lunedì, Gennaio 18, 2021

ENI E FINCANTIERI SI ALLEANO PER SVILUPPARE NUOVI PROGETTI LEGATI AL GNL

Must read

Total avanza nella decarbonizzazione: 2,5 miliardi di dollari per rilevare il 20% di Adani Green Energy

Dopo aver abbandonato l’American Petroleum Institute (API), la principale lobby americana dell’industria oil&gas – ritenuta non sufficientemente schierata sui temi ambientali – e sulla...

Total lascia l’American Petroleum Institute (API), la principale lobby USA dell’oil&gas

Il gruppo francese Total ha deciso di abbandonare – prima tra le grandi major internazionali a farlo – l’American Petroleum Institute (API), la principale...

Oil major sempre più ‘lanciate’ sulle rinnovabili: Equinor e BP costruiranno un maxi parco eolico offshore negli USA

La corporation statale norvegese Equinor, la ex Statoil, in partnership con la major britannica BP, è stata scelta per realizzare ed installare un nuovo...

GNL: prezzi record in Asia, ma dopo il picco (ormai vicino) la situazione tenderà a normalizzarsi

A causa di un inverno particolarmente freddo, che ha prosciugato le riserve di gas di molti Paesi, e di un’offerta ridotta ai minimi termini,...

Due delle principali corporation statali italiane, Eni e Fincantieri, si alleano per sviluppare nuovi progetti dedicati alla filiera del gas naturale liquefatto (GNL).
La due società hanno infatti firmato un accordo di cooperazione bilaterale (Memorandum of Understanding, MoU) per la collaborazione nel campo della ricerca e sviluppo, inclusa la possibilità di realizzare studi di fattibilità su progetti energetici di gas naturale.
Come si legge in una nota diramata dalla oil major di San Donato Milanese, il MoU “riguarda un ampio ventaglio di potenziali collaborazioni tra cui lo studio di iniziative relative alla valutazione della catena di trasporto di gas naturale e GNL, e iniziative per la valorizzazione di risorse gas”.
Inoltre, questa inedita cooperazione è “è volta a sviluppare progetti relativi a piattaforme galleggianti per produzione offshore e la valutazione di progetti energetici a ridotto impatto ambientale”.
L’Eni spiega poi che l’accordo si inquadra nella sua strategia, che “prevede un forte impegno sul fronte del climate change, dello sviluppo sostenibile e del sostegno all’utilizzo del gas per trasporto. Continuando la collaborazione con le eccellenze industriali italiane, Eni rafforza così il suo impegno nell’ambito della minimizzazione delle emissioni di CO2, con particolare focus sul settore navale”.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Total avanza nella decarbonizzazione: 2,5 miliardi di dollari per rilevare il 20% di Adani Green Energy

Dopo aver abbandonato l’American Petroleum Institute (API), la principale lobby americana dell’industria oil&gas – ritenuta non sufficientemente schierata sui temi ambientali – e sulla...

Total lascia l’American Petroleum Institute (API), la principale lobby USA dell’oil&gas

Il gruppo francese Total ha deciso di abbandonare – prima tra le grandi major internazionali a farlo – l’American Petroleum Institute (API), la principale...

Oil major sempre più ‘lanciate’ sulle rinnovabili: Equinor e BP costruiranno un maxi parco eolico offshore negli USA

La corporation statale norvegese Equinor, la ex Statoil, in partnership con la major britannica BP, è stata scelta per realizzare ed installare un nuovo...

GNL: prezzi record in Asia, ma dopo il picco (ormai vicino) la situazione tenderà a normalizzarsi

A causa di un inverno particolarmente freddo, che ha prosciugato le riserve di gas di molti Paesi, e di un’offerta ridotta ai minimi termini,...

Total investe nei gas rinnovabili acquisendo al connazionale Fonroche Biogaz

La major francese Total ha messo a segno un nuovo investimento sul fronte delle energie rinnovabili, acquisendo la connazionale Fonroche Biogaz, compagnia specializzata nella...