sabato, Febbraio 27, 2021

PETROLIO: GLENCORE VENDE AI CINESI DI HNA LA SUA DIVISIONE DEPOSITI E LOGISTICA

Must read

Saipem: rosso di oltre 1 miliardo nel 2020, ma l’azienda conferma l’impegno nella transizione energetica

La pandemia di coronavirus ha pesato in misura considerevole sui conti di Saipem, che ha chiuso il 2020 con un rosso superiore al miliardo...

Al via dal prossimo anno il servizio small scale della FSRU Toscana di OLT Offshore

La FSRU Toscana avvierà le operazioni di small scale GNL a gennaio 2022, mentre già nei prossimi mesi lancerà un sondaggio di mercato e...

Nuove date per l’OMC 2021, che si svolgerà a Ravenna dal 28 al 30 settembre

La 15esima edizione della fiera OMC (Offshore Mediterranean Conference) di Ravenna non si svolgerà a maggio, come inizialmente previsto, ma dal 28 al 30...

Shell lancia anche in Italia la sua gamma di lubrificanti ‘carbon neutral’

Shell ha annunciato oggi il lancio della gamma di lubrificanti Carbon Neutral, ovvero a impatto zero di CO2e, disponibile in Italia e nei principali...

Glencore, società globale con sede in Svizzera, tra i principali trader mondiali di commodities e prodotti minerari, ha raggiunto un accordo con HNA Innovation Finance Group per la cessione del 51% del proprio business dedicato allo stoccaggio e alla logistica del petrolio, a circa 775 milioni di dollari.

Il deal, che si dovrebbe chiudere, come comunica la stessa Glencore in un nota, nella seconda metà di quest’anno dopo l’ottenimento delle necessarie autorizzazioni, porterà così nella mani del gruppo cinese HNA – conglomerata attiva in moltissimi settori industriali e dei servizi, sia all’interno della Repubblica Popolare che a livello internazionale, di cui HNA Innovation Finance Group è una controllata specializzata in operazioni finanziarie – il controllo di tutte le attività del trader svizzero legate alla catena distributiva del greggio, tramite la costituzione della newco HG Storage International, del cui board of directors HNA esprimerà 3 membri e Glencore 2.

HG Storage disporrà di strutture in tutti i maggiori trading hub strategici ubicati in Europa, Africa e Asia.

Secondo quanto riferito dall’agenzia Reuters, ad assistere Glencore in questa operazione di cessione è stata la banca olandese ING.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Saipem: rosso di oltre 1 miliardo nel 2020, ma l’azienda conferma l’impegno nella transizione energetica

La pandemia di coronavirus ha pesato in misura considerevole sui conti di Saipem, che ha chiuso il 2020 con un rosso superiore al miliardo...

Al via dal prossimo anno il servizio small scale della FSRU Toscana di OLT Offshore

La FSRU Toscana avvierà le operazioni di small scale GNL a gennaio 2022, mentre già nei prossimi mesi lancerà un sondaggio di mercato e...

Nuove date per l’OMC 2021, che si svolgerà a Ravenna dal 28 al 30 settembre

La 15esima edizione della fiera OMC (Offshore Mediterranean Conference) di Ravenna non si svolgerà a maggio, come inizialmente previsto, ma dal 28 al 30...

Shell lancia anche in Italia la sua gamma di lubrificanti ‘carbon neutral’

Shell ha annunciato oggi il lancio della gamma di lubrificanti Carbon Neutral, ovvero a impatto zero di CO2e, disponibile in Italia e nei principali...

Saipem ottiene una maxi-commessa per un progetto di gas offshore in Qatar

Saipem ha messo a segno un ‘colpo’ di notevole entità in Qatar, dove ha ottenuto dalla compagnia statale Qatargas un contratto da ben 1,7...