venerdì, Gennaio 27, 2023

Petrobras inizia la produzione di gas naturale dalla piattaforma P-76

Must read

CNH approva le dimissioni di Repsol nei due blocchi delle acque pocoprofonde del Golfo

La compagnia spagnola in totale lascerà cinque aree nel Golfo del Messico e nemanterrà soltanto uno che si trova in acque profonde.La Commissione Nazionale...

Argentina. La giustizia autorizza l'esplorazione in mare aperto

La Corte Federale d'Appello ha autorizzato alla compagnia petrolifera nazionale YPF laripresa della ricerca di gas e petrolio nel mare argentino, stabilendo però che...

Snam acquista 5 i nuovi impianti di biogas agricolo in Veneto e Friuli Venezia-Giulia

IES Biogas, controllata di Snam4Environment, società del gruppo Snam attiva nel settore del biometano e dell'economia circolare, ha acquistato cinque impianti di biogas agricolo...

Eni si candida in UK per una licenza di stoccaggio di CO2 nel giacimento di Hewett

Eni UK annuncia di aver sottoposto alla North Sea Transition Authority (NSTA) la candidatura per una licenza di stoccaggio di anidride carbonica nel giacimento...

A partire da questo mese la FPSO P-76 è diventata la seconda piattaforma nel giacimento di Búzios, ancorata nella zona Pre-sale di Santos Basin, per fornitura di gas naturale verso il continente. L’operazione è stata possibile dopo aver collegato la piattaforma al gasdotto  “Route 2”, che trasporta la produzione al Terminal di Cabiúnas.

Assieme alla P-74, attualmente il volume prodotto dalle due piattaforme arriva fino a 2 milioni di m³/giorno ed entro la seconda metà del 2022, con l’attivazione della “Route 3” e l’interconnessione delle piattaforme P-75 e P-77, il volume di gas prodotto dal giacimento di Búzios potrebbe superare 9 milioni di m³/giorno.

Attualmente, il gas prodotto nel bacino di Santos viene trasportato attraverso le Route 1 e 2 che, insieme, hanno una capacità di 28 milioni di m³ al giorno. Quando entrerà in servizio la “Route 3”, che attualmente è in fase di costruzione, consentirà un flusso addizionale di 18 milioni di m³/g di gas agli impianti situati a terra.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

CNH approva le dimissioni di Repsol nei due blocchi delle acque pocoprofonde del Golfo

La compagnia spagnola in totale lascerà cinque aree nel Golfo del Messico e nemanterrà soltanto uno che si trova in acque profonde.La Commissione Nazionale...

Argentina. La giustizia autorizza l'esplorazione in mare aperto

La Corte Federale d'Appello ha autorizzato alla compagnia petrolifera nazionale YPF laripresa della ricerca di gas e petrolio nel mare argentino, stabilendo però che...

Snam acquista 5 i nuovi impianti di biogas agricolo in Veneto e Friuli Venezia-Giulia

IES Biogas, controllata di Snam4Environment, società del gruppo Snam attiva nel settore del biometano e dell'economia circolare, ha acquistato cinque impianti di biogas agricolo...

Eni si candida in UK per una licenza di stoccaggio di CO2 nel giacimento di Hewett

Eni UK annuncia di aver sottoposto alla North Sea Transition Authority (NSTA) la candidatura per una licenza di stoccaggio di anidride carbonica nel giacimento...

YPFB investirà nel sistema di distribuzione del gas naturale di Puerto Suárez

Il sistema di distribuzione del gas naturale andrà a beneficio del settore produttivo della città di Puerto Suárez (al confine con il Brasile), poiché...