domenica, Maggio 19, 2024

McDermott firma un grosso contratto in Malesia

Must read

Fabio Belli è vicepresidente esecutivo e COO di Kerry Project Logistics

Nuovo incarico di assoluto prestigio per Fabio Belli, dopo la conclusione dell’esperienza in Fagioli come CEO della società. L’approdo di oggi è in Kerry Project Logistics...

Scambio di asset tra Equinor e Petoro

Equinor e Petoro, società interamente controllata dal governo norvegese, hanno stipulato un accordo per lo scambio di asset a valore neutro nell'area di Haltenbanken. “Abbiamo...

Rosetti Marino ottiene un contratto FEED da INEOS E&P

L'azienda ravennate Rosetti Marino, che si occupa di fornire servizi di ingegneria e costruzione a vari settori industriali, si è aggiudicata dalla danese INEOS...

BP concede una boccata d’aria ai bilanci azeri

BP, colosso petrolifero britannico, ha annunciato di aver avviato la produzione di petrolio e gas nella nuova piattaforma petrolifera costruita nel giacimento Azeri-Chirag-Deepwater Gunashli...

A distanza di 14 anni dal primo progetto malese, McDermott ottiene un nuovo contratto, dal valore compreso tra 1 e 50 milioni di dollari, assegnato dalla thailandese PTTEP Sabah OIL Limited.

In questo caso il colosso energetico americano dovrà occuparsi di trasporto, installazione e messa in servizio di un progetto di pompaggio del petrolio offshore chiamato Kikeh e situato a 120 chilometri al largo delle coste di Sabah, nella Malesia orientale.

Nello specifico, l’azienda si occuperà di smontare la colonna montante flessibile già esistente da una sezione esaurita del progetto e di rimontarla in una nuova area. In più sarà necessario il montaggio di una linea di flusso composta da due ponticelli in tubo composito termoplastico.

In questo modo il petrolio giungerà ad un sistema di produzione sottomarino connesso alla FPSO Kikeh

Leggi anche: TotalEnergies entra nel mondo dell’e-NG

McDermott è in una posizione unica per realizzare questo progetto, avendo eseguito l’installazione di infrastrutture sottomarine nel campo di Kikeh tra il 2011 e il 2012, e di nuovo nel 2014, nel vicino campo Siakap North-Petai“, ha affermato Mahesh Swaminathan, vicepresidente senior, strutture sottomarine e galleggianti di McDermott.

Il giacimento è attivo dal 2007, gestito da PTTEP per conto dei partner Petronas Carigali e PT Pertamina Malaysia Exploration Production

“Abbiamo aperto la strada all’installazione di bobine per la produzione di pipe-in-pipe e le linee di flusso di iniezione dell’acqua nella regione, che sottolineano il nostro impegno per l’innovazione ingegneristica. Il ritorno al campo di Kikeh non solo riafferma la nostra esperienza, ma presenta anche un’altra opportunità per fornire risultati eccezionali attraverso la nostra esperienza senza pari nel trasporto offshore, nelle installazioni sottomarine e nella messa in servizio“, ha concluso Swaminathan.

OilGasNews.it vi invita alla terza edizione del PIPELINE & GAS EXPO, in programma a Piacenza dal 29 al 31 Maggio 2024.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Fabio Belli è vicepresidente esecutivo e COO di Kerry Project Logistics

Nuovo incarico di assoluto prestigio per Fabio Belli, dopo la conclusione dell’esperienza in Fagioli come CEO della società. L’approdo di oggi è in Kerry Project Logistics...

Scambio di asset tra Equinor e Petoro

Equinor e Petoro, società interamente controllata dal governo norvegese, hanno stipulato un accordo per lo scambio di asset a valore neutro nell'area di Haltenbanken. “Abbiamo...

Rosetti Marino ottiene un contratto FEED da INEOS E&P

L'azienda ravennate Rosetti Marino, che si occupa di fornire servizi di ingegneria e costruzione a vari settori industriali, si è aggiudicata dalla danese INEOS...

BP concede una boccata d’aria ai bilanci azeri

BP, colosso petrolifero britannico, ha annunciato di aver avviato la produzione di petrolio e gas nella nuova piattaforma petrolifera costruita nel giacimento Azeri-Chirag-Deepwater Gunashli...

Vard (Fincantieri) costruirà una Ocean Energy Construction Vessel a propulsione ibrida per Island Offshore

Vard, controllata di Fincantieri, ha siglato un accordo con Island Offshore, armatore norvegese che opera nel mercato Oil & Gas e delle rinnovabili, per la progettazione e costruzione di...