venerdì, Aprile 23, 2021

BRADY : SEGNALETICA E PROTEZIONE

Must read

Il RINA affiancherà il gruppo olandese Vopak nello sviluppo del business relativo al GNL

Il gruppo genovese RINA ha firmato con Vopak LNG un accordo quadro per la fornitura di servizi di ingegneria a consulenza finalizzati a supportare...

La Turchia prende in consegna la sua prima FSRU con bandiera nazionale

E’ arrivata nel porto di Dörtyol, città nella provincia di Hatay, la FSRU Ertuglrul Gazi, la terza Floating Storage and Rigassification Unit attiva nel...

L’Eni studia uno spin-off del business oil&gas in West Africa e Medio Oriente

L’Eni starebbe pensando ad uno spin-off di tutto il business oil&gas di West Africa e Medio Oriente, con l’obbiettivo di raccogliere risorse con cui...

Total rivede i suoi piani per il Sudafrica: stop a nuove esplorazioni e focus sui giacimenti già scoperti

Total ha deciso di rivedere completamente i suoi piani di investimento in Sudafrica, concentrando tempo e risorse nello sfruttamento di due giacimenti recentemente scoperti...

img1024-700_dettaglio2_Exxon-Mobil

206.jpg_ico300Gli operatori addetti agli impianti spesso, sul campo, di fronte a un labirinto di tubi e strumenti, possono soltanto fare affidamento sulla loro formazione e l’esperienza passata per capirne la configurazione. Per muoversi agevolmente all’interno di un impianto petrolchimico in continua evoluzione, Brady offre segnaletiche resistenti per interventi di turnaround più efficienti.

Numerose applicazioni
La resistente segnaletica proposta da Brady può essere utilizzata in vari modi per supportare gli operatori sul campo. È possibile contrassegnare manometri e contenitori di fluidi per indicare gli intervalli e i livelli consentiti, identificare i punti di lubrificazione ed etichettare i macchinari con un codice a barre che rimandi alla storia degli interventi di manutenzione già effettuati e a informazioni sul fornitore per ordinare agevolmente pezzi di ricambio. È inoltre possibile affiggere sui macchinari checklist e procedure per ottimizzare il rispetto delle norme e indicare visivamente il contenuto dei tubi, la direzione del flusso, l’origine e la destinazione esattamente dove è necessario.

Stampabile in loco
La resistente segnaletica proposta da Brady è in grado di resistere all’esposizione ai raggi UV, agli agenti atmosferici, alle temperature estreme e alle sostanze chimiche e può essere stampata in loco utilizzando una stampante Brady con modelli predefiniti. La stampante per etichette BBP™85 può stampare in loco la segnaletica più grande. La stampante per etichette e segnaletica BBP33 è particolarmente utile per una serie di applicazioni di identificazione di impianti petrolchimici utilizzando segnaletica di dimensioni più ridotte. Grazie alla possibilità di stampa in loco, una stampante Brady ovvia alla necessità di dover ordinare nuova segnaletica all’ultimo minuto poiché permette di stampare rapidamente ulteriori strumenti di identificazione ogniqualvolta sono necessari.

Con una segnaletica efficace è possibile migliorare l’operabilità, la manutenibilità e l’affidabilità degli impianti. Contattaci scrivendo all’indirizzo emea_request@bradycorp.com e, per tutte le informazioni al riguardo, consulta la nostra documentazione descrittiva ‘Segnaletica per macchinari utilizzati nelle operazioni di processo’.

Informazioni su Brady Corporation
Brady Corporation è un produttore e distributore internazionale di soluzioni complete per l’identificazione e la protezione di persone, prodotti e strutture. I suoi prodotti aiutano i clienti ad aumentare sicurezza, produttività e performance. Tra questi vi sono etichette, segnaletica, dispositivi di sicurezza, software e sistemi di stampa ad alte prestazioni. Fondata nel 1914, l’azienda ha una clientela diversificata nel settore dell’elettronica, delle telecomunicazioni, della manifattura, dell’elettricità, dell’edilizia, dell’istruzione, della medicina, dell’aerospaziale e in molti altri ambiti. Con sede a Milwaukee, Wisconsin, al 1° agosto 2014 Brady aveva circa 6.400 addetti in tutto il mondo. Nel 2014, Brady ha dichiarato un volume d’affari di circa 1,23 miliardi di dollari. Brady è quotata alla Borsa di New York con l’acronimo BRC. Per ulteriori informazioni, consultare il sito www.bradycorp.com.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Il RINA affiancherà il gruppo olandese Vopak nello sviluppo del business relativo al GNL

Il gruppo genovese RINA ha firmato con Vopak LNG un accordo quadro per la fornitura di servizi di ingegneria a consulenza finalizzati a supportare...

La Turchia prende in consegna la sua prima FSRU con bandiera nazionale

E’ arrivata nel porto di Dörtyol, città nella provincia di Hatay, la FSRU Ertuglrul Gazi, la terza Floating Storage and Rigassification Unit attiva nel...

L’Eni studia uno spin-off del business oil&gas in West Africa e Medio Oriente

L’Eni starebbe pensando ad uno spin-off di tutto il business oil&gas di West Africa e Medio Oriente, con l’obbiettivo di raccogliere risorse con cui...

Total rivede i suoi piani per il Sudafrica: stop a nuove esplorazioni e focus sui giacimenti già scoperti

Total ha deciso di rivedere completamente i suoi piani di investimento in Sudafrica, concentrando tempo e risorse nello sfruttamento di due giacimenti recentemente scoperti...

L’Eni ottiene una nuova concessione onshore nell’emirato di Ras Al Khaimah

L’Eni ha ulteriormente rafforzato la sua presenza negli Emirati Arabi con una nuova concessione ‘terrestre’. Il gruppo italiano, tramite la controllata locale Eni RAK, ha...