mercoledì, Dicembre 7, 2022

RAVENNA: MONICA SPADA (ENI) E’ IL NUOVO PRESIDENTE DI OMC 2021

Must read

CNH approva le dimissioni di Repsol nei due blocchi delle acque pocoprofonde del Golfo

La compagnia spagnola in totale lascerà cinque aree nel Golfo del Messico e nemanterrà soltanto uno che si trova in acque profonde.La Commissione Nazionale...

Argentina. La giustizia autorizza l'esplorazione in mare aperto

La Corte Federale d'Appello ha autorizzato alla compagnia petrolifera nazionale YPF laripresa della ricerca di gas e petrolio nel mare argentino, stabilendo però che...

Snam acquista 5 i nuovi impianti di biogas agricolo in Veneto e Friuli Venezia-Giulia

IES Biogas, controllata di Snam4Environment, società del gruppo Snam attiva nel settore del biometano e dell'economia circolare, ha acquistato cinque impianti di biogas agricolo...

Eni si candida in UK per una licenza di stoccaggio di CO2 nel giacimento di Hewett

Eni UK annuncia di aver sottoposto alla North Sea Transition Authority (NSTA) la candidatura per una licenza di stoccaggio di anidride carbonica nel giacimento...

Monica Spada, Senior Vice President per le iniziative di Sviluppo Bio, Mobilità Sostenibile ed Economia Circolare dell’Eni, è il nuovo Presidente di OMC (Offshore Mediterranean Conference) 2021.

La nomina è avvenuta nel corso dell’ultima assemblea dei soci di OMC – Assomineraria, Camera di Commercio di Ravenna e ROCA – che hanno anche analizzato l’attività futura alla luce delle conseguenze dell’emergenza Covid sulla programmazione degli eventi REM 2020 e OMC 2021 previsti a Ravenna.

REM 2020, proprio a causa degli effetti dell’emergenza coronavirus, è stato trasformato in una serie di appuntamenti digitali (REM 2020 Live Sessions) che inizieranno il prossimo 2 luglio per proseguire fino ad ottobre.

“Ringrazio l‘Assemblea dei soci di OMC per questa nomina che mi onora e stimola fortemente. Sono certa che OMC 2021 avrà un ruolo determinante nell’area Mediterranea perché si parlerà delle sinergie ed alleanze tra le varie forme di energia indispensabili nel percorso verso la carbon neutrality e lo sviluppo di fonti energetiche sostenibili” dichiarato Spada, che subentra nel ruolo a Innocenzo Trionte, cui i soci di OMC hanno rivolto un sentito ringraziamento per l’attività svolta. “Creare valore nel lungo termine, accelerare sulla transizione energetica come opportunità di crescita anche in un contesto sfavorevole come quello lasciatoci dall’emergenza sanitaria e dal crollo dei prezzi del petrolio, sono certamente sfide importanti che coinvolgono l’industria energetica mondiale nel suo complesso” ha quindi aggiunto la neopresidente di OMC 2020.

Soddisfatto anche Oscar Guerra di Assomineraria, secondo cui “eventi come OMC e REM aiutano Ravenna, con il suo ecosistema industriale e di competenze, a candidarsi come polo tecnologico a livello europeo per l’energia sostenibile, da perseguire con il mix di gas naturale, fonti rinnovabili e nuove tecnologie. Una sfida che Ravenna non può perdere e che vede quali convinti sostenitori la nuova presidente della manifestazione OMC, ENI e l’imprenditoria locale”.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

CNH approva le dimissioni di Repsol nei due blocchi delle acque pocoprofonde del Golfo

La compagnia spagnola in totale lascerà cinque aree nel Golfo del Messico e nemanterrà soltanto uno che si trova in acque profonde.La Commissione Nazionale...

Argentina. La giustizia autorizza l'esplorazione in mare aperto

La Corte Federale d'Appello ha autorizzato alla compagnia petrolifera nazionale YPF laripresa della ricerca di gas e petrolio nel mare argentino, stabilendo però che...

Snam acquista 5 i nuovi impianti di biogas agricolo in Veneto e Friuli Venezia-Giulia

IES Biogas, controllata di Snam4Environment, società del gruppo Snam attiva nel settore del biometano e dell'economia circolare, ha acquistato cinque impianti di biogas agricolo...

Eni si candida in UK per una licenza di stoccaggio di CO2 nel giacimento di Hewett

Eni UK annuncia di aver sottoposto alla North Sea Transition Authority (NSTA) la candidatura per una licenza di stoccaggio di anidride carbonica nel giacimento...

YPFB investirà nel sistema di distribuzione del gas naturale di Puerto Suárez

Il sistema di distribuzione del gas naturale andrà a beneficio del settore produttivo della città di Puerto Suárez (al confine con il Brasile), poiché...