giovedì, Febbraio 22, 2024

Pemex stanzia 490 milioni di dollari per il Campo Tlacame

Must read

Accordo tra Equinor e Deepak Fertilizers per fornitura di GNL

La norvegese Equinor ha firmato un accordo della durata di 15 anni con Deepak Fertilizers, società petrolchimica indiana, per la fornitura di gas naturale...

Cronos-2 estende le partecipazioni di Eni nel Blocco 6

Con un comunicato stampa Eni ha oggi annunciato che la trivellazione effettuata nel pozzo Cronos-2, al largo di Cipro, ha portato i risultati sperati....

Uno studio di Shell ha rivelato che la domanda globale di GNL è destinata a salire

Secondo lo studio “GNL Outlook 2024” effettuato da Shell, la domanda globale di gas naturale liquefatto salirà notevolmente entro il 2040. Il fattore principale di...

La raffineria Sarroch di Saras passa al gruppo Vitol

La società olandese Vitol ha acquisito il 35% delle azioni di Saras, storica azienda italiana attiva nel campo della raffinazione di petrolio fondata dalla famiglia Moratti nel...

Nell’ultima sessione della Commissione Nazionale Idrocarburi (CNH) è stata approvata la modifica al piano di esplorazione nel Campo Tlacame.

Il giacimento, gestito da Pemex si trova a 27 km dalla località di Dos Bocas (dove si sta costruendo la nuova raffineria), nelle acque territoriali del Golfo del Messico, dove dal mese di agosto 2014 fino ad oggi sono stati perforati sei pozzi.

La modifica quindi prevede una variazione del 41,9 % dell’investimento approvato per il 2021, grazie al quale si dovrà estrarre un maggiore volume di idrocarburi nei prossimi 12 mesi.

La modifica al piano, infatti  prevede la perforazione di un pozzo iniettore, 35 riparazioni, la realizzazione di una condotta allo scopo di recuperare 42 milioni di barili di petrolio e 15,25 miliardi di piedi cubi di gas.

Il costo totale della modifica è di 500 milioni di euro, dove il 53% del totale sarà destinato alla produzione, il 17,46 per cento allo sviluppo e il 10,05 per cento per terminare i lavori.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Accordo tra Equinor e Deepak Fertilizers per fornitura di GNL

La norvegese Equinor ha firmato un accordo della durata di 15 anni con Deepak Fertilizers, società petrolchimica indiana, per la fornitura di gas naturale...

Cronos-2 estende le partecipazioni di Eni nel Blocco 6

Con un comunicato stampa Eni ha oggi annunciato che la trivellazione effettuata nel pozzo Cronos-2, al largo di Cipro, ha portato i risultati sperati....

Uno studio di Shell ha rivelato che la domanda globale di GNL è destinata a salire

Secondo lo studio “GNL Outlook 2024” effettuato da Shell, la domanda globale di gas naturale liquefatto salirà notevolmente entro il 2040. Il fattore principale di...

La raffineria Sarroch di Saras passa al gruppo Vitol

La società olandese Vitol ha acquisito il 35% delle azioni di Saras, storica azienda italiana attiva nel campo della raffinazione di petrolio fondata dalla famiglia Moratti nel...

Claudio Descalzi incontra il presidente dell’Indonesia

L'Amministratore Delegato di Eni, Claudio Descalzi, si è recato a Giacarta per incontrare il Presidente della Repubblica indonesiano Joko Widodo. Il tema dell'incontro era...