lunedì, Luglio 22, 2024

Saipem diventa operatore di due progetti per lo stoccaggio della CO2

Must read

Chevron accelera lo sviluppo sfruttando le nuove tecnologie

"Le nuove tecnologie possono fare la differenza nel campo dello sviluppo energetico offshore", dichiara Matt Johnson, specialista nello sviluppo dei giacimenti e nell'ottimizzazione del...

Saipem si aggiudica i lavori per il gasdotto GreenStream

La società energetica Saipem si è aggiudicata un contratto per la sorveglianza e i servizi di intervento sottomarino per il gasdotto GreenStream, che collega...

TotalEnergies vende la sua quota in SPDC JV

TotalEnergies EP Nigeria, controllata africana della multinazionale francese, ha annunciato di aver raggiunto un accordo di compravendita con Chappal Energies - azienda energetica con...

Scoperto un giacimento di petrolio immenso in Kuwait

La compagnia petrolifera Kuwait Oil Company, dell'omonimo paese emirato, ha annunciato la scoperta di un giacimento incredibilmente vasto nell'offshore al largo dell'Isola Failaka. Stando...

Saipem, l’azienda leader globale nell’ingegneria e nella costruzione di grandi progetti nei settori dell’energia e delle infrastrutture, sia offshore che onshore, è stata selezionata da due joint venture per lo sviluppo di strutture adibite al trasporto e allo stoccaggio della CO2 nel Regno Unito.

Le due joint venture si chiamano Northern Endurance Partnership (NEP) e Net Zero Teesside Power (NZTP) e sono composte da bp, Equinor e TotalEnergies la prima e da bp ed Equinor la seconda.

Saipem dovrà, secondo gli accordi, svolgere i servizi di ingegneria, approvvigionamento, costruzione e installazione (EPCT) di una condotta sottomarina da 28 pollici per 145 chilometri di lunghezza con relativi approdi.

Leggi anche: GNL, nel 2023 cresce la filiera italiana

In più, NEP richiede che vengano installate strutture di controllo a terra, mentre NZTP riceverà gli stessi servizi EPCT anche per la linea di drenaggio. Verranno impiegate le navi Castorone, ammiraglia della flotta di Saipem, per le operazioni offshore, e Castoro 10 per la posa dei tubi, scopo per il quale la nave è stata costruita.

Grazie a questi progetti, a partire dal 2027, l’East Coast Cluster Teesside sarà in grado di stoccare circa 4 milioni di tonnellate di CO2 all’anno.

Siamo estremamente orgogliosi di essere il contractor selezionato per le attività di installazione delle condotte offshore per la CO2 e per la costruzione delle strutture ad esse associate per i progetti NEP e NZT. Saipem è pienamente impegnata nel supportare le partnership NEP e NZTP fornendo le proprie migliori competenze e la nave ammiraglia Castorone e contribuire così alla realizzazione del primo polo industriale a zero emissioni di carbonio nel Nord-Est dell’Inghilterra e al raggiungimento degli obiettivi Net Zero del Regno Unito“, sono state le parole di Alessandro Puliti, Amministratore Delegato di Saipem.

OilGasNews.it vi invita alla terza edizione del PIPELINE & GAS EXPO, in programma a Piacenza dal 29 al 31 Maggio 2024.

Latest article

Chevron accelera lo sviluppo sfruttando le nuove tecnologie

"Le nuove tecnologie possono fare la differenza nel campo dello sviluppo energetico offshore", dichiara Matt Johnson, specialista nello sviluppo dei giacimenti e nell'ottimizzazione del...

Saipem si aggiudica i lavori per il gasdotto GreenStream

La società energetica Saipem si è aggiudicata un contratto per la sorveglianza e i servizi di intervento sottomarino per il gasdotto GreenStream, che collega...

TotalEnergies vende la sua quota in SPDC JV

TotalEnergies EP Nigeria, controllata africana della multinazionale francese, ha annunciato di aver raggiunto un accordo di compravendita con Chappal Energies - azienda energetica con...

Scoperto un giacimento di petrolio immenso in Kuwait

La compagnia petrolifera Kuwait Oil Company, dell'omonimo paese emirato, ha annunciato la scoperta di un giacimento incredibilmente vasto nell'offshore al largo dell'Isola Failaka. Stando...

Saipem si aggiudica due contratti in Arabia Saudita

Saipem è riuscita ad aggiudicarsi due grossi contratti offshore in Arabia Saudita, nell'ambito del progetto Long-Term Agreement di Saudi Aramco. Secondo uno dei due...