martedì, Agosto 16, 2022

RADDOPPIA LA PRODUZIONE DI GAS DEI GIACIMENTI ITALIANI DI SAFFRON ENERGY

Must read

Saipem e Saudi Aramco formano una nuova Joint Venture per progetti EPC onshore in Arabia Saudita

Saipem e la società di costruzioni saudita Nasser S. Al Hajri Corporation (“NSH”) hanno firmato con Saudi Aramco, nell'ambito dell’iniziativa Namaat Industrial Investment Programs,...

Snam acquisisce l’unità FSRU BW Singapore da BW LNG

Snam ha acquisito da BW LNG la nave da stoccaggio e rigassificazione FSRU “BW Singapore”, in linea con i piani nazionali ed europei di...

Oltre 5.000 visitatori per Pipeline & Gas Expo e Hydrogen Expo

Chiudono i battenti tra la soddisfazione generale la seconda edizione del PIPELINE & GAS EXPO (PGE), la mostra-convegno interamente dedicata ai settori del “Mid-Stream”...

Sonatrach e Sinopec collaborano per la perforazione di nuovi pozzi petroliferi

La compagnia degli idrocarburi di stato algerina, Sonatrach, ha firmato un contratto per lo sviluppo di un giacimento petrolifero nell'estremo sud-est del Paese con...

La compagnia energetica britannica Saffron Energy (controllata dal gruppo australiano PO Valley), quotata sul listino AIM della Borsa di Londra e attiva da tempo nell’estrazione di idrocarburi in territorio italiano, ha visto raddoppiare i suoi livelli di produzione durante il secondo trimestre dell’anno.

L’output complessivo di gas è passato da 826.000 metri cubi del primo trimestre 2017 a 1,7 milioni di metri cubi nel secondo trimestre dell’anno: un incremento del 104% dovuto principalmente all’avvio delle attività del giacimento Bezzecca, situato a est di Milano, nella Pianura Padana, il cui first oil è stato celebrato lo scorso aprile.

Questo nuovo asset, controllato al 90% tramite Northsun Italia Spa, si affianca al giacimento Sillaro (in provincia di Bologna), che Saffron già controllava e operava al 100%.

Parallelamente, anche i ricavi generati dal contratto di vendita del gas stipulato a suo tempo con Shell Energy Italia sono quasi raddoppiati, segnando un incremento del 93%.

Per quanto riguarda il terzo trimestre 2017, Saffron è ottimista è si aspetta un ulteriore aumento di produzione e ricavi, dovuto al fatto che questa volta l’impatto del Bezzecca, entrato a regime a maggio, si rifletterà sull’intero periodo preso in considerazione.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Saipem e Saudi Aramco formano una nuova Joint Venture per progetti EPC onshore in Arabia Saudita

Saipem e la società di costruzioni saudita Nasser S. Al Hajri Corporation (“NSH”) hanno firmato con Saudi Aramco, nell'ambito dell’iniziativa Namaat Industrial Investment Programs,...

Snam acquisisce l’unità FSRU BW Singapore da BW LNG

Snam ha acquisito da BW LNG la nave da stoccaggio e rigassificazione FSRU “BW Singapore”, in linea con i piani nazionali ed europei di...

Oltre 5.000 visitatori per Pipeline & Gas Expo e Hydrogen Expo

Chiudono i battenti tra la soddisfazione generale la seconda edizione del PIPELINE & GAS EXPO (PGE), la mostra-convegno interamente dedicata ai settori del “Mid-Stream”...

Sonatrach e Sinopec collaborano per la perforazione di nuovi pozzi petroliferi

La compagnia degli idrocarburi di stato algerina, Sonatrach, ha firmato un contratto per lo sviluppo di un giacimento petrolifero nell'estremo sud-est del Paese con...

Eni al primo posto tra le aziende internazionali del settore Oil&Gas

Eni si conferma al primo posto tra le società Oil&Gas internazionali nella classifica del think tank finanziario indipendente Carbon Tracker Initiative che confronta i...