lunedì, Giugno 17, 2024

Petroecuador recupera la sua produzione e supera i 400.000 barili al giorno

Must read

Vallourec fornirà i suoi prodotti ad Equinor

Vallourec, azienda francese leader nella soluzione di prodotti tubolari di alto livello per le industrie energetiche e dell'oil&gas ha firmato un accordo della durata...

Snam soddisfatta dell’indipendenza dal gas russo

Stefano Venier, CEO di Snam, ha partecipato venerdì 14 giugno ad un incontro organizzato dal  MIB Trieste School of Management, di cui egli stesso...

La joint venture TJN RUWAIS JV si aggiudica il contratto EPC per il progetto Ruwais LNG da ADNOC

Technip Energies, una società leader nel settore dell'ingegneria e della tecnologia per la transizione energetica, nonché leader di una joint venture con JGC e...

Matador Resources si espande nel Permiano

La società energetica indipendente Matador Resources Company, con sede negli Stati Uniti, ha annunciato l'intenzione di voler acquisire una partecipazione di trivellazione nel giacimento...

Petroecuador ha recuperato la sua consueta produzione di petrolio sopra i 400.000 barili al giorno, dopo un anno in cui era caduta per motivi tecnici ed economici.

Petroecuador rappresenta quasi l’80% della sua produzione di petrolio per il paese andino, mentre l’altro 20% è in mano a compagnie private. Anche se il nuovo presidente eletto Guillermo Lasso, che entrerà in carica il prossimo 24 maggio, ha già affermato che cercherà di promuovere l’attività petrolifera attraverso nuovi contratti per attrarre investimenti esteri.

Lasso è arrivato a parlare in termini generali di “raddoppiare” i proventi del settore degli idrocarburi entro pochi anni.

Secondo Petroecuador, i campi più produttivi dell’azienda sono quelli di Auca, Sacha, Shushufindi, Block 43-ITT, Apaika, Eden.

Gonzalo Maldonado, direttore generale di Petroecuador, ha commentato il ritorno alla normalità della produzione e mantenerla fino alla fine di questo governo.

Quest’anno riprenderemo tutte le attività sospese o riprogrammate che ci permetteranno di raggiungere questo obiettivo, nonostante gli ostacoli causati alla pandemia Covid 19 e grazie all’impegno dei nostri tecnici sul campo. Per questo, Petroecuador reagirà con una strategia di esplorazione grazie alla perforazione di pozzi direzionali in 6 campi e iniziare il fracking in altri campiha commentato alla fine Maldonado.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Vallourec fornirà i suoi prodotti ad Equinor

Vallourec, azienda francese leader nella soluzione di prodotti tubolari di alto livello per le industrie energetiche e dell'oil&gas ha firmato un accordo della durata...

Snam soddisfatta dell’indipendenza dal gas russo

Stefano Venier, CEO di Snam, ha partecipato venerdì 14 giugno ad un incontro organizzato dal  MIB Trieste School of Management, di cui egli stesso...

La joint venture TJN RUWAIS JV si aggiudica il contratto EPC per il progetto Ruwais LNG da ADNOC

Technip Energies, una società leader nel settore dell'ingegneria e della tecnologia per la transizione energetica, nonché leader di una joint venture con JGC e...

Matador Resources si espande nel Permiano

La società energetica indipendente Matador Resources Company, con sede negli Stati Uniti, ha annunciato l'intenzione di voler acquisire una partecipazione di trivellazione nel giacimento...

Uniper taglia i ponti con Gazprom

La compagnia energetica internazionale Uniper, di base a Düsseldorf, ha deciso di risolvere i contratti di fornitura che la legavano alla russa Gazprom, dopo...