martedì, Agosto 16, 2022

CONCLUSA CON SUCCESSO LA GARA PER IL PEAK SHAVING AL RIGASSIFICATORE DI ROVIGO

Must read

Saipem e Saudi Aramco formano una nuova Joint Venture per progetti EPC onshore in Arabia Saudita

Saipem e la società di costruzioni saudita Nasser S. Al Hajri Corporation (“NSH”) hanno firmato con Saudi Aramco, nell'ambito dell’iniziativa Namaat Industrial Investment Programs,...

Snam acquisisce l’unità FSRU BW Singapore da BW LNG

Snam ha acquisito da BW LNG la nave da stoccaggio e rigassificazione FSRU “BW Singapore”, in linea con i piani nazionali ed europei di...

Oltre 5.000 visitatori per Pipeline & Gas Expo e Hydrogen Expo

Chiudono i battenti tra la soddisfazione generale la seconda edizione del PIPELINE & GAS EXPO (PGE), la mostra-convegno interamente dedicata ai settori del “Mid-Stream”...

Sonatrach e Sinopec collaborano per la perforazione di nuovi pozzi petroliferi

La compagnia degli idrocarburi di stato algerina, Sonatrach, ha firmato un contratto per lo sviluppo di un giacimento petrolifero nell'estremo sud-est del Paese con...

Si è conclusa ieri con successo la gara per il servizio di Peak Shaving rivolta a tutti gli operatori del mercato del GNL, organizzata da Adriatic LNG per conto del Ministero dello Sviluppo Economico.

A darne comunicazione è la stessa società che gestisce il rigassificatore offshore ormeggiato al largo di Rovigo – controllata da ExxonMobil (70,7%), Qatar PEtroleum (22%) e Snam (7,3%) – che spiega in una nota: il Peak Shaving è una delle misure individuate dal “Piano di Emergenza” disposto con decreto del Ministero dello Sviluppo Economico per garantire la sicurezza degli approvvigionamenti al sistema nazionale del gas per il prossimo inverno.

L’operatore del mercato del GNL aggiudicatario del servizio metterà a disposizione di Snam Rete Gas un quantitativo di 70.000 metri cubi di GNL, la cui discarica nei serbatoi del Terminale di Adriatic LNG è prevista per la prima metà di dicembre.

In caso di emergenza, tale servizio permetterà di rigassificare il GNL precedentemente stoccato all’interno dei serbatoi di Adriatic LNG e immettere gas nella rete di trasporto nazionale. Nei limiti dei quantitativi di GNL consegnati, il servizio resterà a disposizione di Snam Rete Gas fino al 31 marzo 2018. I quantitativi messi a disposizione dall’aggiudicatario per il servizio verranno restituiti allo stesso nel mese di aprile 2018.

Adriatic LNG continua a dare un contributo strategico alla sicurezza degli approvvigionamenti del gas dopo i successi degli ultimi tre anni.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Saipem e Saudi Aramco formano una nuova Joint Venture per progetti EPC onshore in Arabia Saudita

Saipem e la società di costruzioni saudita Nasser S. Al Hajri Corporation (“NSH”) hanno firmato con Saudi Aramco, nell'ambito dell’iniziativa Namaat Industrial Investment Programs,...

Snam acquisisce l’unità FSRU BW Singapore da BW LNG

Snam ha acquisito da BW LNG la nave da stoccaggio e rigassificazione FSRU “BW Singapore”, in linea con i piani nazionali ed europei di...

Oltre 5.000 visitatori per Pipeline & Gas Expo e Hydrogen Expo

Chiudono i battenti tra la soddisfazione generale la seconda edizione del PIPELINE & GAS EXPO (PGE), la mostra-convegno interamente dedicata ai settori del “Mid-Stream”...

Sonatrach e Sinopec collaborano per la perforazione di nuovi pozzi petroliferi

La compagnia degli idrocarburi di stato algerina, Sonatrach, ha firmato un contratto per lo sviluppo di un giacimento petrolifero nell'estremo sud-est del Paese con...

Eni al primo posto tra le aziende internazionali del settore Oil&Gas

Eni si conferma al primo posto tra le società Oil&Gas internazionali nella classifica del think tank finanziario indipendente Carbon Tracker Initiative che confronta i...