lunedì, Giugno 17, 2024

Venezuela. L’ECLAC prevede un aumento del 33% delle esportazioni di petrolio

Must read

Vallourec fornirà i suoi prodotti ad Equinor

Vallourec, azienda francese leader nella soluzione di prodotti tubolari di alto livello per le industrie energetiche e dell'oil&gas ha firmato un accordo della durata...

Snam soddisfatta dell’indipendenza dal gas russo

Stefano Venier, CEO di Snam, ha partecipato venerdì 14 giugno ad un incontro organizzato dal  MIB Trieste School of Management, di cui egli stesso...

La joint venture TJN RUWAIS JV si aggiudica il contratto EPC per il progetto Ruwais LNG da ADNOC

Technip Energies, una società leader nel settore dell'ingegneria e della tecnologia per la transizione energetica, nonché leader di una joint venture con JGC e...

Matador Resources si espande nel Permiano

La società energetica indipendente Matador Resources Company, con sede negli Stati Uniti, ha annunciato l'intenzione di voler acquisire una partecipazione di trivellazione nel giacimento...

La Commissione Economica delle Nazioni Unite per l’America Latina (ECLAC) attraverso un comunicato stampa ha indicato che le esportazioni di petrolio della regione registreranno quest’anno un aumento del 25%, ma nel caso del Venezuela raggiungeranno un incremento del 33% soprattutto a causa dell’aumento del prezzo del petrolio dell’ordine del 40%.

Secondo le proiezioni dell’ECLAC l’economia venezuelana riceverà 13.000 milioni di euro dalle esportazioni, anche se tale importo è inferiore del 33% rispetto al livello raggiunto nel 2019, prima della pandemia.

Il rapporto indica che durante la prima metà del 2021 c’è stato un calo del 13% in termini di volume delle esportazioni di (PDVSA) principalmente a causa dal scarso numero di trivelle e il pessimo stato delle attrezzature per l’estrazione del greggio.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Vallourec fornirà i suoi prodotti ad Equinor

Vallourec, azienda francese leader nella soluzione di prodotti tubolari di alto livello per le industrie energetiche e dell'oil&gas ha firmato un accordo della durata...

Snam soddisfatta dell’indipendenza dal gas russo

Stefano Venier, CEO di Snam, ha partecipato venerdì 14 giugno ad un incontro organizzato dal  MIB Trieste School of Management, di cui egli stesso...

La joint venture TJN RUWAIS JV si aggiudica il contratto EPC per il progetto Ruwais LNG da ADNOC

Technip Energies, una società leader nel settore dell'ingegneria e della tecnologia per la transizione energetica, nonché leader di una joint venture con JGC e...

Matador Resources si espande nel Permiano

La società energetica indipendente Matador Resources Company, con sede negli Stati Uniti, ha annunciato l'intenzione di voler acquisire una partecipazione di trivellazione nel giacimento...

Uniper taglia i ponti con Gazprom

La compagnia energetica internazionale Uniper, di base a Düsseldorf, ha deciso di risolvere i contratti di fornitura che la legavano alla russa Gazprom, dopo...