lunedì, Ottobre 3, 2022

Maire Tecnimont ottiene un contratto da 1,1 miliardi in Russia

Must read

Eni si candida in UK per una licenza di stoccaggio di CO2 nel giacimento di Hewett

Eni UK annuncia di aver sottoposto alla North Sea Transition Authority (NSTA) la candidatura per una licenza di stoccaggio di anidride carbonica nel giacimento...

YPFB investirà nel sistema di distribuzione del gas naturale di Puerto Suárez

Il sistema di distribuzione del gas naturale andrà a beneficio del settore produttivo della città di Puerto Suárez (al confine con il Brasile), poiché...

Eni compie una nuova importante scoperta di gas a largo di Cipro

Eni annuncia una importante scoperta di gas con il pozzo Cronos-1, nel Blocco 6, a circa 160 chilometri al largo di Cipro, in una...

ExxonMobil scopre nuove riserve di petrolio

Il quinto progetto nel blocco Stabroek condotto dalla compagnia ExxonMobil, prende di mira i tre grandi giacimenti di Uaru, Mako e Snoek. Il pozzo Snoek-1...

In seguito all’accordo siglato lo scorso 28 Settembre 2021, in data odierna Maire Tecnimont S.p.A. ha annunciato di aver firmato, attraverso le controllate Tecnimont S.p.A. e MT Russia LLC, un contratto EPC con Rosneft, compagnia russa attiva nel settore petrolifero.

Il contratto, dal valore complessivo di circa 1,1 miliardi (IVA russa esclusa), prevede la realizzazione del complesso Hydrocracking VGO presso il sito di produzione della Ryazan Refining Company (RORC), a circa 200 Km da Mosca.

Il progetto sarà sviluppato in larga parte da MT Russia nel suo centro a Mosca (dove operano circa 200 specialisti attualmente coinvolti nella realizzazione di diversi progetti nella Federazione Russa) e comprende le attività di ingegneria, fornitura di materiali, costruzione, start-up e commissioning.

Una volta realizzato, il complesso di Hydrocracking VGO (acronimo di Vacuum Gas Oil, ovvero gasolio sottovuoto) avrà la capacità di 40.000 barili al giorno.

Pierroberto Folgiero, Amministratore Delegato del Gruppo Maire Tecnimont ha commentato: “Siamo davvero entusiasti di iniziare questa strategica collaborazione con un leader internazionale quale Rosneft, supportando la sua visione di sviluppo della catena del valore nella Regione, attraverso iniziative tecnologiche nel downstream. Metteremo a disposizione le nostre migliori competenze ingegneristiche e tecnologiche e la nostra capacità nel gestire la complessità per assicurare la massima efficienza energetica e i più alti standard ambientali. Come parte integrante del nostro DNA, un approccio imprenditoriale e proattivo ci ha permesso di consolidare ulteriormente il nostro solido track record nella Federazione Russa”.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Eni si candida in UK per una licenza di stoccaggio di CO2 nel giacimento di Hewett

Eni UK annuncia di aver sottoposto alla North Sea Transition Authority (NSTA) la candidatura per una licenza di stoccaggio di anidride carbonica nel giacimento...

YPFB investirà nel sistema di distribuzione del gas naturale di Puerto Suárez

Il sistema di distribuzione del gas naturale andrà a beneficio del settore produttivo della città di Puerto Suárez (al confine con il Brasile), poiché...

Eni compie una nuova importante scoperta di gas a largo di Cipro

Eni annuncia una importante scoperta di gas con il pozzo Cronos-1, nel Blocco 6, a circa 160 chilometri al largo di Cipro, in una...

ExxonMobil scopre nuove riserve di petrolio

Il quinto progetto nel blocco Stabroek condotto dalla compagnia ExxonMobil, prende di mira i tre grandi giacimenti di Uaru, Mako e Snoek. Il pozzo Snoek-1...

Petrobras conclude la vendita dei giacimenti di Ceará

La compagnia petrolifera statale Petrobras, ha affermato in un comunicato di aver concluso la vendita di tutte le sue partecipazioni nei giacimenti onshore di...