venerdì, Dicembre 3, 2021

PETROLIO: GLENCORE VENDE AI CINESI DI HNA LA SUA DIVISIONE DEPOSITI E LOGISTICA

Must read

La Guyana è diventato il sesto fornitore di petrolio degli Stati Uniti

Nel report mensile dell'Energy Information Administration (EIA) si conferma che la Guyana è diventato il sesto fornitore di idrocarburi del paese con 176.000 barili...

Ecopetrol e Shell perforeranno assieme nei Caraibi

In un comunicato stampa congiunto Ecopetrol e Shell, hanno fatto sapere che stanno conducendo studi per determinare gli investimenti necessari per perforare il primo...

Messico. Nessuna nuova concessione per lo sfruttamento petrolifero

Durante la sua conferenza stampa mattutina, il presidente del Messico Andrés Manuel López Obrador, ha affermato che fino alla fine della sua amministrazione non...

Messico. Le esportazioni di petrolio verso gli Stati Uniti sono aumentate del 15%

Secondo il report di settembre della Energy Information Administration (EIA), in settembre il Messico ha esportato 814.000 barili di petrolio al giorno negli Stati...

Glencore, società globale con sede in Svizzera, tra i principali trader mondiali di commodities e prodotti minerari, ha raggiunto un accordo con HNA Innovation Finance Group per la cessione del 51% del proprio business dedicato allo stoccaggio e alla logistica del petrolio, a circa 775 milioni di dollari.

Il deal, che si dovrebbe chiudere, come comunica la stessa Glencore in un nota, nella seconda metà di quest’anno dopo l’ottenimento delle necessarie autorizzazioni, porterà così nella mani del gruppo cinese HNA – conglomerata attiva in moltissimi settori industriali e dei servizi, sia all’interno della Repubblica Popolare che a livello internazionale, di cui HNA Innovation Finance Group è una controllata specializzata in operazioni finanziarie – il controllo di tutte le attività del trader svizzero legate alla catena distributiva del greggio, tramite la costituzione della newco HG Storage International, del cui board of directors HNA esprimerà 3 membri e Glencore 2.

HG Storage disporrà di strutture in tutti i maggiori trading hub strategici ubicati in Europa, Africa e Asia.

Secondo quanto riferito dall’agenzia Reuters, ad assistere Glencore in questa operazione di cessione è stata la banca olandese ING.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

La Guyana è diventato il sesto fornitore di petrolio degli Stati Uniti

Nel report mensile dell'Energy Information Administration (EIA) si conferma che la Guyana è diventato il sesto fornitore di idrocarburi del paese con 176.000 barili...

Ecopetrol e Shell perforeranno assieme nei Caraibi

In un comunicato stampa congiunto Ecopetrol e Shell, hanno fatto sapere che stanno conducendo studi per determinare gli investimenti necessari per perforare il primo...

Messico. Nessuna nuova concessione per lo sfruttamento petrolifero

Durante la sua conferenza stampa mattutina, il presidente del Messico Andrés Manuel López Obrador, ha affermato che fino alla fine della sua amministrazione non...

Messico. Le esportazioni di petrolio verso gli Stati Uniti sono aumentate del 15%

Secondo il report di settembre della Energy Information Administration (EIA), in settembre il Messico ha esportato 814.000 barili di petrolio al giorno negli Stati...

Petrobras aumenterà gli investimenti del 25% fino al 2026

La compagnia petrolifera brasiliana Petrobras ha riferito che per il quinquennio 2022-2026 il Consiglio di Amministrazione della società ha approvato un aumento degli investimenti...