lunedì, Giugno 14, 2021

SAIPEM E SONATRACH (ALGERIA) RISOLVONO ‘AMICHEVOLMENTE’ IL LORO CONTENZIOSO

Must read

Saipem realizzerà la piattaforma galleggiante P-79 in Brasile

Saipem, a capo di una joint venture con Daewoo Shipbuilding & Marine Engineering Co. Ltd (DSME), una delle principali compagnie Sud Coreane nelle costruzioni...

Gli Stati Uniti battono un nuovo record nelle esportazioni di gas naturale nel 2020

L'Energy Information Administration (EIA), ha annunciato che il paese ha superato il suo record di esportazione di gas naturale nel 2020, con 5,3 trilioni...

Nuova scoperta di Exxon Mobil in Guyana

Il pozzo Longtail-3 ha scoperto uno strato di 70 metri di sabbia bituminosa nel famoso blocco Stabroek, aumentando significativamente il volume delle riserve recuperabili...

Siemens Energy fornisce apparecchiature sottomarine per il campo di Bacalhau

La compagnia OneSubsea ha scelto Siemens Energy per fornire le attrezzature sottomarine per lo sviluppo del giacimento brasiliano di Bacalhau nella regione di Pre-sal...

Grazie ad “un dialogo costruttivo che rappresenta un passo importante nelle relazioni tra le due società”, Saipem e Sonatrach, la compagnia petrolifera di Stato dell’Algeria, “hanno concordato di risolvere amichevolmente le loro reciproche divergenze e hanno firmato un accordo per porre fine alle procedure in corso”.

Il riferimento, come spiega Saipem in una nota, è al contenzioso avviato nel 2014 e relativo a una serie di contratti per la costruzione di un impianto di liquefazione di gas ad Arzew (Arzew), la costruzione di tre treni di GPL, di un’unità di separazione di olio (LDPH) e di impianti di produzione di condensati a Hassi Messaoud (LPG), la realizzazione dell’oleodotto GPL LZ2 da 24 pollici (linea e stazione) ad Hassi R’Mel (LZ2) e la realizzazione di un’unità di produzione di gas e petrolio nel campo di Menzel Ledjmet.

Sonatrach si era rivolta alla International Court of Arbitration accusando Saipem di una grave colpa nella costruzione degli impianti, che avrebbe causato perdite economiche per 135 milioni di dollari, cifra chiesta dalla corporation algerina come risarcimento. La corte arbitrale, lo scorso dicembre, aveva dato ragione a Sonatrach imponendo a Saipem di corrispondere la cifra pretesa dalla controparte. Una decisione che tuttavia è stata ormai superata dal recente accordo ‘amichevole’ raggiunto dalle due società.

Nel frattempo, Saipem ha resto noto di essersi aggiudicatA un nuovo contratto nel settore E&C onshore del valore di circa 750 milioni di dollari, per le attività di ingegneria, approvvigionamento, costruzione e commissioning previste dal pacchetto 3 “Offsite Facilities” nell’ambito del progetto di sviluppo della Raffineria Duqm, situata in prossimità della costa, nel nord-est dell’Oman.

Il contratto è stato assegnato da Duqm Refinery and Petrochemical Industries Company L.L.C, una joint venture tra Oman Oil Company (OOC), compagnia petrolifera nazionale, e Kuwait Petroleum International (KPI). La raffineria, una volta completata, avrà una capacità di raffinazione di circa 230.000 barili al giorno.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Saipem realizzerà la piattaforma galleggiante P-79 in Brasile

Saipem, a capo di una joint venture con Daewoo Shipbuilding & Marine Engineering Co. Ltd (DSME), una delle principali compagnie Sud Coreane nelle costruzioni...

Gli Stati Uniti battono un nuovo record nelle esportazioni di gas naturale nel 2020

L'Energy Information Administration (EIA), ha annunciato che il paese ha superato il suo record di esportazione di gas naturale nel 2020, con 5,3 trilioni...

Nuova scoperta di Exxon Mobil in Guyana

Il pozzo Longtail-3 ha scoperto uno strato di 70 metri di sabbia bituminosa nel famoso blocco Stabroek, aumentando significativamente il volume delle riserve recuperabili...

Siemens Energy fornisce apparecchiature sottomarine per il campo di Bacalhau

La compagnia OneSubsea ha scelto Siemens Energy per fornire le attrezzature sottomarine per lo sviluppo del giacimento brasiliano di Bacalhau nella regione di Pre-sal...

Lukoil autorizzata a perforare in acque poco profonde in Messico

La Commissione Nazionale Idrocarburi (CNH) ha autorizzato la compagnia Lukoil Upstream Mexico a perforare il pozzo esplorativo Yoti Oeste-1EXP in acque poco profonde. È il...