venerdì, Agosto 12, 2022

SBARCATO IN SPAGNA IL PRIMO CARICO DI GAS RUSSO PROVENIENTE DA YAMAL LNG

Must read

Saipem e Saudi Aramco formano una nuova Joint Venture per progetti EPC onshore in Arabia Saudita

Saipem e la società di costruzioni saudita Nasser S. Al Hajri Corporation (“NSH”) hanno firmato con Saudi Aramco, nell'ambito dell’iniziativa Namaat Industrial Investment Programs,...

Snam acquisisce l’unità FSRU BW Singapore da BW LNG

Snam ha acquisito da BW LNG la nave da stoccaggio e rigassificazione FSRU “BW Singapore”, in linea con i piani nazionali ed europei di...

Oltre 5.000 visitatori per Pipeline & Gas Expo e Hydrogen Expo

Chiudono i battenti tra la soddisfazione generale la seconda edizione del PIPELINE & GAS EXPO (PGE), la mostra-convegno interamente dedicata ai settori del “Mid-Stream”...

Sonatrach e Sinopec collaborano per la perforazione di nuovi pozzi petroliferi

La compagnia degli idrocarburi di stato algerina, Sonatrach, ha firmato un contratto per lo sviluppo di un giacimento petrolifero nell'estremo sud-est del Paese con...

Anche la Spagna è diventata ufficialmente, nei giorni scorsi, un cliente stabile della Russia, per quanto riguarda la fornitura di gas naturale.

A inizio settimana è infatti sbarcato a Ferrol, sulla costa galiziana della penisola iberica, il primo carico di GNL proveniente da Yamal LNG –terminal per l’export di gas naturale liquefatto ubicata sulla penisola omonima, in Siberia – e destinato a Natural Gas Fenosa, il principale distributore di gas della Spagna.

La nave gasiera ice-classed Fedor Litke, con una capacità di 173.000 cmb, è salpata dalla Siberia per giungere, dopo 11 giorni di viaggio, a Ferrol, e sbarcare il primo dei 37 carichi di gas russo che arriveranno ogni anno in questa parte dell’Europa, in forza ad un contratto di lungo termine siglato da Yamal LNG e Natural Gas Fenosa e valido fino al 2041. Ogni anno, in base a questo contratto, verranno spedite dalla Siberia in Spagna 2,5 milioni di tonnellate di GNL, che equivalgono a circa 3 miliardi di metri cubi di gas.

Questo recente sbarco, come ha spiegato Leonid Mikhelso, Presidente di Novatek – il più grande produttore indipendente di gas della Russia – segna una svolta epocale nella storia del Paese come esportatore di questo combustibile, poiché si tratta del primo carico arrivato nell’ambito di un contratto di lungo termine in Spagna, Paese che non è collegato alla Russia via gasdotto.

L’attività di Yamal LNG – controllata al 50,1% da Novatek e partecipata da Total (20%), CNPC (20%) e Silk Road Fund (9,9%) – è iniziata nel 2017, e la strutture è in grado di garantire una produzione annua pari a 16,5 milioni di tonnellate di GNL.

 

 

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Saipem e Saudi Aramco formano una nuova Joint Venture per progetti EPC onshore in Arabia Saudita

Saipem e la società di costruzioni saudita Nasser S. Al Hajri Corporation (“NSH”) hanno firmato con Saudi Aramco, nell'ambito dell’iniziativa Namaat Industrial Investment Programs,...

Snam acquisisce l’unità FSRU BW Singapore da BW LNG

Snam ha acquisito da BW LNG la nave da stoccaggio e rigassificazione FSRU “BW Singapore”, in linea con i piani nazionali ed europei di...

Oltre 5.000 visitatori per Pipeline & Gas Expo e Hydrogen Expo

Chiudono i battenti tra la soddisfazione generale la seconda edizione del PIPELINE & GAS EXPO (PGE), la mostra-convegno interamente dedicata ai settori del “Mid-Stream”...

Sonatrach e Sinopec collaborano per la perforazione di nuovi pozzi petroliferi

La compagnia degli idrocarburi di stato algerina, Sonatrach, ha firmato un contratto per lo sviluppo di un giacimento petrolifero nell'estremo sud-est del Paese con...

Eni al primo posto tra le aziende internazionali del settore Oil&Gas

Eni si conferma al primo posto tra le società Oil&Gas internazionali nella classifica del think tank finanziario indipendente Carbon Tracker Initiative che confronta i...