domenica, Settembre 25, 2022

Trinidad e Tobago e Venezuela si riuniscono per rafforzare la loro industria energetica

Must read

Eni compie una nuova importante scoperta di gas a largo di Cipro

Eni annuncia una importante scoperta di gas con il pozzo Cronos-1, nel Blocco 6, a circa 160 chilometri al largo di Cipro, in una...

ExxonMobil scopre nuove riserve di petrolio

Il quinto progetto nel blocco Stabroek condotto dalla compagnia ExxonMobil, prende di mira i tre grandi giacimenti di Uaru, Mako e Snoek. Il pozzo Snoek-1...

Petrobras conclude la vendita dei giacimenti di Ceará

La compagnia petrolifera statale Petrobras, ha affermato in un comunicato di aver concluso la vendita di tutte le sue partecipazioni nei giacimenti onshore di...

Talos Energy e Pemex lavorano a un piano per sviluppare il campo offshore di Zama

La compagnia petrolifera statunitense Talos Energy ha riferito in un rapporto alla Security Exchange Commission che sta lavorando fianco a fianco con Pemex per...

Il Ministro dell’Energia di Trinidad e Tobago si è riunito con il Presidente Nicolás Maduro per promuovere la ripresa degli accordi con PDVSA per importare gas naturale.

La barriera continua ad essere il prezzo di vendita del gas venezuelano che fino ad oggi ha impedito di arrivare ad un accordo“, ha affermato il ministro di Trinidad & Tobago in un comunicato.

Tuttavia le autorità di Trinidad stanno facendo un nuovo tentativo e sembra che questa volta sia più vicina l’intesa per avviare le importazioni di gas.

“La riunione del Ministro di Trinidad & Tobago si è concentrata anche su questioni di sicurezza tra entrambi i paesi” afferma il comunicato di Trinidad, mentre da parte venezuelana si limita a menzionare che le relazioni bilaterali continuano ad essere normali, ma senza chiarire quale sia il problema di fondo che impedisce lo sviluppo di questo progetto per esportare gas al paese vicino.

All’inizio del 2020 Trinidad e Tobago e Venezuela hanno annullato l’accordo per sviluppare congiuntamente un giacimento di gas naturale lungo il loro confine marittimo nell’area di Loran-Manatee, a causa delle sanzioni statunitensi contro la compagnia venezuelana PDVSA.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Eni compie una nuova importante scoperta di gas a largo di Cipro

Eni annuncia una importante scoperta di gas con il pozzo Cronos-1, nel Blocco 6, a circa 160 chilometri al largo di Cipro, in una...

ExxonMobil scopre nuove riserve di petrolio

Il quinto progetto nel blocco Stabroek condotto dalla compagnia ExxonMobil, prende di mira i tre grandi giacimenti di Uaru, Mako e Snoek. Il pozzo Snoek-1...

Petrobras conclude la vendita dei giacimenti di Ceará

La compagnia petrolifera statale Petrobras, ha affermato in un comunicato di aver concluso la vendita di tutte le sue partecipazioni nei giacimenti onshore di...

Talos Energy e Pemex lavorano a un piano per sviluppare il campo offshore di Zama

La compagnia petrolifera statunitense Talos Energy ha riferito in un rapporto alla Security Exchange Commission che sta lavorando fianco a fianco con Pemex per...

Pemex aiuterà a spegnere l’incendio del serbatoio di stoccaggio di petrolio a Cuba

Per ordine del Presidente del Messico, il personale specializzato della compagnia Pemex si è recato a Cuba per aiutare a estinguere l'incendio causato venerdì...