sabato, Aprile 13, 2024

Maire Tecnimont ottiene un contratto da 1,1 miliardi in Russia

Must read

Novità al vertice: Maurizio Coratella è il nuovo Vicepresidente di McDermott

Maurizio Coratella, aresino classe 1965, è stato nominato Vicepresidente esecutivo e Direttore operativo di McDermott International Ltd, presso cui presterà servizio a partire dal...

Nuova scoperta di Petrobras in acque profonde

Nel bacino del Potiguar, a circa 190 chilometri da Fortaleza, in Brasile, Petrobras ha scoperto un accumulo di petrolio in acque ultra profonde a...

Pichetto Fratin: “Gas indispensabile fino al 2050”

Nel corso di un'intervista rilasciata dal Ministro dell'Ambiente e della Sicurezza Energetica Gilberto Pichetto Fratin a Simone Spetia e andata in onda durante la...

TotalEnergies si espande in Texas

La multinazionale francese TotalEnergies ha acquisito il 20% della partecipazione al progetto Dorado nell'ambito del giacimento di gas naturale Eagle Ford, in Texas, detenuto...

In seguito all’accordo siglato lo scorso 28 Settembre 2021, in data odierna Maire Tecnimont S.p.A. ha annunciato di aver firmato, attraverso le controllate Tecnimont S.p.A. e MT Russia LLC, un contratto EPC con Rosneft, compagnia russa attiva nel settore petrolifero.

Il contratto, dal valore complessivo di circa 1,1 miliardi (IVA russa esclusa), prevede la realizzazione del complesso Hydrocracking VGO presso il sito di produzione della Ryazan Refining Company (RORC), a circa 200 Km da Mosca.

Il progetto sarà sviluppato in larga parte da MT Russia nel suo centro a Mosca (dove operano circa 200 specialisti attualmente coinvolti nella realizzazione di diversi progetti nella Federazione Russa) e comprende le attività di ingegneria, fornitura di materiali, costruzione, start-up e commissioning.

Una volta realizzato, il complesso di Hydrocracking VGO (acronimo di Vacuum Gas Oil, ovvero gasolio sottovuoto) avrà la capacità di 40.000 barili al giorno.

Pierroberto Folgiero, Amministratore Delegato del Gruppo Maire Tecnimont ha commentato: “Siamo davvero entusiasti di iniziare questa strategica collaborazione con un leader internazionale quale Rosneft, supportando la sua visione di sviluppo della catena del valore nella Regione, attraverso iniziative tecnologiche nel downstream. Metteremo a disposizione le nostre migliori competenze ingegneristiche e tecnologiche e la nostra capacità nel gestire la complessità per assicurare la massima efficienza energetica e i più alti standard ambientali. Come parte integrante del nostro DNA, un approccio imprenditoriale e proattivo ci ha permesso di consolidare ulteriormente il nostro solido track record nella Federazione Russa”.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Novità al vertice: Maurizio Coratella è il nuovo Vicepresidente di McDermott

Maurizio Coratella, aresino classe 1965, è stato nominato Vicepresidente esecutivo e Direttore operativo di McDermott International Ltd, presso cui presterà servizio a partire dal...

Nuova scoperta di Petrobras in acque profonde

Nel bacino del Potiguar, a circa 190 chilometri da Fortaleza, in Brasile, Petrobras ha scoperto un accumulo di petrolio in acque ultra profonde a...

Pichetto Fratin: “Gas indispensabile fino al 2050”

Nel corso di un'intervista rilasciata dal Ministro dell'Ambiente e della Sicurezza Energetica Gilberto Pichetto Fratin a Simone Spetia e andata in onda durante la...

TotalEnergies si espande in Texas

La multinazionale francese TotalEnergies ha acquisito il 20% della partecipazione al progetto Dorado nell'ambito del giacimento di gas naturale Eagle Ford, in Texas, detenuto...

McDermott firma un grosso contratto in Malesia

A distanza di 14 anni dal primo progetto malese, McDermott ottiene un nuovo contratto, dal valore compreso tra 1 e 50 milioni di dollari,...