martedì, Dicembre 6, 2022

ALESSANDRO GARRONE DI ERG NOMINATO CAVALIERE DEL LAVORO

Must read

Snam acquista 5 i nuovi impianti di biogas agricolo in Veneto e Friuli Venezia-Giulia

IES Biogas, controllata di Snam4Environment, società del gruppo Snam attiva nel settore del biometano e dell'economia circolare, ha acquistato cinque impianti di biogas agricolo...

Eni si candida in UK per una licenza di stoccaggio di CO2 nel giacimento di Hewett

Eni UK annuncia di aver sottoposto alla North Sea Transition Authority (NSTA) la candidatura per una licenza di stoccaggio di anidride carbonica nel giacimento...

YPFB investirà nel sistema di distribuzione del gas naturale di Puerto Suárez

Il sistema di distribuzione del gas naturale andrà a beneficio del settore produttivo della città di Puerto Suárez (al confine con il Brasile), poiché...

Eni compie una nuova importante scoperta di gas a largo di Cipro

Eni annuncia una importante scoperta di gas con il pozzo Cronos-1, nel Blocco 6, a circa 160 chilometri al largo di Cipro, in una...

In occasione della Festa della Repubblica, il Presidente Sergio Mattarella ha firmato, in data 31 maggio 2021, i decreti per la nomina di 25 nuovi Cavalieri del Lavoro.

Questa onorificenza, che quest’anno celebra il centoventesimo anniversario, viene conferita agli imprenditori italiani che si sono distinti nei cinque settori dell’agricoltura, dell’industria, del commercio, dell’artigianato e dell’attività creditizia e assicurativa.

A rappresentare il settore dell’energia è Alessandro Garrone, che dal 2012 occupa il ruolo di vicepresidente esecutivo e presidente del Comitato Strategico di ERG Spa, gruppo italiano con sede a Genova, tra i principali leader in Europa nel campo della produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili e sostenibili.

Il Gruppo ERG dispone di un parco di generazione da fonte eolica, solare, idroelettrica e termoelettrica di oltre 3.000 MW di capacità installata e ha scelto di adottare un modello di business orientato allo sviluppo sostenibile e agli obiettivi di decarbonizzazione, coerente con il processo di transizione del sistema energetico in atto a livello mondiale.

Alessandro Garrone entra nel Gruppo ERG nel 1988 e nel 1997 partecipa attivamente alla ristrutturazione societaria che precede la quotazione in Borsa e che segna la trasformazione della società da operatore petrolifero a produttore di energia da fonti rinnovabili. Amministratore delegato dal 2002 al 2012, nel 2006 guida l’ingresso di ERG nel settore delle rinnovabili con l’acquisizione di Enertad.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Snam acquista 5 i nuovi impianti di biogas agricolo in Veneto e Friuli Venezia-Giulia

IES Biogas, controllata di Snam4Environment, società del gruppo Snam attiva nel settore del biometano e dell'economia circolare, ha acquistato cinque impianti di biogas agricolo...

Eni si candida in UK per una licenza di stoccaggio di CO2 nel giacimento di Hewett

Eni UK annuncia di aver sottoposto alla North Sea Transition Authority (NSTA) la candidatura per una licenza di stoccaggio di anidride carbonica nel giacimento...

YPFB investirà nel sistema di distribuzione del gas naturale di Puerto Suárez

Il sistema di distribuzione del gas naturale andrà a beneficio del settore produttivo della città di Puerto Suárez (al confine con il Brasile), poiché...

Eni compie una nuova importante scoperta di gas a largo di Cipro

Eni annuncia una importante scoperta di gas con il pozzo Cronos-1, nel Blocco 6, a circa 160 chilometri al largo di Cipro, in una...

ExxonMobil scopre nuove riserve di petrolio

Il quinto progetto nel blocco Stabroek condotto dalla compagnia ExxonMobil, prende di mira i tre grandi giacimenti di Uaru, Mako e Snoek. Il pozzo Snoek-1...