giovedì, Febbraio 22, 2024

Shell valuta la vendita del più grande giacimento petrolifero degli Stati Uniti

Must read

Accordo tra Equinor e Deepak Fertilizers per fornitura di GNL

La norvegese Equinor ha firmato un accordo della durata di 15 anni con Deepak Fertilizers, società petrolchimica indiana, per la fornitura di gas naturale...

Cronos-2 estende le partecipazioni di Eni nel Blocco 6

Con un comunicato stampa Eni ha oggi annunciato che la trivellazione effettuata nel pozzo Cronos-2, al largo di Cipro, ha portato i risultati sperati....

Uno studio di Shell ha rivelato che la domanda globale di GNL è destinata a salire

Secondo lo studio “GNL Outlook 2024” effettuato da Shell, la domanda globale di gas naturale liquefatto salirà notevolmente entro il 2040. Il fattore principale di...

La raffineria Sarroch di Saras passa al gruppo Vitol

La società olandese Vitol ha acquisito il 35% delle azioni di Saras, storica azienda italiana attiva nel campo della raffinazione di petrolio fondata dalla famiglia Moratti nel...

Il pacchetto degli attivi in vendita della compagnia olandese negli Stati Uniti potrebbe includere tutti i 100.000 ettari di Shell nel bacino del Permiano, ma la compagnia ha rifiutato di commentare la notizia lanciata da Reuters.

Il gigante del petrolio e del gas è sotto pressione per accelerare la riduzione delle emissioni di anidride carbonica dopo che un tribunale olandese ha stabilito, il mese scorso, che i piani climatici dell’azienda devono essere consolidati. Questa accelerazione può avere conseguenze di vasta portata per l’industria e la vendita diegli attivi negli Stati Uniti ne è la prova.

Shell ha pianificato di ridurre le emissioni del 20% entro il 2030 ma il tribunale dell’Aia ha ordinato di ridurre le sue emissioni del 45% rispetto ai livelli del 2019. Il CEO Ben van Beurden ha affermato che Shell ha delineato un piano per adottare misure “audaci ma moderate” per ridurre le emissioni.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Accordo tra Equinor e Deepak Fertilizers per fornitura di GNL

La norvegese Equinor ha firmato un accordo della durata di 15 anni con Deepak Fertilizers, società petrolchimica indiana, per la fornitura di gas naturale...

Cronos-2 estende le partecipazioni di Eni nel Blocco 6

Con un comunicato stampa Eni ha oggi annunciato che la trivellazione effettuata nel pozzo Cronos-2, al largo di Cipro, ha portato i risultati sperati....

Uno studio di Shell ha rivelato che la domanda globale di GNL è destinata a salire

Secondo lo studio “GNL Outlook 2024” effettuato da Shell, la domanda globale di gas naturale liquefatto salirà notevolmente entro il 2040. Il fattore principale di...

La raffineria Sarroch di Saras passa al gruppo Vitol

La società olandese Vitol ha acquisito il 35% delle azioni di Saras, storica azienda italiana attiva nel campo della raffinazione di petrolio fondata dalla famiglia Moratti nel...

Claudio Descalzi incontra il presidente dell’Indonesia

L'Amministratore Delegato di Eni, Claudio Descalzi, si è recato a Giacarta per incontrare il Presidente della Repubblica indonesiano Joko Widodo. Il tema dell'incontro era...