mercoledì, Ottobre 27, 2021

SNAM AIUTERA’ L’UCRAINA A SVILUPPARE LA PROPRIA RETE NAZIONALE DI TRASPORTO DEL GAS

Must read

Dopo oltre dieci anni, il Messico riprende l’esportazione di diesel

Attraverso un nuovo comunicato stampa Pemex afferma di aver ripreso le esportazioni di diesel dopo aver sospeso questa attività più di 11 anni fa. Pemex,...

Colombia. Ecopetrol inaugura un nuovo impianto di produzione di energia elettrica a gas

La compagnia petrolifera Ecopetrol ha comunicato di aver messo in funzione nella città di Meta un nuovo impianto di produzione di energia elettrica a...

Petroperù ha avuto un utile lordo di 320 milioni di euro in settembre

La compagnia Petroperú ha chiuso il mese di settembre con un utile lordo di 320 milioni di euro, 200 milioni in più rispetto allo...

Petrobras mantiene la crescita della produzione nel terzo trimestre

Secondo il comunicato di Petrobras, la produzione media di petrolio, GNL e gas naturale ha raggiunto 2,8 milioni di barili di petrolio equivalente al...

SNAM potrebbe presto sbarcare in Ucraina per supportare l’ammodernamento delle rete di distribuzione nazionale del gas nel paese dell’Europa Orientale.

L’azienda italiana ha infatti annunciato di aver firmato – alla presenza del Commissario europeo per il Clima e l’Energia, Miguel Arias Cañete, del Ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, e del Ministro ucraino dell’Energia, Ihor Nasalyk – un Memorandum of Understanding (MoU) con la società slovacca Eustream e le ucraine Naftogaz e Ukrtransgaz, finalizzato a valutare congiuntamente opportunità di collaborazione nella gestione e nell’ammodernamento della rete gas dell’Ucraina.

Secondo i termini del Memorandum, che ha l’obbiettivo di supportare l’affidabilità del trasporto di gas naturale in Ucraina, in linea con gli standard dei mercati europei, assicurando la gestione sicura ed efficiente del sistema di trasporto e rendendolo accessibile a terzi in modo trasparente e non discriminatorio, le parti coinvolte effettueranno una valutazione congiunta sulla gestione e sull’ammodernamento della rete gas ucraina.

L’Ucraina – si legge ancora nella nota diramata da SNAM – sta attuando l’unbundling del gestore del trasporto di gas naturale (TSO) dall’operatore verticalmente integrato Naftogaz e ha espresso il proprio interesse nel collaborare con operatori occidentali esperti nella gestione del sistema di trasporto gas nazionale, in conformità con la legge ucraina che disciplina il mercato del gas naturale.

Ciò consentirà di rafforzare la liquidità e la sicurezza degli approvvigionamenti sia del mercato europeo sia di quello ucraino, coerentemente con la strategia sulla sicurezza energetica delineata dalla Commissione Europea.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Dopo oltre dieci anni, il Messico riprende l’esportazione di diesel

Attraverso un nuovo comunicato stampa Pemex afferma di aver ripreso le esportazioni di diesel dopo aver sospeso questa attività più di 11 anni fa. Pemex,...

Colombia. Ecopetrol inaugura un nuovo impianto di produzione di energia elettrica a gas

La compagnia petrolifera Ecopetrol ha comunicato di aver messo in funzione nella città di Meta un nuovo impianto di produzione di energia elettrica a...

Petroperù ha avuto un utile lordo di 320 milioni di euro in settembre

La compagnia Petroperú ha chiuso il mese di settembre con un utile lordo di 320 milioni di euro, 200 milioni in più rispetto allo...

Petrobras mantiene la crescita della produzione nel terzo trimestre

Secondo il comunicato di Petrobras, la produzione media di petrolio, GNL e gas naturale ha raggiunto 2,8 milioni di barili di petrolio equivalente al...

La produzione di petrolio in Argentina è scesa del 21% in un mese

Il Segretariato per l'Energia dell'Argentina ha riferito che la produzione di petrolio convenzionale a settembre è stata di 296.514 barili al giorno. Nello stesso mese,...