giovedì, Gennaio 20, 2022

ALESSANDRO GARRONE DI ERG NOMINATO CAVALIERE DEL LAVORO

Must read

Nel 2021 le esportazioni di PDVSA sono aumentate del 66%

Secondo i dati di PDVSA Il livello medio delle esportazioni di petrolio dal Venezuela ha raggiunto il livello di 628.900 barili al giorno nel...

Argentina. Vaca Muerta potrebbe esportare 13.000 milioni di euro l’anno

Il presidente dell'Istituto Argentino del Petrolio e del Gas (IAPG), ha pubblicato un’analisi dello scenario del settore degli idrocarburi di fronte alla transizione energetica...

Ecuador aumenta le sue vendite annuali di petrolio del 51%

Secondo le cifre annunciate dal Ministero di Energia, il paese ha aumentato le vendite di petrolio del 51%, passando da 4.150 milioni di euro...

Perù. La raffineria di Talara entrerà in servizio ad aprile

La compagnia Petroperú ha annunciato che la nuova raffineria di Talara entrerà in funzione gradualmente a partire dal mese di aprile. Il complesso contribuirà...

In occasione della Festa della Repubblica, il Presidente Sergio Mattarella ha firmato, in data 31 maggio 2021, i decreti per la nomina di 25 nuovi Cavalieri del Lavoro.

Questa onorificenza, che quest’anno celebra il centoventesimo anniversario, viene conferita agli imprenditori italiani che si sono distinti nei cinque settori dell’agricoltura, dell’industria, del commercio, dell’artigianato e dell’attività creditizia e assicurativa.

A rappresentare il settore dell’energia è Alessandro Garrone, che dal 2012 occupa il ruolo di vicepresidente esecutivo e presidente del Comitato Strategico di ERG Spa, gruppo italiano con sede a Genova, tra i principali leader in Europa nel campo della produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili e sostenibili.

Il Gruppo ERG dispone di un parco di generazione da fonte eolica, solare, idroelettrica e termoelettrica di oltre 3.000 MW di capacità installata e ha scelto di adottare un modello di business orientato allo sviluppo sostenibile e agli obiettivi di decarbonizzazione, coerente con il processo di transizione del sistema energetico in atto a livello mondiale.

Alessandro Garrone entra nel Gruppo ERG nel 1988 e nel 1997 partecipa attivamente alla ristrutturazione societaria che precede la quotazione in Borsa e che segna la trasformazione della società da operatore petrolifero a produttore di energia da fonti rinnovabili. Amministratore delegato dal 2002 al 2012, nel 2006 guida l’ingresso di ERG nel settore delle rinnovabili con l’acquisizione di Enertad.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Nel 2021 le esportazioni di PDVSA sono aumentate del 66%

Secondo i dati di PDVSA Il livello medio delle esportazioni di petrolio dal Venezuela ha raggiunto il livello di 628.900 barili al giorno nel...

Argentina. Vaca Muerta potrebbe esportare 13.000 milioni di euro l’anno

Il presidente dell'Istituto Argentino del Petrolio e del Gas (IAPG), ha pubblicato un’analisi dello scenario del settore degli idrocarburi di fronte alla transizione energetica...

Ecuador aumenta le sue vendite annuali di petrolio del 51%

Secondo le cifre annunciate dal Ministero di Energia, il paese ha aumentato le vendite di petrolio del 51%, passando da 4.150 milioni di euro...

Perù. La raffineria di Talara entrerà in servizio ad aprile

La compagnia Petroperú ha annunciato che la nuova raffineria di Talara entrerà in funzione gradualmente a partire dal mese di aprile. Il complesso contribuirà...

Messico. Pemex riceverà le chiavi di Deer Park il 20 gennaio

Petróleos Mexicanos (Pemex) assumerà il controllo della raffineria di Deer Park, situata in Texas il 20 gennaio, questo è quanto emerge dalla chiusura dell'accordo...