionale indetta dalle autorità di Islamabad.

I volumi di GNL che saranno venduti ogni anno – spiega l’Eni in una nota – corrispondono al 25% delle importazioni totali di GNL del Pakistan nel 2016. Quello pakistano è uno dei mercati di GNL in più rapida crescita a livello mondiale dove la major italiana è presente da anni e dove ricopre una posizione di leadership nella produzione di gas naturale domestico.

Il GNL del nuovo contratto arriverà in buona parte dal campo indonesiano Jangkrik, che entrerà in produzione fra meno di due mesi e fornirà anche il mercato cinese. Il GNL verrà consegnato presso una nuova unità galleggiante di stoccaggio e rigassificazione (FSRU) ormeggiata a Port Qasim, in Pakistan.

Il GNL si conferma quindi parte integrante della strategia del gruppo – sottolinea l’Eni – che recentemente ha firmato un accordo con BP per la vendita, per un periodo di oltre vent’anni, dei volumi di gas prodotti dall’impianto galleggiante Coral South in Mozambico.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Eni compie una nuova importante scoperta di gas a largo di Cipro

Eni annuncia una importante scoperta di gas con il pozzo Cronos-1, nel Blocco 6, a circa 160 chilometri al largo di Cipro, in una...

ExxonMobil scopre nuove riserve di petrolio

Il quinto progetto nel blocco Stabroek condotto dalla compagnia ExxonMobil, prende di mira i tre grandi giacimenti di Uaru, Mako e Snoek. Il pozzo Snoek-1...

Petrobras conclude la vendita dei giacimenti di Ceará

La compagnia petrolifera statale Petrobras, ha affermato in un comunicato di aver concluso la vendita di tutte le sue partecipazioni nei giacimenti onshore di...

Talos Energy e Pemex lavorano a un piano per sviluppare il campo offshore di Zama

La compagnia petrolifera statunitense Talos Energy ha riferito in un rapporto alla Security Exchange Commission che sta lavorando fianco a fianco con Pemex per...

Pemex aiuterà a spegnere l’incendio del serbatoio di stoccaggio di petrolio a Cuba

Per ordine del Presidente del Messico, il personale specializzato della compagnia Pemex si è recato a Cuba per aiutare a estinguere l'incendio causato venerdì...