giovedì, Febbraio 22, 2024

PO VALLEY INIZIA A TRIVELLARE NEL GIACIMENTO DI GAS SELVA, IN EMILIA-ROMAGNA

Must read

Accordo tra Equinor e Deepak Fertilizers per fornitura di GNL

La norvegese Equinor ha firmato un accordo della durata di 15 anni con Deepak Fertilizers, società petrolchimica indiana, per la fornitura di gas naturale...

Cronos-2 estende le partecipazioni di Eni nel Blocco 6

Con un comunicato stampa Eni ha oggi annunciato che la trivellazione effettuata nel pozzo Cronos-2, al largo di Cipro, ha portato i risultati sperati....

Uno studio di Shell ha rivelato che la domanda globale di GNL è destinata a salire

Secondo lo studio “GNL Outlook 2024” effettuato da Shell, la domanda globale di gas naturale liquefatto salirà notevolmente entro il 2040. Il fattore principale di...

La raffineria Sarroch di Saras passa al gruppo Vitol

La società olandese Vitol ha acquisito il 35% delle azioni di Saras, storica azienda italiana attiva nel campo della raffinazione di petrolio fondata dalla famiglia Moratti nel...

Come già annunciato nei mesi scorsi, Po Valley Energy Limited, società australiana quotata alla Borsa di Sydney (ASX) e attiva in Italia nell’estrazione di gas naturale con diverse concessioni, è convinta che all’interno del giacimento Selva – uno dei primi sfruttati nella Pianura Padana dall’Eni – ci siano ancora riserve di gas per almeno 481 milioni di metri cubi di gas, motivo per cui ha ottenuto la concessione Podere Gallina (che copre una superficie di 332 Km2 ubicata in Emilia Romagna, tra le province di Ferrara e Bologna).

In questi giorni PO ha avviato con successo la trivellazione del nuovo pozzo Podere Maiar 1, che dovrà arrivare fino a 1.350 metri di profondità. La società ritiene che saranno necessari circa 20-25 giorni di lavori per raggiungere questo obbiettivo, e ha annunciato in una nota che aggiornerà costantemente gli stake-holders sui progressi degli scavi e sulla valutazione dei risultati.

Attualmente PO Valley – che a breve inizierà le esplorazioni anche nella vicina area Selva East – detiene il 63% della concessione Podere Gallina, che comprende il pozzo Podere Maiar 1 e il giacimento Selva, mentre il 20% è stato ceduto a United Oil and Gas e un altro 17% a Prospex Oil and Gas.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Accordo tra Equinor e Deepak Fertilizers per fornitura di GNL

La norvegese Equinor ha firmato un accordo della durata di 15 anni con Deepak Fertilizers, società petrolchimica indiana, per la fornitura di gas naturale...

Cronos-2 estende le partecipazioni di Eni nel Blocco 6

Con un comunicato stampa Eni ha oggi annunciato che la trivellazione effettuata nel pozzo Cronos-2, al largo di Cipro, ha portato i risultati sperati....

Uno studio di Shell ha rivelato che la domanda globale di GNL è destinata a salire

Secondo lo studio “GNL Outlook 2024” effettuato da Shell, la domanda globale di gas naturale liquefatto salirà notevolmente entro il 2040. Il fattore principale di...

La raffineria Sarroch di Saras passa al gruppo Vitol

La società olandese Vitol ha acquisito il 35% delle azioni di Saras, storica azienda italiana attiva nel campo della raffinazione di petrolio fondata dalla famiglia Moratti nel...

Claudio Descalzi incontra il presidente dell’Indonesia

L'Amministratore Delegato di Eni, Claudio Descalzi, si è recato a Giacarta per incontrare il Presidente della Repubblica indonesiano Joko Widodo. Il tema dell'incontro era...