mercoledì, Gennaio 19, 2022

Saipem e Novozymes investono in nuove tecnologie per la cattura della CO2

Must read

Ecuador aumenta le sue vendite annuali di petrolio del 51%

Secondo le cifre annunciate dal Ministero di Energia, il paese ha aumentato le vendite di petrolio del 51%, passando da 4.150 milioni di euro...

Perù. La raffineria di Talara entrerà in servizio ad aprile

La compagnia Petroperú ha annunciato che la nuova raffineria di Talara entrerà in funzione gradualmente a partire dal mese di aprile. Il complesso contribuirà...

Messico. Pemex riceverà le chiavi di Deer Park il 20 gennaio

Petróleos Mexicanos (Pemex) assumerà il controllo della raffineria di Deer Park, situata in Texas il 20 gennaio, questo è quanto emerge dalla chiusura dell'accordo...

Stati Uniti: Indagine energetica della Fed di Dallas

Più di 100 dirigenti di compagnie petrolifere e del gas hanno risposto all’inchiesta promossa dalla Dallas Fed Energy Survey, un’indagine condotta trimestralmente per fornire...

In base al Comunicato StampaSaipem e Novozymes, leader mondiale nelle biotecnologie, hanno firmato un accordo di collaborazione per lo sviluppo di soluzioni innovative per la cattura enzimatica della CO2.

Nell’ambito dell’accordo, Saipem, che è proprietaria di una tecnologia di cattura della CO2 basata su enzimi in grado anche di contenere i costi, si occuperà della progettazione di processo, di quella meccanica e delle apparecchiature, mentre Novozymes fornirà gli enzimi ed ottimizzerà ulteriormente il processo attraverso l’innovazione degli enzimi stessi.

La cattura enzimatica del carbonio è più sostenibile in termini ambientali ed efficiente per quanto riguarda i costi rispetto ai processi tradizionali di cattura della CO2. Si basa, infatti, sull’utilizzo di enzimi che richiedono l’introduzione di calore a temperatura inferiore e un significativo minor utilizzo di sostanze chimiche, di energia e, di conseguenza, riduce la produzione di rifiuti nocivi. Inoltre, il processo enzimatico risulta più affidabile, in quanto i carbonati e gli enzimi, essendo materiali a bassa corrosione, minimizzano il deterioramento delle apparecchiature. 

Saipem e Novozymes esprimono soddisfazione per l’accordo sottoscritto che costituisce un passo importante verso la realizzazione di soluzioni innovative per la riduzione delle emissioni di gas serra. Infatti, grazie alla competenza di Saipem nel settore delle tecnologie di cattura e stoccaggio della CO2 e alle soluzioni per enzimi all’avanguardia di Novozymes, le aziende possono rendere il processo di cattura del carbonio enzimatico fortemente competitivo sul mercato dei tradizionali processi amminici.

OilGas News vi invita alla seconda edizione di PIPELINE & GAS EXPO, la prima mostra-convegno Italiana dedicata interamente ai settori del mid-stream e delle reti distributive GAS, OIL & WATER. A Piacenza Expo, dal 8 al 10 Giugno 2022.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Ecuador aumenta le sue vendite annuali di petrolio del 51%

Secondo le cifre annunciate dal Ministero di Energia, il paese ha aumentato le vendite di petrolio del 51%, passando da 4.150 milioni di euro...

Perù. La raffineria di Talara entrerà in servizio ad aprile

La compagnia Petroperú ha annunciato che la nuova raffineria di Talara entrerà in funzione gradualmente a partire dal mese di aprile. Il complesso contribuirà...

Messico. Pemex riceverà le chiavi di Deer Park il 20 gennaio

Petróleos Mexicanos (Pemex) assumerà il controllo della raffineria di Deer Park, situata in Texas il 20 gennaio, questo è quanto emerge dalla chiusura dell'accordo...

Stati Uniti: Indagine energetica della Fed di Dallas

Più di 100 dirigenti di compagnie petrolifere e del gas hanno risposto all’inchiesta promossa dalla Dallas Fed Energy Survey, un’indagine condotta trimestralmente per fornire...

La produzione petrolifera statunitense aumenterà entro il 2023

Secondo i dati del nuovo bollettino elaborato dalla US Energy Information Administration (EIA) afferma che la produzione di petrolio degli Stati Uniti raggiungerà una...