lunedì, Luglio 22, 2024

L’Italia si copre le spalle in caso di carenza di gas

Must read

L’importanza della sicurezza informatica e della comunicazione ad essa dedicata

È vero, in questo caso non si è trattato di un attacco di sicurezza informatica. Ma il “piccolo” incidente di percorso capitato a Crowdstrike, una delle più...

Chevron accelera lo sviluppo sfruttando le nuove tecnologie

"Le nuove tecnologie possono fare la differenza nel campo dello sviluppo energetico offshore", dichiara Matt Johnson, specialista nello sviluppo dei giacimenti e nell'ottimizzazione del...

Saipem si aggiudica i lavori per il gasdotto GreenStream

La società energetica Saipem si è aggiudicata un contratto per la sorveglianza e i servizi di intervento sottomarino per il gasdotto GreenStream, che collega...

TotalEnergies vende la sua quota in SPDC JV

TotalEnergies EP Nigeria, controllata africana della multinazionale francese, ha annunciato di aver raggiunto un accordo di compravendita con Chappal Energies - azienda energetica con...

Se i flussi di gas dalla Germania dovessero diminuire o addirittura fermarsi, l’Italia e la Svizzera non ne soffriranno le conseguenze grazie ad un accordo firmato da Eni e Open Energy Platform.

Le due società, infatti, usufruirebbero del gasdotto elvetico Transitgas, che colega Svizzera, Italia e Francia, con il gas proveniente proprio dallo stato transalpino.

L’accordo, che entrerà in vigore a partire dal 2 dicembre 2023 e sarà in vigore fino al 30 settembre 2024, è stato partorito dopo la Dichiarazione Congiunta sul tema della sicurezza energetica dello scorso luglio firmata dal Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica italiano e dal Dipartimento Federale dell’Ambiente, dei Trasporti, dell’Energia e delle Comunicazioni della Confederazione Svizzera.

Grazie a questa cooperazione i diritti di Eni sulle capacità di trasporto attraverso la Svizzera non saranno soggetti a provvedimenti restrittivi, mentre l’azienda del cane a sei zampe rafforzerà l’approvvigionamento di gas per far fronte alla crisi energetica data dalla complessa situazione geopolitica.

Latest article

L’importanza della sicurezza informatica e della comunicazione ad essa dedicata

È vero, in questo caso non si è trattato di un attacco di sicurezza informatica. Ma il “piccolo” incidente di percorso capitato a Crowdstrike, una delle più...

Chevron accelera lo sviluppo sfruttando le nuove tecnologie

"Le nuove tecnologie possono fare la differenza nel campo dello sviluppo energetico offshore", dichiara Matt Johnson, specialista nello sviluppo dei giacimenti e nell'ottimizzazione del...

Saipem si aggiudica i lavori per il gasdotto GreenStream

La società energetica Saipem si è aggiudicata un contratto per la sorveglianza e i servizi di intervento sottomarino per il gasdotto GreenStream, che collega...

TotalEnergies vende la sua quota in SPDC JV

TotalEnergies EP Nigeria, controllata africana della multinazionale francese, ha annunciato di aver raggiunto un accordo di compravendita con Chappal Energies - azienda energetica con...

Scoperto un giacimento di petrolio immenso in Kuwait

La compagnia petrolifera Kuwait Oil Company, dell'omonimo paese emirato, ha annunciato la scoperta di un giacimento incredibilmente vasto nell'offshore al largo dell'Isola Failaka. Stando...