venerdì, Dicembre 3, 2021

SAIPEM DOVRA’ RISARCIRE L’ALGERINA SONATRACH PER 135 MILIONI DI DOLLARI

Must read

La Guyana è diventato il sesto fornitore di petrolio degli Stati Uniti

Nel report mensile dell'Energy Information Administration (EIA) si conferma che la Guyana è diventato il sesto fornitore di idrocarburi del paese con 176.000 barili...

Ecopetrol e Shell perforeranno assieme nei Caraibi

In un comunicato stampa congiunto Ecopetrol e Shell, hanno fatto sapere che stanno conducendo studi per determinare gli investimenti necessari per perforare il primo...

Messico. Nessuna nuova concessione per lo sfruttamento petrolifero

Durante la sua conferenza stampa mattutina, il presidente del Messico Andrés Manuel López Obrador, ha affermato che fino alla fine della sua amministrazione non...

Messico. Le esportazioni di petrolio verso gli Stati Uniti sono aumentate del 15%

Secondo il report di settembre della Energy Information Administration (EIA), in settembre il Messico ha esportato 814.000 barili di petrolio al giorno negli Stati...

Saipem dovrà risarcire la corporation algerina Sonatrach con 135 milioni di dollari in relazione al ‘progetto LPG’, una spesa non prevista che graverà sul bilancio 2017 del contractor italiano.

L’ICC International Court of Arbitration ha infatti comunicato alle parti – come spiega la stessa azienda di San Donato Milanese in una nota – la decisione del collegio arbitrale nel contenzioso in essere dal marzo 2014 tra Saipem SA e Saipem Contracting Algérie SpA da una e Sonatrach dall’altra, relativamente alla costruzione dell’impianto algerino Extraction des liquides des gaz associés Hassi Messaoud et séparation d’huile LDHP ZCINA (progetto “LPG”), di cui al contratto concluso tra le parti il 12 novembre 2008.

Nell’ambito della decisione relativa all’arbitrato LPG gli arbitri hanno accolto – con decisione presa a maggioranza – una domanda riconvenzionale di Sonatrach a titolo di indennizzo per perdita di produzione dell’importo complessivo, comprensivo di interessi, di circa 135 milioni di dollari sulla base di una asserita colpa grave che Saipem ritiene invece non sia ravvisabile.

Saipem esaminerà le motivazioni del lodo, riservandosi ogni azione al riguardo, ma – salvo esito positivo delle stesse – la decisione del lodo arbitrale determinerà la rilevazione nel bilancio 2017 di oneri di pari importo, non previsti nella guidance economica.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

La Guyana è diventato il sesto fornitore di petrolio degli Stati Uniti

Nel report mensile dell'Energy Information Administration (EIA) si conferma che la Guyana è diventato il sesto fornitore di idrocarburi del paese con 176.000 barili...

Ecopetrol e Shell perforeranno assieme nei Caraibi

In un comunicato stampa congiunto Ecopetrol e Shell, hanno fatto sapere che stanno conducendo studi per determinare gli investimenti necessari per perforare il primo...

Messico. Nessuna nuova concessione per lo sfruttamento petrolifero

Durante la sua conferenza stampa mattutina, il presidente del Messico Andrés Manuel López Obrador, ha affermato che fino alla fine della sua amministrazione non...

Messico. Le esportazioni di petrolio verso gli Stati Uniti sono aumentate del 15%

Secondo il report di settembre della Energy Information Administration (EIA), in settembre il Messico ha esportato 814.000 barili di petrolio al giorno negli Stati...

Petrobras aumenterà gli investimenti del 25% fino al 2026

La compagnia petrolifera brasiliana Petrobras ha riferito che per il quinquennio 2022-2026 il Consiglio di Amministrazione della società ha approvato un aumento degli investimenti...