SAIPEM E SOCI (DAEWOO E CHIYODA) FIRMANO UNA ‘LOI’ PER IL PROGETTO NIGERIA LNG TRAIN

Il consorzio guidato dal contractor italiano Saipem (col 60%) e partecipato da Daewoo E&C e da Chiyoda Corporation, denominato Joint Venture SCD, ha firmato con la società nigeriana Nigeria LNG Limited una LOI (Letter of Intent) in cui si stabilisce che verrà assegnato alla joint-venture (a seguito di un contratto FEED competitivo), il contratto EPC (Engineering, Procurement & Construction) per il progetto Nigeria LNG Train 7.

L’aggiudicazione del contratto EPC – precisa la stessa Saipem in una nota – è subordinata all’approvazione del consiglio di amministrazione e degli azionisti della Nigeria LNG Limited, all’approvazione di autorità governative o regolatorie, al raggiungimento di tutte le condizioni preliminari alla decisione finale di investimento da parte della Nigeria LNG Limited e alla firma di un contratto EPC vincolante tra le parti.

Con la firma della LOI, tutte le parti coinvolte si sono impegnate a finalizzare il contratto EPC sull’esclusiva base delle proposte presentate dalla Joint Venture SCD, che hanno per oggetto l’ingegneria, l’approvvigionamento e la costruzione di un treno completo e di una unità di liquefazione con una capacità totale di circa otto (8) MTPA, oltre ad altre opere connesse e infrastrutture.

Related posts