venerdì, Aprile 23, 2021

SUCCESSO PER IVS 2017: +39% DI VISITATORI RISPETTO ALLA PRECEDENTE EDIZIONE

Must read

Il RINA affiancherà il gruppo olandese Vopak nello sviluppo del business relativo al GNL

Il gruppo genovese RINA ha firmato con Vopak LNG un accordo quadro per la fornitura di servizi di ingegneria a consulenza finalizzati a supportare...

La Turchia prende in consegna la sua prima FSRU con bandiera nazionale

E’ arrivata nel porto di Dörtyol, città nella provincia di Hatay, la FSRU Ertuglrul Gazi, la terza Floating Storage and Rigassification Unit attiva nel...

L’Eni studia uno spin-off del business oil&gas in West Africa e Medio Oriente

L’Eni starebbe pensando ad uno spin-off di tutto il business oil&gas di West Africa e Medio Oriente, con l’obbiettivo di raccogliere risorse con cui...

Total rivede i suoi piani per il Sudafrica: stop a nuove esplorazioni e focus sui giacimenti già scoperti

Total ha deciso di rivedere completamente i suoi piani di investimento in Sudafrica, concentrando tempo e risorse nello sfruttamento di due giacimenti recentemente scoperti...

Si è chiusa con dati di affluenza in netta crescita la seconda edizione della fiera International Valve Summit, svoltasi a Bergamo il 25 e 26 maggio scorsi.

I visitatori sono stati in tutto 7.920, di cui 4.648 nella prima giornata e 3.272 nella seconda, con un incremento del 39% rispetto alle partecipazioni registrate nel 2015, in occasione della prima edizione dell’evento, che ha periodicità biennale.

Consistente la presenza di visitatori internazionali, che sono stati il 20% del totale, e la partecipazione di delegazioni estere provenienti da Emirati Arabi, Oman, Qatar, Corea, Giappone, Francia, Canada e Iraq (organizzata quest’ultima grazie alla collaborazione con UNIDO).

Sul versante congressuale, invece, si sono accreditati 320 delegati nelle 13 sessioni previste a programma.

“Siamo molto soddisfatti del lavoro svolto in questi mesi, anche grazie all’approccio sistemico messo in campo”, ha affermato Tiberio Tesi, Direttore Generale di Confindustria Bergamo. “I numeri appena comunicati evidenziano il successo della seconda edizione di IVS, divenuta una delle principali manifestazioni del settore a livello internazionale, e la capacità attrattiva di un distretto di eccellenza come quello della Provincia di Bergamo.”

“Come Promoberg – sottolinea il Presidente Ivan Rodeschini– siamo molto soddisfatti dei risultati registrati dalla manifestazione: indicatori di come la fiera sia un volano del territorio e uno strumento di marketing territoriale.”

La manifestazione è stata realizzata da Confindustria Bergamo e Promoberg con il Patrocinio di BusinessMed, Confindustria Assafrica e Mediterraneo, ANIMA, Confindustria Lombardia, Associazione Italiana di Metallurgia, ESA (European Sealing Association), GISI, IIS, Nace e SPE.

La terza edizione si svolgerà sempre a Bergamo nei giorni 22 e 23 maggio 2019.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Il RINA affiancherà il gruppo olandese Vopak nello sviluppo del business relativo al GNL

Il gruppo genovese RINA ha firmato con Vopak LNG un accordo quadro per la fornitura di servizi di ingegneria a consulenza finalizzati a supportare...

La Turchia prende in consegna la sua prima FSRU con bandiera nazionale

E’ arrivata nel porto di Dörtyol, città nella provincia di Hatay, la FSRU Ertuglrul Gazi, la terza Floating Storage and Rigassification Unit attiva nel...

L’Eni studia uno spin-off del business oil&gas in West Africa e Medio Oriente

L’Eni starebbe pensando ad uno spin-off di tutto il business oil&gas di West Africa e Medio Oriente, con l’obbiettivo di raccogliere risorse con cui...

Total rivede i suoi piani per il Sudafrica: stop a nuove esplorazioni e focus sui giacimenti già scoperti

Total ha deciso di rivedere completamente i suoi piani di investimento in Sudafrica, concentrando tempo e risorse nello sfruttamento di due giacimenti recentemente scoperti...

L’Eni ottiene una nuova concessione onshore nell’emirato di Ras Al Khaimah

L’Eni ha ulteriormente rafforzato la sua presenza negli Emirati Arabi con una nuova concessione ‘terrestre’. Il gruppo italiano, tramite la controllata locale Eni RAK, ha...