mercoledì, Maggio 18, 2022

Saipem si rafforza in Mediterraneo Orientale: nuova joint-venture con la società cipriota Hyperion Systems Engineering

Must read

Eni al primo posto tra le aziende internazionali del settore Oil&Gas

Eni si conferma al primo posto tra le società Oil&Gas internazionali nella classifica del think tank finanziario indipendente Carbon Tracker Initiative che confronta i...

Air Liquide e Lhoist collaborano per ridurre le emissioni di CO2 nell’industria della calce in Francia

Air Liquide ha siglato un Memorandum of Understanding con Lhoist, leader internazionale nel campo minerario, per decarbonizzare l’impianto produttivo di calce di Réty (Francia)...

L’acciaio Oil & Gas di Scandiuzzi sceglie le rough terrain di Terex

Scandiuzzi Steel Constructions, azienda con oltre 50 anni di esperienza nella fornitura di soluzioni ingegneristiche e attrezzature per le costruzioni e l’industria dell’Oil &...

Paolo Gallo (Italgas): “Il piano RePower Eu accelera la transizione ecologica, una sfida enorme per noi distributori”

Paolo Gallo, a.d. Italgas, è intervenuto in merito al programma europeo RePower Eu, ovvero il piano con cui ci si allontanerebbe dalla dipendenza dal...

Saipem rafforza il suo presidio del mercato del Mediterraneo Orientale, area in grande fermento per quanto riguarda la scoperta e lo sfruttamento di nuovi giacimenti di gas offshore, alleandosi con Hyperion Systems Engineering, multinazionale basata a Cipro e attiva nella consulenza ingegneristica al servizio dell’industria energetica.

La due aziende hanno infatti costituito una joint-venture, anch’essa basata a Cipro e denominata Saipem-Hyperion Eastmed Engineering, la cui mission – spiega il contractor italiano in una nota – sarà quella di offrire servizi di consulenza e di ingegneria altamente specializzati per i settori dell’energia e delle infrastrutture nel Mediterraneo orientale. La società offrirà supporto ai clienti che desiderano incrementare le loro attività nella regione fornendo soluzioni innovative, sostenibili e a basso impatto ambientale aiutandoli a raggiungere i loro obiettivi in ambito di transizione energetica.

“Questa joint-venture consente a Saipem di consolidare la propria presenza nell’area Eastmed e di contribuire allo sviluppo dei progetti regionali” ha spiegato Luca Brunetto, Head of Business Development and Commercial Strategies di XSIGHT, la divisione di Saipem dedicata ai servizi di definizione dei progetti. “La partnership con Hyperion, azienda con molti anni di attività e una profonda conoscenza del contesto locale, crea le basi per cogliere nuove opportunità di business e accresce la nostra capacità di fornire servizi in un mercato strategico quale il Mediterraneo orientale”.

Symeon Kassianides, Presidente e CEO di Hyperion Group, ha aggiunto: “Il nostro obiettivo è quello di creare un importante centro di servizi nella regione, che coniughi la vasta e preziosa esperienza di Saipem con il pluriennale successo di Hyperion nella fornitura di soluzioni avanzate e di ingegneria specializzata. La costituzione di questa società consente inoltre di fare un importante passo avanti nel rafforzare la posizione di Cipro come hub di ingegneria e servizi nel Mediterraneo orientale”.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Eni al primo posto tra le aziende internazionali del settore Oil&Gas

Eni si conferma al primo posto tra le società Oil&Gas internazionali nella classifica del think tank finanziario indipendente Carbon Tracker Initiative che confronta i...

Air Liquide e Lhoist collaborano per ridurre le emissioni di CO2 nell’industria della calce in Francia

Air Liquide ha siglato un Memorandum of Understanding con Lhoist, leader internazionale nel campo minerario, per decarbonizzare l’impianto produttivo di calce di Réty (Francia)...

L’acciaio Oil & Gas di Scandiuzzi sceglie le rough terrain di Terex

Scandiuzzi Steel Constructions, azienda con oltre 50 anni di esperienza nella fornitura di soluzioni ingegneristiche e attrezzature per le costruzioni e l’industria dell’Oil &...

Paolo Gallo (Italgas): “Il piano RePower Eu accelera la transizione ecologica, una sfida enorme per noi distributori”

Paolo Gallo, a.d. Italgas, è intervenuto in merito al programma europeo RePower Eu, ovvero il piano con cui ci si allontanerebbe dalla dipendenza dal...

Eni sigla un accordo in Congo per l’aumento della produzione e fornitura di GNL

Si è conclusa con successo la missione di Eni in Congo. A Brazzaville, l’amministratore delegato Claudio Descalzi ha firmato una lettera d’intenti con il...