ENI E FINCANTIERI SI ALLEANO PER SVILUPPARE NUOVI PROGETTI LEGATI AL GNL

Due delle principali corporation statali italiane, Eni e Fincantieri, si alleano per sviluppare nuovi progetti dedicati alla filiera del gas naturale liquefatto (GNL).
La due società hanno infatti firmato un accordo di cooperazione bilaterale (Memorandum of Understanding, MoU) per la collaborazione nel campo della ricerca e sviluppo, inclusa la possibilità di realizzare studi di fattibilità su progetti energetici di gas naturale.
Come si legge in una nota diramata dalla oil major di San Donato Milanese, il MoU “riguarda un ampio ventaglio di potenziali collaborazioni tra cui lo studio di iniziative relative alla valutazione della catena di trasporto di gas naturale e GNL, e iniziative per la valorizzazione di risorse gas”.
Inoltre, questa inedita cooperazione è “è volta a sviluppare progetti relativi a piattaforme galleggianti per produzione offshore e la valutazione di progetti energetici a ridotto impatto ambientale”.
L’Eni spiega poi che l’accordo si inquadra nella sua strategia, che “prevede un forte impegno sul fronte del climate change, dello sviluppo sostenibile e del sostegno all’utilizzo del gas per trasporto. Continuando la collaborazione con le eccellenze industriali italiane, Eni rafforza così il suo impegno nell’ambito della minimizzazione delle emissioni di CO2, con particolare focus sul settore navale”.

Related posts