sabato, Febbraio 27, 2021

HOEGH LNG SI AFFIDA A WARTSILA PER I MOTORI DELLE SUE NUOVE FSRU

Must read

Saipem: rosso di oltre 1 miliardo nel 2020, ma l’azienda conferma l’impegno nella transizione energetica

La pandemia di coronavirus ha pesato in misura considerevole sui conti di Saipem, che ha chiuso il 2020 con un rosso superiore al miliardo...

Al via dal prossimo anno il servizio small scale della FSRU Toscana di OLT Offshore

La FSRU Toscana avvierà le operazioni di small scale GNL a gennaio 2022, mentre già nei prossimi mesi lancerà un sondaggio di mercato e...

Nuove date per l’OMC 2021, che si svolgerà a Ravenna dal 28 al 30 settembre

La 15esima edizione della fiera OMC (Offshore Mediterranean Conference) di Ravenna non si svolgerà a maggio, come inizialmente previsto, ma dal 28 al 30...

Shell lancia anche in Italia la sua gamma di lubrificanti ‘carbon neutral’

Shell ha annunciato oggi il lancio della gamma di lubrificanti Carbon Neutral, ovvero a impatto zero di CO2e, disponibile in Italia e nei principali...

Due importanti realtà industriali scandinave uniscono le forze per sviluppare ulteriormente l’utilizzo di gas naturale liquefatto come carburante navale.

Wartsila, corporation finlandese leader mondiale nella produzione di propulsori navali, ha infatti ottenuto dal gruppo armatoriale norvegese Höegh LNG un doppio contratto relativo alla fornitura di equipaggiamenti e di manutenzione per una serie di unità della flotta.

In particolare, Wartsila equipaggerà con i propri motori dual fuel 50DF due navi gas carrier da 170.000 metri cubi di capacità che Höegh LNG sta facendo realizzare nei cantieri sudcoreani Samsung Heavy Industries (SHI) e Hyundai Heavy Industries (HHI). Le due nuove unità, spiega l’azienda finlandese in una nota, saranno poi dotate anche della più innovativa tecnologia di rigassificazione di Wartsila, e potranno così all’occorrenza operare anche come Floating Storage Regasification Unit (FSRU), ovvero come dei veri e propri rigassificatori mobili. Si tratta di un sistema molto innovativo e sviluppato solo di recente, che per riportare il GNL allo stato gassoso utilizza l’acqua del mare, riducendo notevolmente la CO2 prodotta durante il processo.

Inoltre, Wartsila ha ottenuto un contratto per la manutenzione completa delle due newbuilding di costruzione sudcoreana e di altre 8 unità già operative nella flotta di Höegh LNG, della durata di 5 anni.

 

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Saipem: rosso di oltre 1 miliardo nel 2020, ma l’azienda conferma l’impegno nella transizione energetica

La pandemia di coronavirus ha pesato in misura considerevole sui conti di Saipem, che ha chiuso il 2020 con un rosso superiore al miliardo...

Al via dal prossimo anno il servizio small scale della FSRU Toscana di OLT Offshore

La FSRU Toscana avvierà le operazioni di small scale GNL a gennaio 2022, mentre già nei prossimi mesi lancerà un sondaggio di mercato e...

Nuove date per l’OMC 2021, che si svolgerà a Ravenna dal 28 al 30 settembre

La 15esima edizione della fiera OMC (Offshore Mediterranean Conference) di Ravenna non si svolgerà a maggio, come inizialmente previsto, ma dal 28 al 30...

Shell lancia anche in Italia la sua gamma di lubrificanti ‘carbon neutral’

Shell ha annunciato oggi il lancio della gamma di lubrificanti Carbon Neutral, ovvero a impatto zero di CO2e, disponibile in Italia e nei principali...

Saipem ottiene una maxi-commessa per un progetto di gas offshore in Qatar

Saipem ha messo a segno un ‘colpo’ di notevole entità in Qatar, dove ha ottenuto dalla compagnia statale Qatargas un contratto da ben 1,7...