domenica, Settembre 25, 2022

OMC MED ENERGY CONFERENCE SI TERRA’ DAL 23 AL 25 MAGGIO 2023

Must read

Eni compie una nuova importante scoperta di gas a largo di Cipro

Eni annuncia una importante scoperta di gas con il pozzo Cronos-1, nel Blocco 6, a circa 160 chilometri al largo di Cipro, in una...

ExxonMobil scopre nuove riserve di petrolio

Il quinto progetto nel blocco Stabroek condotto dalla compagnia ExxonMobil, prende di mira i tre grandi giacimenti di Uaru, Mako e Snoek. Il pozzo Snoek-1...

Petrobras conclude la vendita dei giacimenti di Ceará

La compagnia petrolifera statale Petrobras, ha affermato in un comunicato di aver concluso la vendita di tutte le sue partecipazioni nei giacimenti onshore di...

Talos Energy e Pemex lavorano a un piano per sviluppare il campo offshore di Zama

La compagnia petrolifera statunitense Talos Energy ha riferito in un rapporto alla Security Exchange Commission che sta lavorando fianco a fianco con Pemex per...

La prossima edizione di OMC Med Energy Conference si terrà dal 23 al 25 maggio 2023 al Pala De André di Ravenna. La decisione di posticipare l’edizione 2022 è maturata in seguito al perdurare dell’emergenza pandemica e delle restrizioni, soprattutto per chi viaggia dall’estero e dopo aver verificato l’impossibilità dispostare l’appuntamento ai mesi successivi per la presenza di altri eventi.

“Abbiamo dovuto prendere, a malincuore, questa decisione commenta la presidente Monica Spada per rispetto di tutti coloro che sono interessati all’evento. OMC Med Energy Conference ha intrapreso un percorso di trasformazione che vuole portare a Ravenna il dialogo sui temi dell’energia e sulla transizione energetica. Messaggio recepito a livello internazionale nell’edizione del 2021, con un bilancio estremamente positivo. OMC Med Energy Conference ha dimostrato come il settore energetico e tutto il comparto industriale abbiano competenze, tecnologie e know how per giocare un ruolo primario nel percorso di cambiamento che permetterà di continuare a crescere nel futuro. L’edizione dello scorso anno ha indicato anche la voglia e la necessità di incontrarsi di persona per dialogare e creare occasioni di business.  Per questa ragione era stato  già fissato il prossimo appuntamento per Maggio 2022. Con lo stesso spirito ora siamo costretti a spostarlo l’appuntamento a Maggio 2023”.

Nell’attesa di superare le incertezze legate alla situazione pandemica, la manifestazione continuerà nei prossimi mesi a presidiare il dibattito energetico con altre forme di comunicazione e porterà al 2023 i contenuti legati agli esiti della Cop 26 e Cop 27 con un focus specifico sul Mediterraneo.

La discussione verrà orientata sul ruolo del gas, sempre più al centro del dibattito, al fianco delle rinnovabili e nuove di forme di energia coinvolgendo anche i settori cosiddetti hard-to-abate per intessere alleanze con il mondo degli energivori.

Verranno ulteriormente potenziate  le iniziative dell’Innovation Room, per facilitare l’incontro tra il mondo dell’industria con startup, studenti, centri di ricerca e università per accelerare il percorso di innovazione attraverso spunti dal mercato, con l’obiettivo di portare sempre di più l’Open Innovation a OMC Med Energy Conference.

Tutte le prenotazioni di spazio espositivo, i servizi e le forniture fin qui ordinati sono stati già aggiornati alle nuove date.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Eni compie una nuova importante scoperta di gas a largo di Cipro

Eni annuncia una importante scoperta di gas con il pozzo Cronos-1, nel Blocco 6, a circa 160 chilometri al largo di Cipro, in una...

ExxonMobil scopre nuove riserve di petrolio

Il quinto progetto nel blocco Stabroek condotto dalla compagnia ExxonMobil, prende di mira i tre grandi giacimenti di Uaru, Mako e Snoek. Il pozzo Snoek-1...

Petrobras conclude la vendita dei giacimenti di Ceará

La compagnia petrolifera statale Petrobras, ha affermato in un comunicato di aver concluso la vendita di tutte le sue partecipazioni nei giacimenti onshore di...

Talos Energy e Pemex lavorano a un piano per sviluppare il campo offshore di Zama

La compagnia petrolifera statunitense Talos Energy ha riferito in un rapporto alla Security Exchange Commission che sta lavorando fianco a fianco con Pemex per...

Pemex aiuterà a spegnere l’incendio del serbatoio di stoccaggio di petrolio a Cuba

Per ordine del Presidente del Messico, il personale specializzato della compagnia Pemex si è recato a Cuba per aiutare a estinguere l'incendio causato venerdì...