sabato, Maggio 15, 2021

PETROLIO: GLENCORE VENDE AI CINESI DI HNA LA SUA DIVISIONE DEPOSITI E LOGISTICA

Must read

Petrobras firma il contratto per la costruzione della settima unità di Búzios

Petrobras ha firmato un contratto con la società Keppel Shipyard Limited per la costruzione della piattaforma P-78, la settima unità che si installerá nel...

Oxy perde 346 milioni di dollari nel primo trimestre

Occidental Petroleum, una delle compagnie Upstream più importanti degli Stati Uniti, ha dichiarato una perdita di 346 milioni di dollari nel primo trimestre 2021. I...

IEA: le scorte di petrolio tornano a livelli più normali

Dopo quasi un anno di forte limitazione dell'offerta da parte dei paesi dell'OPEC e dei suoi alleati, le scorte petrolifere mondiali che si sono...

Shell fa una grande scoperta di petrolio nel Golfo del Messico

Con la perforazione del pozzo Leopard, Shell ha trovato un giacimento di petrolio con uno spessore di oltre 183 metri, in questo momento gli...

Glencore, società globale con sede in Svizzera, tra i principali trader mondiali di commodities e prodotti minerari, ha raggiunto un accordo con HNA Innovation Finance Group per la cessione del 51% del proprio business dedicato allo stoccaggio e alla logistica del petrolio, a circa 775 milioni di dollari.

Il deal, che si dovrebbe chiudere, come comunica la stessa Glencore in un nota, nella seconda metà di quest’anno dopo l’ottenimento delle necessarie autorizzazioni, porterà così nella mani del gruppo cinese HNA – conglomerata attiva in moltissimi settori industriali e dei servizi, sia all’interno della Repubblica Popolare che a livello internazionale, di cui HNA Innovation Finance Group è una controllata specializzata in operazioni finanziarie – il controllo di tutte le attività del trader svizzero legate alla catena distributiva del greggio, tramite la costituzione della newco HG Storage International, del cui board of directors HNA esprimerà 3 membri e Glencore 2.

HG Storage disporrà di strutture in tutti i maggiori trading hub strategici ubicati in Europa, Africa e Asia.

Secondo quanto riferito dall’agenzia Reuters, ad assistere Glencore in questa operazione di cessione è stata la banca olandese ING.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Petrobras firma il contratto per la costruzione della settima unità di Búzios

Petrobras ha firmato un contratto con la società Keppel Shipyard Limited per la costruzione della piattaforma P-78, la settima unità che si installerá nel...

Oxy perde 346 milioni di dollari nel primo trimestre

Occidental Petroleum, una delle compagnie Upstream più importanti degli Stati Uniti, ha dichiarato una perdita di 346 milioni di dollari nel primo trimestre 2021. I...

IEA: le scorte di petrolio tornano a livelli più normali

Dopo quasi un anno di forte limitazione dell'offerta da parte dei paesi dell'OPEC e dei suoi alleati, le scorte petrolifere mondiali che si sono...

Shell fa una grande scoperta di petrolio nel Golfo del Messico

Con la perforazione del pozzo Leopard, Shell ha trovato un giacimento di petrolio con uno spessore di oltre 183 metri, in questo momento gli...

Il Suriname riceve offerte per meno del 50% delle zone offshore disponibili

Il Suriname ha ricevuto solo 10 offerte delle aree situate nelle acque poco profonde, ricevendo così proposte per 3 degli 8 blocchi che erano...