lunedì, Luglio 22, 2024

Snam soddisfatta dell’indipendenza dal gas russo

Must read

L’importanza della sicurezza informatica e della comunicazione ad essa dedicata

È vero, in questo caso non si è trattato di un attacco di sicurezza informatica. Ma il “piccolo” incidente di percorso capitato a Crowdstrike, una delle più...

Chevron accelera lo sviluppo sfruttando le nuove tecnologie

"Le nuove tecnologie possono fare la differenza nel campo dello sviluppo energetico offshore", dichiara Matt Johnson, specialista nello sviluppo dei giacimenti e nell'ottimizzazione del...

Saipem si aggiudica i lavori per il gasdotto GreenStream

La società energetica Saipem si è aggiudicata un contratto per la sorveglianza e i servizi di intervento sottomarino per il gasdotto GreenStream, che collega...

TotalEnergies vende la sua quota in SPDC JV

TotalEnergies EP Nigeria, controllata africana della multinazionale francese, ha annunciato di aver raggiunto un accordo di compravendita con Chappal Energies - azienda energetica con...

Stefano Venier, CEO di Snam, ha partecipato venerdì 14 giugno ad un incontro organizzato dal  MIB Trieste School of Management, di cui egli stesso è membro del Consiglio d’Amministrazione.

Durante l’incontro, tenutosi presso la Business School di Trieste al fine di consolidare i rapporti di partnership e condividere visioni e strategie future della scuola, sono intervenuti personaggi di spicco tra cui Vladimir Nanut, Fondatore e CEO di MIB, la ViceSindaco di Trieste Serena Tonel, l’Assessore regionale Sebastiano Callari, il presidente del MIB Cristiano Borean e – ospite d’eccezione – proprio Stefano Venier, che si è detto soddisfatto dell’indipendenza che Europa e Italia stanno raggiungendo dalle forniture di gas russo.

Leggi anche: La joint venture TJN RUWAIS JV si aggiudica il contratto EPC per il progetto Ruwais LNG da ADNOC

Ci troviamo in un periodo di estrema complessità caratterizzato da una ‘policrisi’ che coinvolge aspetti ambientali, economici, sociali, demografici, energetici, culturali e geopolitici. La nostra sfida principale è conciliare le esigenze di sicurezza energetica e sostenibilità con la transizione verso un futuro decarbonizzato“, ha commentato. “Nonostante la volatilità del mercato energetico, l’Europa e l’Italia hanno fatto progressi significativi nella riduzione della dipendenza dal gas russo, grazie alla diversificazione delle fonti di approvvigionamento e allo sviluppo delle infrastrutture. In Italia, stiamo lavorando su progetti come la Linea Adriatica e il SoutH2 Corridor, che non solo aumenteranno la capacità di trasporto del gas ma saranno anche pronti per l’idrogeno, contribuendo così alla transizione energetica. È essenziale adottare un approccio di ‘integrazione multilivello’, che unisca sicurezza, transizione e innovazione tecnologica, per affrontare le sfide attuali e future. La sostenibilità deve essere perseguita attraverso una pluralità di orizzonti applicativi, includendo la riduzione delle emissioni, la tutela della biodiversità e l’attenzione alle comunità locali. Solo un sistema in salute può organizzarsi per entrare in sintonia con il Pianeta, e per questo motivo, in Snam, puntiamo su infrastrutture a prova di futuro e su un piano strategico ambizioso che prevede investimenti significativi in biometano, idrogeno, cattura e stoccaggio della CO2 ed efficienza.”
 

OilGasNews.it vi invita alla quarta edizione del PGE – Pipeline&Gas Expo, in programma a Piacenza nel 2026

Latest article

L’importanza della sicurezza informatica e della comunicazione ad essa dedicata

È vero, in questo caso non si è trattato di un attacco di sicurezza informatica. Ma il “piccolo” incidente di percorso capitato a Crowdstrike, una delle più...

Chevron accelera lo sviluppo sfruttando le nuove tecnologie

"Le nuove tecnologie possono fare la differenza nel campo dello sviluppo energetico offshore", dichiara Matt Johnson, specialista nello sviluppo dei giacimenti e nell'ottimizzazione del...

Saipem si aggiudica i lavori per il gasdotto GreenStream

La società energetica Saipem si è aggiudicata un contratto per la sorveglianza e i servizi di intervento sottomarino per il gasdotto GreenStream, che collega...

TotalEnergies vende la sua quota in SPDC JV

TotalEnergies EP Nigeria, controllata africana della multinazionale francese, ha annunciato di aver raggiunto un accordo di compravendita con Chappal Energies - azienda energetica con...

Scoperto un giacimento di petrolio immenso in Kuwait

La compagnia petrolifera Kuwait Oil Company, dell'omonimo paese emirato, ha annunciato la scoperta di un giacimento incredibilmente vasto nell'offshore al largo dell'Isola Failaka. Stando...