venerdì, Gennaio 27, 2023

OMC MED ENERGY CONFERENCE SI TERRA’ DAL 23 AL 25 MAGGIO 2023

Must read

CNH approva le dimissioni di Repsol nei due blocchi delle acque pocoprofonde del Golfo

La compagnia spagnola in totale lascerà cinque aree nel Golfo del Messico e nemanterrà soltanto uno che si trova in acque profonde.La Commissione Nazionale...

Argentina. La giustizia autorizza l'esplorazione in mare aperto

La Corte Federale d'Appello ha autorizzato alla compagnia petrolifera nazionale YPF laripresa della ricerca di gas e petrolio nel mare argentino, stabilendo però che...

Snam acquista 5 i nuovi impianti di biogas agricolo in Veneto e Friuli Venezia-Giulia

IES Biogas, controllata di Snam4Environment, società del gruppo Snam attiva nel settore del biometano e dell'economia circolare, ha acquistato cinque impianti di biogas agricolo...

Eni si candida in UK per una licenza di stoccaggio di CO2 nel giacimento di Hewett

Eni UK annuncia di aver sottoposto alla North Sea Transition Authority (NSTA) la candidatura per una licenza di stoccaggio di anidride carbonica nel giacimento...

La prossima edizione di OMC Med Energy Conference si terrà dal 23 al 25 maggio 2023 al Pala De André di Ravenna. La decisione di posticipare l’edizione 2022 è maturata in seguito al perdurare dell’emergenza pandemica e delle restrizioni, soprattutto per chi viaggia dall’estero e dopo aver verificato l’impossibilità dispostare l’appuntamento ai mesi successivi per la presenza di altri eventi.

“Abbiamo dovuto prendere, a malincuore, questa decisione commenta la presidente Monica Spada per rispetto di tutti coloro che sono interessati all’evento. OMC Med Energy Conference ha intrapreso un percorso di trasformazione che vuole portare a Ravenna il dialogo sui temi dell’energia e sulla transizione energetica. Messaggio recepito a livello internazionale nell’edizione del 2021, con un bilancio estremamente positivo. OMC Med Energy Conference ha dimostrato come il settore energetico e tutto il comparto industriale abbiano competenze, tecnologie e know how per giocare un ruolo primario nel percorso di cambiamento che permetterà di continuare a crescere nel futuro. L’edizione dello scorso anno ha indicato anche la voglia e la necessità di incontrarsi di persona per dialogare e creare occasioni di business.  Per questa ragione era stato  già fissato il prossimo appuntamento per Maggio 2022. Con lo stesso spirito ora siamo costretti a spostarlo l’appuntamento a Maggio 2023”.

Nell’attesa di superare le incertezze legate alla situazione pandemica, la manifestazione continuerà nei prossimi mesi a presidiare il dibattito energetico con altre forme di comunicazione e porterà al 2023 i contenuti legati agli esiti della Cop 26 e Cop 27 con un focus specifico sul Mediterraneo.

La discussione verrà orientata sul ruolo del gas, sempre più al centro del dibattito, al fianco delle rinnovabili e nuove di forme di energia coinvolgendo anche i settori cosiddetti hard-to-abate per intessere alleanze con il mondo degli energivori.

Verranno ulteriormente potenziate  le iniziative dell’Innovation Room, per facilitare l’incontro tra il mondo dell’industria con startup, studenti, centri di ricerca e università per accelerare il percorso di innovazione attraverso spunti dal mercato, con l’obiettivo di portare sempre di più l’Open Innovation a OMC Med Energy Conference.

Tutte le prenotazioni di spazio espositivo, i servizi e le forniture fin qui ordinati sono stati già aggiornati alle nuove date.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

CNH approva le dimissioni di Repsol nei due blocchi delle acque pocoprofonde del Golfo

La compagnia spagnola in totale lascerà cinque aree nel Golfo del Messico e nemanterrà soltanto uno che si trova in acque profonde.La Commissione Nazionale...

Argentina. La giustizia autorizza l'esplorazione in mare aperto

La Corte Federale d'Appello ha autorizzato alla compagnia petrolifera nazionale YPF laripresa della ricerca di gas e petrolio nel mare argentino, stabilendo però che...

Snam acquista 5 i nuovi impianti di biogas agricolo in Veneto e Friuli Venezia-Giulia

IES Biogas, controllata di Snam4Environment, società del gruppo Snam attiva nel settore del biometano e dell'economia circolare, ha acquistato cinque impianti di biogas agricolo...

Eni si candida in UK per una licenza di stoccaggio di CO2 nel giacimento di Hewett

Eni UK annuncia di aver sottoposto alla North Sea Transition Authority (NSTA) la candidatura per una licenza di stoccaggio di anidride carbonica nel giacimento...

YPFB investirà nel sistema di distribuzione del gas naturale di Puerto Suárez

Il sistema di distribuzione del gas naturale andrà a beneficio del settore produttivo della città di Puerto Suárez (al confine con il Brasile), poiché...