giovedì, Gennaio 20, 2022

Tecnimont ottiene un contratto EPC del valore di 430 milioni di euro da Repsol

Must read

Nel 2021 le esportazioni di PDVSA sono aumentate del 66%

Secondo i dati di PDVSA Il livello medio delle esportazioni di petrolio dal Venezuela ha raggiunto il livello di 628.900 barili al giorno nel...

Argentina. Vaca Muerta potrebbe esportare 13.000 milioni di euro l’anno

Il presidente dell'Istituto Argentino del Petrolio e del Gas (IAPG), ha pubblicato un’analisi dello scenario del settore degli idrocarburi di fronte alla transizione energetica...

Ecuador aumenta le sue vendite annuali di petrolio del 51%

Secondo le cifre annunciate dal Ministero di Energia, il paese ha aumentato le vendite di petrolio del 51%, passando da 4.150 milioni di euro...

Perù. La raffineria di Talara entrerà in servizio ad aprile

La compagnia Petroperú ha annunciato che la nuova raffineria di Talara entrerà in funzione gradualmente a partire dal mese di aprile. Il complesso contribuirà...

Repsol e Tecnimont S.p.A., società del Gruppo Maire Tecnimont, leader internazionale dell’impiantistica e delle innovazioni ingegneristiche, hanno firmato un contratto su base EPC (Engineering Procurement Construction) per la realizzazione di un’unità di polipropilene e una di polietilene nel complesso industriale di Sines, in Portogallo, appartenente alla società spagnola del settore dell’oil&gas.

Pierroberto Folgiero, Amministratore delegato del gruppo Maire Tecnimont, ha affermato: “Siamo molto entusiasti di supportare un player importante come Repsol nel suo impegno nell’abilitare l’espansione dell’industria petrolchimica, dando il proprio contributo alla creazione di sostenibilità, benessere e di posti di lavoro qualificati“.

Il contratto, del valore di 430 milioni di euro, prevede tutti i servizi di ingegneria, la fornitura delle attrezzature e materiali, i lavori di installazione e costruzione, ed infine le attività di commissioning e start-up, quest’ultime come parti opzionali.

Siamo onorati di svolgere un ruolo strategico nel più grande investimento degli ultimi dieci anni in Portogalloha successivamente aggiunto Pierroberto Folgierograzie al nostro know-how tecnologico e alle nostre competenze distintive nel gestire progetti innovativi, realizzeremo queste unità di nuova generazione in grado di produrre materiale plastico di alta qualità, destinato ad applicazioni altamente specializzate“.

Il progetto dovrebbe completarsi entro il 2025, con una capacità raggiunta di polipropilene e polietilene stimata intorno alle 300.000 tonnellate all’anno ciascuna.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Nel 2021 le esportazioni di PDVSA sono aumentate del 66%

Secondo i dati di PDVSA Il livello medio delle esportazioni di petrolio dal Venezuela ha raggiunto il livello di 628.900 barili al giorno nel...

Argentina. Vaca Muerta potrebbe esportare 13.000 milioni di euro l’anno

Il presidente dell'Istituto Argentino del Petrolio e del Gas (IAPG), ha pubblicato un’analisi dello scenario del settore degli idrocarburi di fronte alla transizione energetica...

Ecuador aumenta le sue vendite annuali di petrolio del 51%

Secondo le cifre annunciate dal Ministero di Energia, il paese ha aumentato le vendite di petrolio del 51%, passando da 4.150 milioni di euro...

Perù. La raffineria di Talara entrerà in servizio ad aprile

La compagnia Petroperú ha annunciato che la nuova raffineria di Talara entrerà in funzione gradualmente a partire dal mese di aprile. Il complesso contribuirà...

Messico. Pemex riceverà le chiavi di Deer Park il 20 gennaio

Petróleos Mexicanos (Pemex) assumerà il controllo della raffineria di Deer Park, situata in Texas il 20 gennaio, questo è quanto emerge dalla chiusura dell'accordo...