giovedì, Febbraio 22, 2024

RAVENNA: MONICA SPADA (ENI) E’ IL NUOVO PRESIDENTE DI OMC 2021

Must read

Accordo tra Equinor e Deepak Fertilizers per fornitura di GNL

La norvegese Equinor ha firmato un accordo della durata di 15 anni con Deepak Fertilizers, società petrolchimica indiana, per la fornitura di gas naturale...

Cronos-2 estende le partecipazioni di Eni nel Blocco 6

Con un comunicato stampa Eni ha oggi annunciato che la trivellazione effettuata nel pozzo Cronos-2, al largo di Cipro, ha portato i risultati sperati....

Uno studio di Shell ha rivelato che la domanda globale di GNL è destinata a salire

Secondo lo studio “GNL Outlook 2024” effettuato da Shell, la domanda globale di gas naturale liquefatto salirà notevolmente entro il 2040. Il fattore principale di...

La raffineria Sarroch di Saras passa al gruppo Vitol

La società olandese Vitol ha acquisito il 35% delle azioni di Saras, storica azienda italiana attiva nel campo della raffinazione di petrolio fondata dalla famiglia Moratti nel...

Monica Spada, Senior Vice President per le iniziative di Sviluppo Bio, Mobilità Sostenibile ed Economia Circolare dell’Eni, è il nuovo Presidente di OMC (Offshore Mediterranean Conference) 2021.

La nomina è avvenuta nel corso dell’ultima assemblea dei soci di OMC – Assomineraria, Camera di Commercio di Ravenna e ROCA – che hanno anche analizzato l’attività futura alla luce delle conseguenze dell’emergenza Covid sulla programmazione degli eventi REM 2020 e OMC 2021 previsti a Ravenna.

REM 2020, proprio a causa degli effetti dell’emergenza coronavirus, è stato trasformato in una serie di appuntamenti digitali (REM 2020 Live Sessions) che inizieranno il prossimo 2 luglio per proseguire fino ad ottobre.

“Ringrazio l‘Assemblea dei soci di OMC per questa nomina che mi onora e stimola fortemente. Sono certa che OMC 2021 avrà un ruolo determinante nell’area Mediterranea perché si parlerà delle sinergie ed alleanze tra le varie forme di energia indispensabili nel percorso verso la carbon neutrality e lo sviluppo di fonti energetiche sostenibili” dichiarato Spada, che subentra nel ruolo a Innocenzo Trionte, cui i soci di OMC hanno rivolto un sentito ringraziamento per l’attività svolta. “Creare valore nel lungo termine, accelerare sulla transizione energetica come opportunità di crescita anche in un contesto sfavorevole come quello lasciatoci dall’emergenza sanitaria e dal crollo dei prezzi del petrolio, sono certamente sfide importanti che coinvolgono l’industria energetica mondiale nel suo complesso” ha quindi aggiunto la neopresidente di OMC 2020.

Soddisfatto anche Oscar Guerra di Assomineraria, secondo cui “eventi come OMC e REM aiutano Ravenna, con il suo ecosistema industriale e di competenze, a candidarsi come polo tecnologico a livello europeo per l’energia sostenibile, da perseguire con il mix di gas naturale, fonti rinnovabili e nuove tecnologie. Una sfida che Ravenna non può perdere e che vede quali convinti sostenitori la nuova presidente della manifestazione OMC, ENI e l’imprenditoria locale”.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Accordo tra Equinor e Deepak Fertilizers per fornitura di GNL

La norvegese Equinor ha firmato un accordo della durata di 15 anni con Deepak Fertilizers, società petrolchimica indiana, per la fornitura di gas naturale...

Cronos-2 estende le partecipazioni di Eni nel Blocco 6

Con un comunicato stampa Eni ha oggi annunciato che la trivellazione effettuata nel pozzo Cronos-2, al largo di Cipro, ha portato i risultati sperati....

Uno studio di Shell ha rivelato che la domanda globale di GNL è destinata a salire

Secondo lo studio “GNL Outlook 2024” effettuato da Shell, la domanda globale di gas naturale liquefatto salirà notevolmente entro il 2040. Il fattore principale di...

La raffineria Sarroch di Saras passa al gruppo Vitol

La società olandese Vitol ha acquisito il 35% delle azioni di Saras, storica azienda italiana attiva nel campo della raffinazione di petrolio fondata dalla famiglia Moratti nel...

Claudio Descalzi incontra il presidente dell’Indonesia

L'Amministratore Delegato di Eni, Claudio Descalzi, si è recato a Giacarta per incontrare il Presidente della Repubblica indonesiano Joko Widodo. Il tema dell'incontro era...