sabato, Maggio 15, 2021

SAIPEM: CONTRATTO PER LA COSTRUZIONE DI UN IMPIANTO DI UREA IN AUSTRALIA

Must read

Petrobras firma il contratto per la costruzione della settima unità di Búzios

Petrobras ha firmato un contratto con la società Keppel Shipyard Limited per la costruzione della piattaforma P-78, la settima unità che si installerá nel...

Oxy perde 346 milioni di dollari nel primo trimestre

Occidental Petroleum, una delle compagnie Upstream più importanti degli Stati Uniti, ha dichiarato una perdita di 346 milioni di dollari nel primo trimestre 2021. I...

IEA: le scorte di petrolio tornano a livelli più normali

Dopo quasi un anno di forte limitazione dell'offerta da parte dei paesi dell'OPEC e dei suoi alleati, le scorte petrolifere mondiali che si sono...

Shell fa una grande scoperta di petrolio nel Golfo del Messico

Con la perforazione del pozzo Leopard, Shell ha trovato un giacimento di petrolio con uno spessore di oltre 183 metri, in questo momento gli...

Saipem, in joint venture al 50% con Clough, è stata selezionata da Perdaman Industries come EPC contractor esclusivo per lo sviluppo di un impianto di produzione di urea nella penisola di Burrup, localizzato a circa 20 km a nord-ovest di Karratha, sulla costa occidentale dell’Australia. La formalizzazione del contratto è soggetta alla Decisione Finale di Investimento (FID), alla firma finale del contratto EPC e all’ottenimento di tutte le autorizzazioni governative e regolatorie.

Lo scopo del lavoro della joint venture – spiega Saipem in una nota – comprende l’ingegneria, la costruzione, il pre-commissioning e il commissioning dell’impianto, compresi i servizi, il trattamento dell’urea, i serbatoi di stoccaggio e gli edifici civili del sito.

Il complesso sarà costituito dall’impianto di produzione di urea fertilizzante e dalle strutture correlate per una capacità di 2 milioni di tonnellate di urea all’anno e comprenderà un impianto di trattamento delle acque, una centrale elettrica (100 MW), nonché impianti di stoccaggio, carico e scarico dell’urea. L’urea verrà trasportata a partire dall’area portuale di Pilbara al mercato locale e a quello offshore, con una previsione da 50 a 100 carichi all’anno.

Alessandro Tattini, APAC Area Manager della Divisione E&C Onshore di Saipem ha commentato: “Saipem ha un interesse strategico in Australia e una riconosciuta esperienza internazionale nella produzione di urea/ammonia. Grazie a questa joint venture, stabiliamo una collaborazione con una società come Clough che realizza progetti in questo paese da oltre un secolo. Questa joint venture porterà a produzione per il nostro cliente Perdaman uno dei più grandi progetti di urea al mondo”.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Petrobras firma il contratto per la costruzione della settima unità di Búzios

Petrobras ha firmato un contratto con la società Keppel Shipyard Limited per la costruzione della piattaforma P-78, la settima unità che si installerá nel...

Oxy perde 346 milioni di dollari nel primo trimestre

Occidental Petroleum, una delle compagnie Upstream più importanti degli Stati Uniti, ha dichiarato una perdita di 346 milioni di dollari nel primo trimestre 2021. I...

IEA: le scorte di petrolio tornano a livelli più normali

Dopo quasi un anno di forte limitazione dell'offerta da parte dei paesi dell'OPEC e dei suoi alleati, le scorte petrolifere mondiali che si sono...

Shell fa una grande scoperta di petrolio nel Golfo del Messico

Con la perforazione del pozzo Leopard, Shell ha trovato un giacimento di petrolio con uno spessore di oltre 183 metri, in questo momento gli...

Il Suriname riceve offerte per meno del 50% delle zone offshore disponibili

Il Suriname ha ricevuto solo 10 offerte delle aree situate nelle acque poco profonde, ricevendo così proposte per 3 degli 8 blocchi che erano...